lightbulb

CORSE-Guida.jpg

- © iStockphoto.com / Freeartist
Corsica
Corsica

Isola della Bellezza, un sapiente mix di natura e cultura

Corsica in breve
camping italie

Camping Italie

L'Isola della Bellezza ha un nome così azzeccato che il solo nominarla evoca nella mente di tutti il blu del Mediterraneo, le piccole insenature, le montagne e i paesini con le loro piazze ombreggiate.

Quest'isola verde, con la sua forte identità, si distingue nel bacino del Mediterraneo. È un sapiente mix di natura e cultura.

Panorama della baia di Girolata in Corsica, Corse-du-Sud

I paesaggi della Corsica sono mozzafiato.

- © Zebra-Studio / Shutterstock

Per coloro che non hanno mai messo piede sul suolo corso, ma che possono solo sognare queste immagini, il loro arrivo dovrebbe essere seguito da una scoperta della cultura corsa al Musée de la Corse di Corte. Tra tradizione e modernità, il vero volto di questa regione può essere scoperto attraverso le collezioni del museo. Per i più curiosi, c'è anche il museo Mnemosina a Prunelli Di Fium'Orbu, dove si possono conoscere i tesori archeologici portati alla luce sull'isola, e il museo Fesch, con la sua collezione di 300 dipinti italiani.

Dopo la scoperta "teorica", la Corsica può essere vissuta e apprezzata dai visitatori che sanno seguire i sensi. Naturalmente, gli occhi sono molto richiesti. I paesaggi offrono una flora che cambia con l'altitudine. Tra prati, foreste di pini e faggi, castagni e ulivi, macchia... non c'è rischio di déjà-vu!

Gita in barca nelle Calanques de Piana
© Sasha64f / Shutterstock

La riserva di Bavella, la riserva di Asco e il Parc Naturel Régional de Corse (Parco Naturale Regionale della Corsica) offrono una panoramica perfetta della ricchezza di meraviglie naturali dell'isola, sia in aria (con uccelli come il falco pescatore) che sulla terraferma.

Quest'ultimo, situato tra Calvi e Porto-Vecchio, copre più di un terzo della superficie dell'isola e vanta non meno di 2.000 specie vegetali.

Il Col de Bavella nel sud del Parco naturale regionale della Corsica
© Krisztian Juhasz / Shutterstock

Con il suo parco marino internazionale, le sue isole Cerbicale che sono un santuario per i cormorani crestati, le sue isole Lavezzi dove sono state censite 68 specie di pesci, la sua isola di Scandola, prima riserva in Francia a combinare terra e mare, e le sue "calanches" (insenature), uno dei siti più impressionanti della Corsica, che altro si può fare se non rimanere contemplativi?

Tanto più che, come per le calanche, la natura si occupa di tutto, gli elementi modellano il paesaggio a loro piacimento, creando qua e là mirabili sculture naturali o paesaggi caotici con le loro grotte e cavità.

Case colorate sulle rive del porto di Bastia
© Andrew Mayovskyy / Shutterstock

Girando per l'isola, le città principali di Ajaccio, Bastia, Calvi e Corte offrono un patrimonio ricco di storia. Che si tratti della cittadella di Bastia, della cattedrale di Ajaccio (chiesa d'infanzia di Napoleone), del Castellu de Cucuruzzu (sito archeologico) o della cappella di San Quilicode Cambia (piccolo edificio romanico pisano con una sorprendente decorazione interna), ogni edificio rappresenta un pezzo della storia più o meno lontana della Corsica.

Con un paesaggio così vario, non mancano le possibilità di praticare sport, sia in aria con il parapendio, sia in acqua, sia sui green per gli appassionati di golf, sia sulla terraferma con i numerosi sentieri escursionistici, come il GR20 o il Sentier des douaniers.

La cascade des Anglais et sa piscine cristalline sur le sentier du GR20
© pio3 / Shutterstock

Con la pancia sui tacchi, è quando ci si siede a cena che ci si rende conto che camminare fa bene, perché mette appetito! E qui l'appetito non è mai abbastanza per scoprire le specialità. Gli epicurei saranno deliziati da piatti regionali dai nomi difficili da pronunciare, ma dai sapori deliziosi come l'azimu (zuppa di pesce), il brocciu (formaggio a base di siero di latte di pecora o di capra), il figatellu (salsiccia secca), il prisuttu (prosciutto crudo) o il ghjalaticciu (stomaco di maiale ripieno), il tutto innaffiato da vini tipici... La cucina della Corsica è tanto varia quanto i suoi paesaggi!

Gli ultimi articoli

Alla scoperta delle più belle spiagge della Corsica
Corsica

Alla scoperta delle più belle spiagge della Corsica

La Corsica non ha bisogno di presentazioni! L'isola è famosa per le sue spiagge cristalline, gli incredibili panorami e i villaggi di montagna. E non è chiamata l'Isola della Bellezza...
Le quote saranno presto applicate a due delle più belle spiagge della Corsica?
Corsica

Le quote saranno presto applicate a due delle più belle spiagge della Corsica?

L'isola della bellezza... Con il suo fascino, le sue coste e il sole del Mediterraneo, la Corsica ha tutto. Continua ad attrarre oltre 2 milioni di vacanzieri ogni estate e rimane...
Itinerario di una settimana: scoprire in modo diverso la zona di Calvi
Corsica

Itinerario di una settimana: scoprire in modo diverso la zona di Calvi

Calvi è situata in posizione ideale sull'Ile de Beauté, tra il mare e le montagne, tra l'Ile Rousse e la splendida regione della Balagne con i suoi numerosi frutteti. Dopo un volo...
 Porto-Vecchio e il suo territorio, un'antologia di specialità culinarie
Porto Vecchio

Porto-Vecchio e il suo territorio, un'antologia di specialità culinarie

Ricco di specialità** dai sapori pronunciati, il terroir della Corsica** e quello di Porto-Vecchio in particolare, offrono ai visitatori una gastronomia molto particolare. Che siate...
Tutti gli articoli

Da non perdere

Tutti i must da non perdere

Come arrivare?

La Corsica dispone di quattro aeroporti per accogliere i turisti che desiderano godere del fascino dell'Isola della Bellezza: Ajaccio e Figari a sud, Bastia e Calvi a nord. Air France e Air Corsica offrono voli dalle principali città italiane. È possibile rivolgersi anche a Easyjet, HOP!, Air Méditerranée, Transavia, XL Airlines e Ryanair per voli più economici, ma i collegamenti sono meno numerosi.

Calvi

✈️ Volo per Calvi

Prenota il tuo volo per Calvi
A partire da
190 € / persona
Prenota

Dove dormire?

Nella magnifica cornice naturale che è la Corsica, troverete una miriade di splendidi indirizzi: intimi, adatti alle famiglie, lussuosi, appartati nella campagna... Ce n'è per tutti i gusti, ma sempre con molto fascino. Scoprite i nostri hotel preferiti in Corsica!

Top 10 degli hotel più belli della Corsica
Corsica
Top 10 degli hotel più belli della Corsica
La Corsica è una delle destinazioni turistiche più popolari della Francia. Ogni anno le spiagge dell'isola si riempiono di vacanzieri desiderosi di rilassarsi in riva al mare. Ajaccio,...

Informazioni pratiche

La Corsica: cifre chiave

Superficie: 3351,0 km2

Popolazione: 30.2000

Quando è il momento migliore per visitare la Corsica?

La Corsica è ovviamente una delle destinazioni più attraenti durante le stagioni più calde e, come tutte le destinazioni di sole, l'isola è molto popolare in estate. È difficile trovare un alloggio all'ultimo minuto, quindi è bene pianificare e prenotare con largo anticipo (a volte anche prima della primavera).

Nonostante queste precauzioni, è bene sapere che l'isola è molto frequentata in luglio e agosto, il che significa che le spiagge sono spesso sovraffollate, così come i ristoranti e le attrazioni turistiche. Anche i prezzi possono aumentare.

Per sfruttare al meglio una vacanza alla scoperta della Corsica, è meglio partire prima o dopo le vacanze scolastiche, se possibile. Grazie al suo clima mediterraneo, l'isola gode di temperature miti e giornate di sole in primavera e in autunno, ma senza l'afflusso di turisti (il che significa che i corsi sono più rilassati).

Preparare la valigia

Il clima della Corsica, soprattutto in estate, impone di fare molta attenzione al sole: crema solare, occhiali da sole e copricapo sono tutti elementi essenziali da mettere in valigia.

Questa raccomandazione è ancora più importante per chi vuole affrontare il famoso GR20 durante le sue vacanze. È meglio essere ben preparati ed equipaggiati prima di intraprendere questo percorso escursionistico che, per quanto bello, non è una passeggiata. Camminare sotto il sole cocente, i pendii a volte ripidi e i tratti particolarmente difficili fanno parte di questa avventura. Non c'è nulla di insormontabile, basta essere ben informati e documentati prima di intraprendere questi sentieri di rara bellezza.

Guidare in Corsica

L'auto e la moto sono ancora il modo migliore per spostarsi e accedere a tutti gli angoli e i tesori nascosti dell'isola. Potete scegliere di venire in Corsica con il vostro veicolo o di noleggiarne uno in loco. Sull'isola sono presenti numerose società di noleggio. Tuttavia, è più difficile noleggiare moto o scooter in loco.

Una parola di cautela: fate particolare attenzione quando guidate in Corsica. Le strade sono tortuose, alcune sono impressionanti con forti pendenze, e soprattutto gli automobilisti corsi possono avere fretta ed essere impazienti. Se siete tallonati da un automobilista su una strada difficile, non esitate a lasciarvi sorpassare non appena se ne presenta l'occasione.

Durante i mesi estivi, siate pazienti, perché il traffico può essere difficile. Infine, se vi avventurate nei villaggi di montagna, potreste non trovare distributori di benzina, quindi siate preparati!

Cosa portare dalla Corsica

La cosa migliore da fare è portare con sé un souvenir culinario della vostra visita in Corsica! La gastronomia locale è ricca, varia e deliziosa: miele, marmellata, salumi, formaggi, vino, farina di castagne e altri prodotti per cui l'isola è rinomata per le sue specialità culinarie. Questi prodotti saranno un perfetto souvenir del vostro soggiorno nella soleggiata Corsica!

Alcune espressioni in lingua corsa

Prima di arrivare in Corsica, perché non imparare qualcosa? Qualche parola in lingua corsa è sempre apprezzata dalla gente del posto!

Oui: ïé Non: Innò Bienvenue: Benvenuti Ça va: Va bè Comment ça va? : Cumu và? Bonjour : Bonghjornu Bonsoir : Bóna sera Buona notte: Bóna notte Alla vostra salute: Salute! Addio: Avvèdeci Merci: Grazie Excusez-moi: Scusatemi

Per quanto riguarda la pronuncia, le estremità delle parole vengono spesso inghiottite: la "U" si pronuncia sempre "OU", la "T" diventa "D", la "TT" diventa "T", la "V" si pronuncia generalmente "B" (tranne che nel sud della Corsica) e la "LL" si pronuncia "DD" nel sud.

Le consonanti K, W e X non esistono in Corsica. Per quanto riguarda le vocali, "A" e "I" si pronunciano come in francese, "U" si pronuncia "OU", "E" non è mai muta e "Y" non esiste.

lightbulb_outline Consigli della redazione

Per raggiungere l'isola della Bellezza, tutti i mezzi sono validi. Tuttavia, una delle soluzioni più economiche è quella di prendere il traghetto da Marsiglia con la propria auto, per evitare di doverne noleggiare una sul posto.

Link Utili
Consolato Generale d'Italia a Marsiglia
Ufficio del turismo di Corsica

explore Prova i nostri comparatori

Destinazioni correlate

AjaccioGuida

Ajaccio

Porto VecchioGuida

Porto Vecchio

Tutte le destinazioni
Ultime notizie
Istanbul
La leggendaria Torre di Galata di Istanbul
Miami
Il quartiere Art Deco: il quartiere più emblematico di Miami
Istanbul
La Cisterna della Basilica, la più grande cisterna bizantina
Istanbul
Scopri la storica moschea Suleymaniye
Tutte le notizie
Destinazioni top
Barcellona
Barcellona
Madrid
Madrid
New York
New York
Venezia
Venezia
Pisa
Pisa
Santorini
Santorini