I 4 siti imperdibili nei dintorni di Cuzco

Ecco una grande giornata di visita ai principali siti archeologici intorno a Cuzco, un'immersione totale nella storia e nella cultura della civiltà precolombiana. Questo tour comprende le 4 rovine Inca di Tambomachay, Puca Pucara, Qenqo e Sacsayhuaman. Per arrivarci, potete prenotare una visita guidata (½ giornata) in una delle agenzie di viaggio del centro città o prendere un taxi: ne troverete alcuni intorno a Plaza de Armas o su Uber (1/4h e circa 10 € per arrivare a Tambomachay). Se preferite arrivarci da soli, prendete un autobus locale (direzione Pisac) e fermatevi a Tambomachay (circa 30mn di viaggio per meno di 0,50 €). Sia in taxi che in autobus, l'idea è quella di raggiungere Tambomachay, il sito più lontano e il punto più alto, per poi ridiscendere a Cuzco (1h30), al proprio ritmo, passando per i siti di Puca Pucara, Qenqo e Sacsayhuaman. A seconda del tempo che si dedica a ciascun sito, e senza dubbio una o due soste per mangiare, si può prevedere una giornata intera, perché vale la pena prendersi tutto il tempo necessario.

Sito archeologico inca Saqsaywaman con grandi mura di pietra a Cusco, Perù. America del Sud

- © Curioso.Photography / Shutterstock

1. Tambomachay

Tambomachay o Tampumach'ay significa "luogo di riposo" in lingua quechua.

Situata a 3800 m di altitudine e a 8 km da Cuzco, è la prima tappa della vostra escursione.

Tambomachay era senza dubbio una tappa sulla strada per la Valle Sacra degli Inca e risale all'anno 1500. Era un luogo mitico, un luogo di purificazione, forse un bagno imperiale dove si celebrava l'acqua, o semplicemente un antico centro termale, da cui il soprannome"El Baño del Inca", cioè il bagno dell'Inca.

Due fontane ancora funzionanti di pura acqua di sorgente, terrazze a gradoni, una serie di acquedotti e canali e una cascata costituiscono questo sito straordinario.

Le rovine di Tambomachay

- © Leonid Andronov / Shutterstock

Appena fuori Tambomachay si trova il sito di Puca Pucara.

2. Puca Pucara

Puca Pucara o Puka Pukara significa "fortezza rossa" in lingua quechua per il colore delle sue pietre. Situata su un tumulo che domina la valle, Puca Pucara era una struttura militare durante l'Impero Inca.

La fortezza fungeva da punto di controllo (probabilmente con pedaggio) e da postazione di difesa per la città di Cuzco sulla strada da Pisac.

Il sito archeologico è costituito da grandi mura, terrazze, scale e strade fiancheggiate da marciapiedi e canali. Visita di circa 20 minuti.

Puca Pucara

- © DavidRebata / Shutterstock

Tra Puca Pucara e Qenqo si trova un piccolo villaggio con bancarelle sul ciglio della strada dove si può gustare un choclo con queso (mais bianco e formaggio) prima di proseguire il cammino.

3. Qenqo

Qenqo o Q'enqo (dalla parola quechua Q'inqu che significa "labirinto"), probabilmente a causa dei piccoli canali a zig zag scavati nelle rocce del sito.

Il sito di Qenqo è diviso in due parti: El Grande, accanto alla strada, e El Chico, a 350 metri di altezza.

Si ritiene che Qenqo sia stato uno dei più importanti santuari inca, un centro dedicato al culto e alle cerimonie in cui venivano mummificati i morti, forse anche un luogo di sacrificio, ma ci sono anche indizi che indicano che funzionava comeosservatorio astronomico.

Sul posto si possono ammirare piccoli labirinti di gallerie sotterranee, grotte scolpite, troni di pietra, un tunnel naturale nella roccia, una costruzionea forma di anfiteatro al centro della quale si trova un altare monolitico alto 6 metri... Una cosa è certa: Qenqo non ha ancora svelato tutti i suoi segreti!

obscur / Shutterstock

- © obscur / Shutterstock

4. Sacsayhuaman

Sacsayhuaman o Saksaywaman o Saqsaywaman, questa parola quechua significa rapace contento o falco soddisfatto".

Situato a 2 km dalla città di Cuzco, questo sito fu costruito intorno al XIII secolo o forse prima, molto probabilmente per scopi difensivi o religiosi.

Oggi, di questo enorme sito archeologico di circa 300 ettari, rimane solo il 20% degli edifici originali.

Tuttavia, è ancora possibile ammirare le meraviglie dell'ingegneria Inca: 22 muri a zig-zag lunghi 600 metri, che si pensa rappresentino i denti di un puma (un animale sacro nella cultura Inca), giganteschi blocchi di pietra scolpiti, alcuni dei quali pesano fino a 200 tonnellate, una serie di panchine di pietra note come "trono Inca", canali di irrigazione, magazzini di cibo e armi, ecc.

Sacsayhuaman ospita ogni anno il famoso festival del sole "Inti Raymi" il 24 giugno, giorno del solstizio d'inverno, per invocare il ritorno del sole.

Una fortezza inca per difendere Cuzco o un centro religioso dedicato al sole, probabilmente entrambi, ma questo imponente sito conserva ancora un po' del suo mistero.

Sacsayhuaman è una tappa obbligata!

Sacsayhuaman

- © SL-Photography / Shutterstock

Se si ha ancora tempo, si può salire ulteriormente sulla collina fino a Pukamoqo. L'Osservatorio del Cristo Bianco (Mirador Cristo Blanco) è un belvedere dove si trova una grande statua di Gesù Cristo di 8 metri con le braccia aperte (che ricorda quella di Rio de Janeiro) che domina l'intera città di Cuzco.

Una vista panoramica mozzafiato di Cuzco e delle montagne circostanti.

Punto di vista Cristo Blanco

- © Creative Family / Shutterstock

Infine, un suggerimento per un ristorante dove ammirare il tramonto sulla città sorseggiando un cocktail o cenando.

Un'atmosfera giovane, con musica dal vivo o dj set in alcune serate.

Ristorante e bar Limbus

C. Pasñapakana 133, Cuzco

Clicca qui per maggiori informazioni

Informazioni pratiche

Ci sono diversi modi per raggiungere questi siti, ma in tutti i casi è necessario acquistare il biglietto turistico parziale del Circuito I (BTCPI) o il BTC Integral, che si può acquistare in anticipo presso l'ufficio di Cosituc.

Cuzco

✈️ Prenota il tuo volo per Cuzco

Prenota il tuo biglietto per Cuzco
A partire da
780 €
Prenota il tuo volo
di Ivana Fanelli
Hai bisogno di aiuto? Consulta la guida
Cuzco
Cuzco
Ultime notizie
Alto Atlante Marocchino
Roadtrip di 7 giorni nell'Alto Atlante marocchino
Gironda
La Gironda in bicicletta
Fuerteventura
3 giorni per scoprire i parchi naturali di Fuerteventura
Fuerteventura
Top 10 dei migliori alloggi economici a Fuerteventura
Lanzarote
7 borghi tipici da visitare a Lanzarote
Tutte le notizie
Zone turistiche di alto livello