I migliori musei gratuiti di Parigi

Sì, Parigi ha musei incredibili come il Louvre, l'Orangerie, l'Orsay, Rodin, il Palais de Tokyo, ed ognuno di loro è straordinario, ma la capitale francese ha anche musei con ingresso gratuito con molto da offrire che si affiancano a questi grandi (e a volte costosi) spazi d'arte e storia. Ecco i nostri preferiti.

Le Petit Palais, uno de los museos gratuitos de París.

- © Mistervlad / Shutterstock
Parigi

✈️Biglietti aerei per Parigi

Biglietti aerei per Parigi
A partire da
30 €
Prenota

Cominciamo col chiarire una cosa: ci sono due tipi di musei gratuiti a Parigi: quelli completamente gratuiti, che non fanno pagare un centesimo per entrare, e quelli che hanno mostre permanenti a ingresso libero, ma con mostre temporanee a pagamento. In questo elenco sono presenti entrambe le categorie.

I gusti sono vari, quindi vi lasciamo l'elenco completo dei musei gratuiti di Parigi, ma ci concentreremo sui nostri preferiti:

La vista desde el patio interno del Musée du Carnavalet.

- © Franck Legros / Shutterstock

Museo Bourdelle

Non lasciatevi ingannare dal nome, questo museo ha poco a che fare con il can-can. Bourdelle è il cognome di uno scultore francese, di nome Antoine, che aveva una particolare passione per la realizzazione di sculture gigantesche. Fu allievo del grande Auguste Rodin - il cui museo è anch'esso molto interessante, ma non gratuito - e le sue influenze sono visibili in alcune delle sue opere.

Il museo si trova all'interno della casa-laboratorio di Bourdelle, con giardini e stanze dove crescono le enormi sculture dell'artista. C'è anche un caffè-ristorante, Le Rhodia - che prende il nome dalla figlia dello scultore - i cui piatti raccontano la storia di questa grande figura che è stata un po' trascurata nella storia dell'arte.

Informazioni pratiche

📍 18 Rue Antoine Bourdelle, 75015 Parigi

⏰Da martedì a domenica, dalle 10.00 alle 17.30. Il venerdì e il sabato chiude alle 20.00.

Ingresso libero.

El patio del Musée Bourdelle

- © Lila Louisa / Shutterstock
Biglietto per la Torre Eiffel presso l'hotel Paris Las Vegas Las Vegas
Civitatis

Biglietto per la Torre Eiffel presso l'hotel Paris Las Vegas

Potrete godere di alcune delle migliori viste panoramiche della Strip!
A partire da
25.30 € / persona
Prenota

Petit Palais - Museo delle Belle Arti della Città di Parigi

A un isolato dagli iconici Champs Elysées, poco prima di raggiungere il Pont Alexandre, le Petit palais dall'architettura straordinaria si trova di fronte a suo fratello, il Grand Palais. In realtà, questo edificio non è mai stato un vero e proprio palazzo, nessuno vi ha mai abitato. Fu costruito per l'Esposizione Universale del 1900 (come la maggior parte di Parigi) e due anni dopo fu istituito come Musée des Beaux-Arts, per ospitare le collezioni più ricche della città.

Nella collezione permanente si possono ammirare opere con diversi stili, ritratti della borghesia del XX secolo, il mercato di Les Halles (oggi un enorme centro commerciale) e altri che raffigurano la vita quotidiana del secolo scorso, l'arte sacra, le sculture classiche, per citarne alcuni. Ma gran parte del fascino di questo luogo è dato dalla sua architettura, in particolare dai grandi saloni, i cui murales raccontano la storia di Parigi, e dal giardino interno, che ha un caffè molto carino - e un po' costoso - che è un buon posto per fare una pausa.

Informazioni pratiche

📍 Av. Winston Churchill, 75008 Parigi

⏰Da martedì a domenica, dalle 10:00 alle 18:00.

👛 Mostre temporanee a pagamento.

El jardín del Petit Palais.

- © Franck Legros / Shutterstock

Museo d'Arte Moderna (MAM Parigi)

Molto vicino al Trocadero, una delle tappe turistiche più frequentate della Ville Lumière, si trova il complesso museale che comprende il Musée d'Art Moderne de Paris e il Palais de Tokyo. Quest'ultimo appartiene allo Stato e ospita mostre di arte contemporanea di fama mondiale, ma non ci riguarda questa volta perché l'ingresso è a pagamento. Al MAM, invece, l'ingresso è libero per vedere la sua collezione permanente, composta da pezzi importantissimi creati nel XX secolo.

Tra i grandi artisti presenti in questo museo ci sono Henri Matisse, Fernand Léger, Pierre Bonnard, Sonia e Robert Delaunay. L'impressionante e coloratissimo murale di Raoul Dufy, che copre una parete curva di 600 m2, racconta la storia dell'elettricità e il suo impatto sulla vita umana.

Informazioni pratiche

📍 11 Av. du Président Wilson, 75016 Parigi

⏰ Da martedì a domenica dalle 10:00 alle 18:00.

👛 Mostre temporanee a pagamento.

Museo Carnavalet

Parigi è una città bellissima per tutti gli standard, ma conoscere le storie delle sue strade, dei suoi angoli e dei suoi edifici la rende ancora più interessante da visitare. Il Museo Carnavalet è dedicato alla storia di Parigi ed è il più antico museo della città delle luci. Nel cuore del quartiere Marais, ha aperto le sue porte il 25 febbraio 1880 nell'Hôtel Carnavalet, uno dei pochi esempi - insieme al cortile interno del Louvre - di architettura rinascimentale a Parigi.

Se la collezione del museo racconta lo scorrere del tempo e ciò che è accaduto in questa magnifica città, anche l'edificio ha molta storia: da residenza è stato acquistato dallo Stato all'epoca delle Grandi Opere di Parigi (quando Haussman e Napoleone rimodellarono la città) per far posto a questo museo, portando con sé pezzi e pezzetti di altri edifici demoliti in queste grandi riforme architettoniche. Per ammirarlo, non c'è niente di meglio che bere un drink sulla terrazza.

Informazioni pratiche

📍 23 Rue de Sévigné, 75003 Parigi

⏰ Da martedì a domenica, dalle 10:00 alle 18:00.

👛 Mostre temporanee a pagamento.

La terraza del Musée Carnavalet.

- © Franck Legros / Shutterstock

Dove dormire a Parigi?

Hotel Le Notre Dame 3* - Parigi Parigi
Booking.com

Hotel Le Notre Dame 3* - Parigi

Arredamento lussuoso, camere confortevoli e una vista mozzafiato su Notre-Dame.
8.2
A partire da
219 € / notte
Prenota

La casa di Victor Hugo

Al primo piano del numero 6 di Place des Vosges, una delle più belle piazze di Parigi, viveva l'uomo che avrebbe dato vita al Gobbo del Notre Dame e alle storie di ribellione de Les Miserables, il grande Victor Hugo.

Per 16 anni, dal 1832 al 1848, lo scrittore francese occupò un appartamento con la sua famiglia. Ora, senza essere una riproduzione fedele di ciò che era prima, è un museo dedicato a questa figura essenziale della cultura francese. Sette sale adiacenti organizzano cronologicamente la vita dello scrittore, ancorata al suo esilio, raccontando il prima, il durante e il dopo di questa tappa fondamentale della vita di Victor Hugo.

Informazioni utili

📍6Pl. des Vosges, 75004 Parigi

⏰ Da martedì a domenica, dalle 10:00 alle 18:00.

👛 Ingresso gratuito.

El cuarto de Victor Hugo.

- © Julie Mayfeng / Shutterstock

Sabbie di Lutezia

Prima di chiamarsi Parigi, Parigi si chiamava Lutetia. Dal 4500 a.C. la vita umana è stata qui e i Romani, mentre costruivano il loro impero, fecero di questo luogo un importante punto di riferimento. Prima dei palazzi e dei giardini, degli edifici a quattro piani e dei tetti blu, dei grandi viali e delle cattedrali, la città delle luci stava già facendo la storia.

L'Arenas de Lutetia, nel Quartiere Latino, è una delle poche tracce di quella città pre-parigina che oggi amiamo. È una sorta di parco, incastonato tra edifici con solarium, che può anche passare inosservato, ma nei cui contorni si conservano le origini di questa importante capitale.

Informazioni pratiche

49 Rue Monge, 75005 Parigi

⏰ Dal lunedì al venerdì, dalle 8.00 alle 17.30; sabato e domenica, dalle 9.00 alle 17.30.

👛 Ingresso gratuito.

Museo della vita romantica

Ai piedi della collina di Montmartre, questa casa, costruita all'inizio del XIX secolo, quando la zona stava diventando la "nuova repubblica delle arti e delle lettere", contiene una straordinaria collezione di opere romantiche, in particolare del pittore olandese Ary Scheffer, che si stabilì a Parigi, e della figura letteraria romantica George Sand.

Oltre alla collezione permanente e alle mostre temporanee, il palazzo, nel quartiere di Pigalle, è uno scorcio di vita d'altri tempi. Inoltre, il giardino privato è una sorta di oasi dal trambusto della zona, con una classica struttura francese ad aranci trasformata in un'affascinante sala da tè.

📍 16 Rue Chaptal, 75009 Parigi

⏰ Da martedì a domenica, dalle 10:00 alle 18:00.

👛 Ingresso gratuito.

Salón de Té del Musée de la Vie Romantique.

- © Asya Nurullina / Shutterstock

Museo del Profumo Fragonard

Cosa sarebbe questa città senza un museo dedicato alle sue fragranze? A due passi dall'Opéra Garnier, in uno dei quartieri più eleganti di Parigi, si trova il Musée du Parfum. La casa profumiera Fragonard, con quasi cento anni di storia, ha creato questo spazio negli anni '70 per mostrare i processi di creazione delle fragranze e la loro storia, che risale all'antichità.

Collezioni incontaminate di materiali che hanno fatto il giro del mondo con le fragranze più ambite, oggetti di alchimia che hanno dato vita alle migliori miscele, ingredienti segreti e altri dettagli alimentano questo interessantissimo museo, che mostra un lato della cultura francese che ha avuto il maggiore impatto all'estero: il parfum français.

📍9Rue Scribe, 75009 Parigi

⏰Lunedì a sabato, dalle 9:00 alle 17:30. Domenica dalle 9:00 alle 17:00.

👛 Ingresso gratuito.

Le centinaia di fragranze che fanno un profumo al Musée du Parfum Fragonard.

- © Gilmanshin / Shutterstock

Altri musei gratuiti che potete visitare:

  • Museo Zadkine (escluso il periodo di esposizione temporanea)
  • Museo Cernuschi
  • Atelier Brancusi
  • Maison Balzac (escluso il periodo di esposizione temporanea)
  • Museo Cognacq-Jay
  • Museo dell'aria e dello spazio
  • Memoriale della Shoah
  • CESE - Consiglio economico e sociale
  • Museo-Libreria del Compagnonnage
  • Museo Curie [Istituto del Radium
  • Museo Ennery (ingresso gratuito su prenotazione il sabato)
  • Museo Nazionale della Legione d'Onore e degli Ordini Cavallereschi
  • Museo della Prefettura di Polizia
  • Le Plateau - Centro d'arte contemporanea
di La Redazione
Hai bisogno di aiuto? Consulta la guida
Parigi
Parigi
Ultime notizie
Rio de Janeiro
Raggiungi la cima del Monte Pan di Zucchero
Quimper
Giornata di pesca a Guilvinec, uno dei porti più grandi della Francia
Malaga
Malaga: scoprire le specialità andaluse in 48 ore
Megève
Una settimana a Megève: cosa fare?
Losanna
Un weekend a Losanna
Tutte le notizie
Zone turistiche di alto livello