Ano Mera, un villaggio nel cuore di Mykonos

Ano Mera si trova letteralmente nel cuore di Mykonos, proprio al centro dell'isola. In termini di turismo, tuttavia, il villaggio è chiaramente ai margini di Chora e delle sue spiagge di successo, e spesso appare solo come un punto di sosta sulla strada che porta alla costa meridionale.

Tuttavia, vale la pena fermarsi ad Ano Mera: alcuni vi diranno che è il posto dove soggiornare a Mykonos, a patto che preferiate la pace e la tranquillità alle feste... anche nella più vivace delle Cicladi, ce n'è per tutti i gusti!

Ano Mera è un po' come la campagna di Mykonos, un piccolo villaggio tipico delle isole greche, con le sue case bianche, la piazza principale, le taverne tradizionali e l'imperdibile monastero di Panagia Tourliani. Costruito nel XVI secolo, è uno dei siti storici e religiosi più importanti di Mykonos e ospita un'icona miracolosa della Vergine Maria...

Il monastero di Panagia Tourliani ad Ano Mera (Mykonos)

- © Ppictures / Shutterstock

Ano Mera, un tipico villaggio cicladico a Mykonos

Che contrasto tra le strade sempre affollate di Chora, la capitale di Mykonos, e l'atmosfera sonnolenta di Ano Mera, il secondo "agglomerato" più grande dell'isola con circa 1.500 residenti tutto l'anno! Ano Mera è anche l'unico vero villaggio di Mykonos. In altre parti dell'isola, gruppi di case tendono a formare località balneari che perdono ogni attività in inverno, ma non è questo il caso.

Ano Mera è un piccolo villaggio agricolo con un forte attaccamento alla terra, nonostante Mykonos sia tutta di ciottoli. Le piccole strade di campagna che circondano il villaggio attraversano appezzamenti di terreno sempre delimitati da bassi muretti di pietra, dove è possibile imbattersi in un asino o in qualche capra. Le case sono sparse, come è sparsa Ano Mera, occupando tutta la zona centrale dell'isola e offrendo in alcuni punti splendide viste sulla costa e sul Mar Egeo.

Cappella con vista su Ano Mera

- © Cortyn / Shutterstock

Ecco perché una visita ad Ano Mera è d'obbligo durante il vostro soggiorno a Mykonos, e non solo quando passate per il villaggio mentre andate verso le spiagge meridionali di Elia o Kalo Livadi. Nel cuore di Mykonos, troverete un'atmosfera più simile a quella di un tipico villaggio delle Cicladi, o "normale" come potremmo dire (ricordate: Mykonos in generale è decisamente fuori dal comune dell'arcipelago!).

Sebbene l'influenza del turismo straripante di Mykonos sia palpabile (visitatori, negozi di souvenir), Ano Mera offre un momento lontano dal trambusto che caratterizza le zone più popolari dell'isola. Il villaggio è disseminato di alberghi e, soprattutto, di monolocali e case vacanze in affitto. Un cambio di scenario e un cambiamento garantito!

Campagna di Mykonos intorno ad Ano Mera

- © stoyanh / Shutterstock
Mykonian Breeze Mykonos
Booking.com

Mykonian Breeze

Sistemazione moderna con terrazza e balcone con vista sulle montagne
9.1 Favoloso
A partire da
85 €
Prenota

Informazioni pratiche

🚌 Come si arriva ad Ano Mera?

  • In auto, Ano Mera dista 12 minuti da Chora Mykonos.

  • In autobus, collegamenti frequenti da Chora con la compagnia locale KTEL dalla stazione degli autobus del Porto Vecchio.

Passeggiata ad Ano Mera, nel cuore di Mykonos

Con case ed edifici sparsi in tutto il villaggio, si potrebbe pensare in un primo momento che Ano Mera non abbia un vero e proprio centro. In realtà, Ano Mera in greco significa "la parte superiore", ovvero la zona centrale arroccata sulle colline centrali di Mykonos.

Il cuore di Ano Mera è costituito da due elementi chiave: la piazza centrale di forma ovale e il monastero di Panagia Tourliani, uno accanto all'altro. Un complesso che sorge proprio accanto ai campi!

© Raul Bal / Shutterstock

Molti visitatori curiosi si fermano un attimo nel villaggio per visitare il monastero di Panagia Tourliani. Insieme alla cappella di Panagia Paraportiani a Chora, questo è l'edificio religioso più importante di Mykonos. Racchiusa da mura imbiancate a calce, l'intera Ano Mera è cresciuta intorno al monastero fondato nel XVI secolo da monaci di Paros.

All'interno, la facciata della chiesa è interamente rivestita di marmo. Il rito del monastero è ortodosso, come si evince dalla ricca iconostasi barocca che chiude la navata. Un'icona in particolare attira l'attenzione: quella della Panagia Tourliani, la "Vergine di Tourlos", da cui il monastero prende il nome.

Ricoperta d'argento e ritenuta miracolosa, fu ritrovata sulle rive di Tourlos, sul sito del nuovo porto di Mykonos. Da allora, la Panagia Tourliani è considerata la protettrice dell'isola e la tradizione vuole che ogni marinaio di Mykonos che lascia l'isola le rivolga una preghiera! Per i curiosi, la festa della Panagia Tourliani si svolge ogni anno il 23 agosto.

L’iconostase de la Panagia Tourliani

- © ajborges / Shutterstock

Oltre al monastero, la piazza principale è una vera attrazione: la sera è animata da taverne tradizionali e da un'atmosfera tipicamente greca. È il luogo ideale per provare una delle specialità culinarie di Mykonos, il Kopanisti, un formaggio piccante prodotto ad Ano Mera.

Informazioni pratiche

🤩 Visita al monastero di Panagia Tourliani

  • Orari: aperto tutti i giorni dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00.
  • Ingresso gratuito. L'accesso al piccolo museo costa 1 €.
  • All'interno del monastero è richiesto un abbigliamento adeguato.
di Gessica Iacono
Ultime notizie
Alentejo
Le 3 spiagge più belle della regione portoghese dell'Alentejo
Alentejo
Un itinerario di 3 giorni tra città storiche e bellezze naturali dell'Alentejo
Alentejo
Monsaraz, una delle più belle città bianche dell'Alentejo
Alentejo
L'architettura, i monumenti e le taverne di Vila Viçosa, gioiello medievale dell'Alentejo
Tutte le notizie
Città Top