Una passeggiata nelle calanques piena di iodio

Le scogliere calcaree e le acque turchesi delle Calanques si estendono per diciotto chilometri da Marsiglia a Cassis, offrendo una vista eccezionale sulla costa mediterranea. Il Massiccio delle Calanques, uno dei siti più pittoreschi dell'elenco, è un paradiso per gli escursionisti, gli scalatori e gli appassionati di vela. Dopo una passeggiata, è difficile resistere a un tuffo nelle acque cristalline. Con i loro magnifici scenari, attirano ogni anno quasi un milione di visitatori. Spiagge di ciottoli, calette turchesi, grotte sottomarine, biodiversità, falesie calcaree e passeggiate... tutti gli ingredienti per una gita di successo alle calanques di Marsiglia. È un mix perfetto di estate, iodio e gariga. Ci sono una ventina di calanques da scoprire e riscoprire, accompagnati dal canto delle cicale. Vi raccontiamo tutto sulle calanche di Marsiglia, con un focus su 5 magnifiche calanche, da non perdere!

L'insenatura di En Vau, nel Parco Nazionale delle Calanques.

- © Gaspar Janos / Shutterstock
Marsiglia

✈️Biglietti aerei per Marsiglia

Biglietti aerei per Marsiglia
A partire da
30 €
Prenota

Cosa fare nel Parc national des Calanques?

Le calanques sono un vero e proprio parco giochi per gli amanti dello sport e della vita all'aria aperta. La maggior parte dei visitatori vi si reca per il famoso dittico di escursioni sui sentieri calcarei e bagni nelle insenature turchesi. Ma le calanques di Marsiglia sono famose anche per le loro vie di arrampicata, che promettono incredibili viste panoramiche sul Mediterraneo. Le acque rocciose, invece, sono famose in tutto il mondo per la loro flora e fauna sottomarina e attirano migliaia di subacquei. In superficie, una gita in barca, in kayak o addirittura in stand-up paddle offre una vista impareggiabile del Parco Nazionale.

⛵ Noleggiate una barca per scoprire le Calanques di Marsiglia Marsiglia

⛵ Noleggiate una barca per scoprire le Calanques di Marsiglia

Partite per un'avventura in barca alla scoperta delle calanche di Marsiglia!
A partire da
60 € / giorno
Prenota

Le nostre calanche preferite e come raggiungerle

La famosa calanca di En-Vau

La calanca di En-Vau è spesso una delle prime a venire in mente quando si pensa alle calanche di Marsiglia. E per una buona ragione: è senza dubbiouna delle più belle! Incastonata tra due scogliere, l'acqua dalle mille sfumature di blu lambisce la sabbia bianca di una piccola cala che sembra quasi un paradiso. Molte persone vogliono godere di questo ambiente idilliaco, quindi la Calanque d'En-Vau è spesso affollata in estate, quindi assicuratevi di visitarla in mezza stagione.

La Calanque d'En-Vau è una delle più belle insenature di Marsiglia.

- © voyageur8 / Shutterstock

📍 Come si arriva?

  • Da Marsiglia, l'escursione più semplice (1h30 di cammino) parte dalla fermata dell'autobus Carpiagne Gineste sulla linea M08. Raggiungere il sito delle Gardiole percorrendo il sentiero segnalato in verde, quindi seguire il sentiero segnalato in rosso fino alla calanca. Un percorso alternativo parte dal campus Luminy e richiede circa tre ore per raggiungere En-Vau.
  • Da Cassis, partire da Port Miou e seguire il GR58-51 (segnavia rosso e bianco) e il sentiero verde fino a En-Vau. Per la camminata è necessaria 1 ora e 30.

La cala di Port-Miou, facilmente accessibile

Non lontano da Cassis, la calanca di Port-Miou è unica nel suo genere. Le scogliere calcaree si tuffano verso un tipico porticciolo - Port Miou è un rifugio naturale per le navi - in un quadro tanto insolito quanto magnifico. Nel cuore di questa verdeggiante pineta, sorgenti d'acqua dolce terminano il loro corso in acque turchesi, facendogli guadagnare il soprannome di fiordo provenzale. È anche il punto di partenza di numerosi sentieri escursionistici attraverso le calanche.

L'insolita insenatura di Port-Miou, facilmente raggiungibile in auto.

- © Pavel Szabo / Shutterstock

📍 Come si arriva?

  • Questa è l'unica calanca dove si può arrivare in auto in qualsiasi periodo dell'anno, ideale per le famiglie. Da Marsiglia, prendere il Col de la Gineste fino a Cassis, quindi parcheggiare nel parcheggio della Presqu'île (8 euro al giorno).
  • La calanca di Port-Miou può essere raggiunta anche a piedi dal centro di Cassis in 30 minuti sul GR58-51.

La cala di Port-Pin, ombreggiata dalle conifere

Il Calanque de Port-Pin è un piccolo porto naturale che deve il suo nome ai numerosi pini d'Aleppo che vi crescono, alcuni dei quali sopravvivono addirittura in equilibrio sulla roccia! Incuneato tra due scogliere, è ufficialmente l'ultimo calanco di Marsiglia, mentre Port-Miou appartiene a Cassis. Molto frequentata, bisogna alzarsi presto per sperare di trovare un posto sulla spiaggia, che mescola sabbia e ciottoli, e godersi le acque cristalline all'ombra dei pini in tutta tranquillità.

Barche a vela nell'incantevole baia di Port-Pin.

- © voyageur8 / Shutterstock

📍 Come si arriva?

  • L'insenatura di Port Pin è facilmente raggiungibile da Port-Miou. Si consiglia di camminare per 30 minuti lungo il sentiero GR98-51 segnato in rosso e bianco.

Salto dell'angelo nella cala di Sugiton

Il Calanque de Sugiton è in realtà costituito da due piccole insenature rivestite di ciottoli e incastonate tra scogliere fiancheggiate da pini e piante aromatiche. Al centro, emerge dal mare un grande scoglio, soprannominato Torpediniera per la sua somiglianza con una nave da guerra. Con un'altezza di circa venti metri, i giovani marsigliesi più audaci amano tuffarsi nell'acqua fresca dalla sua sommità. Molti preferiscono semplicemente osservarla dalla spiaggia.

L'insolita insenatura di Port-Miou, facilmente raggiungibile in auto.

- © andre quinou / Shutterstock

📍 Come si arriva?

  • Un sentiero escursionistico collega il campus di Luminy alla cala di Sugiton in circa un'ora. Dal parcheggio, prendete l'ampio sentiero segnalato in blu fino al Col de Sugiton (non esitate a fare una breve deviazione verso il belvedere, che offre una splendida vista sul Calanque de Morgiou), quindi seguite il sentiero tratteggiato in rosso.

👉 Da sapere

  • Per accedere alla calanca di Sugiton durante i mesi estivi è necessario un permesso di visita. Questa decisione è dovuta al fatto che la calanca è sovraffollata, inquinata e a rischio di erosione.

La Calanque de Sormiou, la cala più grande

Qui non ci sono piccole insenature: la Calanque de Sormiou è molto ampia. Con la sua spiaggia di sabbia bianca, le acque turchesi e i bagnini in servizio per sorvegliare i bagni, è una cala molto popolare tra le famiglie. C'è anche un ristorante di pesce e un centinaio di cabanons tipici che sono ancora abitati nei mesi estivi. Anche se un po'meno selvaggia delle sue vicine, la Calanque de Sormiou è superba e non ha nulla da invidiarle.

La superba e frequentatissima Calanque de Sormiou.

- © NiarKrad / Shutterstock

📍 Come si arriva?

  • Il sentiero più semplice parte da Les Baumettes, al capolinea dell'autobus 22. Basta seguire le indicazioni rosse per 2 chilometri per raggiungere la cala di Sormiou in circa 45 minuti. Un altro sentiero parte da La Cayolle e impiega 1 ora per raggiungere Sormiou.
  • In bassa stagione, la calanca è accessibile direttamente in auto.

Il nostro hotel preferito vicino alle calanques

Hotel Les Volets Rouges Cassis
Booking.com

Hotel Les Volets Rouges

L'Hotel Les Volets Rouges si trova nel cuore del Parco Nazionale delle Calanques, in un ambiente verde ai piedi dei sentieri che portano alle calanques.
8.5 Molto buono
A partire da
97 € / notte
Prenota

Alcuni consigli per la vostra visita

  • Ricordate di portare con voi molta acqua, crema solare, una lampada frontale e uno spuntino quando fate un'escursione nel Parco Nazionale delle Calanques.
  • È vietato fumare o accendere fuochi nelle calanques a causa del rischio di incendio.
  • Si prega di non gettare rifiuti, raccogliere fiori o fare qualsiasi altra cosa che possa danneggiare il sito.
di Gessica Iacono
Hai bisogno di aiuto? Consulta la guida
Marsiglia
Marsiglia
Leggere anche
I nostri 5 luoghi preferiti sulla Côte Bleue: il paradiso tra Marsiglia e Martigues
Marsiglia
I nostri 5 luoghi preferiti sulla Côte Bleue: il paradiso tra Marsiglia e Martigues
Quando si pensa alle calanche di Marsiglia, di solito si pensa al Parc national des Calanques tra Marsiglia e Cassis. Ma pochi visitatori conoscono l'altro lato del litorale marsigliese....
Ultime notizie
Ginevra
Visitare la Victoria Hall
Nairobi
Top 5 degli hotel più romantici di Nairobi
Ginevra
Trascorri una giornata sul lago di Ginevra
Ottawa
I 10 migliori hotel di Ottawa
Seul
Seul di notte, un viaggio spettacolare
Tutte le notizie
Zone turistiche di alto livello