Houmt Souk, la "capitale" di Djerba

Capitale amministrativa dell'isola, Houmt Souk è l'unica vera città di Djerba e ospita più di un terzo della popolazione. Come suggerisce il nome, è possibile passeggiare per le strette vie del souk per fare shopping e mettere alla prova le proprie capacità di contrattazione! È anche un luogo di cultura, con musei e numerosi edifici religiosi. Nel quartiere di Fondouks, l'antico caravanserraglio, si possono ammirare i dettagli architettonici dei portici.

Negozi di souvenir nella medina di Houmt Souk

- © BTWImages / Shutterstock
© TunisiaTourismTV / Youtube

Cercate un'uscita originale a Houmt Souk? Che ne dite di partecipare a un'asta di pesce? Andate al mercato del pesce, dove il pesce viene messo all'asta! Spigole, triglie, orate... fate la vostra scelta e portate il pesce fresco in uno dei tanti ristorantini della zona, come "Chez Azzedine". Saranno lieti di cucinarlo per voi, prima di servirlo alla griglia con una guarnizione a scelta: pura beatitudine!

Djerba

✈️ Volo per Djerba

Prenota il tuo volo per Djerba
A partire da
151 € / persona
Prenota

La storia di Houmt Souk

Houmt Souk non è la capitale di Djerba, come spesso si legge qua e là (c'è solo una capitale in Tunisia, ed è Tunisi), ma il centro amministrativo dell'isola. La sua storia risale all'epoca romana, quando la città si chiamava Gerba. Ora sapete perché l'isola si chiama Djerba! La città romana di Gerba ha dato i natali a ben due imperatori romani! Letteralmente "città mercato", Houmt Souk è il paradiso dello shopping per i turisti che vogliono mettere alla prova le loro abilità di contrattazione nei suoi souk. Alcuni sono migliori di altri...

Il vecchio porto di Houmt Souk

- © Farbzauber / Shutterstock

Perché visitare il souk di Houmt?

Una visita al souk di Houmt è innanzitutto un'occasione per incontrare la gente del posto, parlare con i venditori delle colorate bancarelle e poi perdersi nel labirinto di passaggi a volta che collegano piccole piazze ornate di bouganville e portici. La città è rinomata per le sue numerose e bellissime moschee, tre delle quali sono classificate come monumenti storici. Si tratta di luoghi sacri legati ai djinn e ad altre leggende. Per quanto riguarda i siti da visitare, non mancano: il Museo del Patrimonio Tradizionale di Djerba (dedicato ai vari aspetti della vita sull'isola (costumi, ceramica, agricoltura, pesca), la chiesa cattolica di San Giuseppe, i forti, ecc. Il più famoso è Borj El Kebir, noto anche come Forte Ghazi Mustapha, con le sue alte mura a picco sul mare. Adiacente al porto di pesca di Houmt Souk, è il più grande e meglio conservato dei forti di Djerba.

Le fort de Borj El Kebir

- © Authentic travel / Shutterstock

Informazioni pratiche per visitare il souk di Houmt

È al mattino che ci piace girovagare per le affascinanti strade di Houmt Souk. Le temperature sono ancora miti e i vacanzieri si stanno ancora riprendendo dalle serate della sera precedente, quindi è più facile osservare il risveglio della città e visitare le sue principali attrazioni. Tra una visita e l'altra, ci concediamo una meritata pausa in un caffè nel patio di un antico fondouk (caravanserraglio), sorseggiando un buon tè alla menta accompagnato da dolci tunisini.

Spezie nel souk di Houmt Souk

- © Narda Gongora / Shutterstock

L'escursione protagonista da Houmt Souk: l'Isola dei fenicotteri rosa

Fenicotteri rosa sull'isola dei fenicotteri rosa al largo di Houmt Souk

- © Polina Boytsova / Shutterstock

Si tratta in realtà di una penisola al largo della costa di Houmt Souk. Questa è l'escursione principale che parte dal porto turistico, a bordo di una nave pirata! Il programma prevede il nuoto, l'esplorazione di quest'isola deserta a piedi nudi sulla sabbia e la degustazione di pesce fresco alla griglia. L'isola funge da rifugio naturale per una colonia di fenicotteri rosa, ma non è detto che li vediate, quindi cercateli tra aprile e ottobre. Se siete fortunati, potreste anche scorgere i delfini durante la traversata.

Barca di pescatori sull'isola dei fenicotteri rosa al largo di Houmt Souk

- © yevgeniya.losowski / Shutterstock

Il nostro hotel preferito a Houmt Souk

Dar Lola è una guest house tradizionale nel cuore della Medina di Houmt Souk. Il nostro posto preferito? Sorseggiare un tè alla menta sulla terrazza sul tetto ammirando la vista panoramica della medina!

Dar Lola Djerba
Booking.com

Dar Lola

Prenota ora la tua camera
A partire da
65 € / notte
Prenota

Come si arriva a Houmt Souk?

Situato sulla punta più settentrionale dell'isola, Houmt Souk si trova a soli 8 km a est dell'aeroporto di Djerba. Per il trasferimento è necessario attendere un quarto d'ora. È possibile noleggiare facilmente un'auto all'aeroporto. I taxi costano l'equivalente di uno o due euro. La città è sul mare e ha un piccolo porto affascinante, ma le spiagge distano circa dieci chilometri.

di Marina Gemma
Hai bisogno di aiuto? Consulta la guida
Djerba
Djerba
Ultime notizie
Luxor
Una giornata al Palazzo d'Inverno
Luxor
La maestosa Valle delle Regine
Luxor
Scopriamo insieme i Templi di Milioni di Anni
Luxor
Un indimenticabile giro in mongolfiera nella Valle di Luxor
Luxor
Scopriamo insieme il tempio di Hatshepsut
Luxor
Abbracciare la Valle dei Re
Tutte le notizie
Città Top