Lione: weekend gastronomico nella capitale della gastronomia

Amate la buona cucina? Se sì, Lione è la città che da sempre è in grado di presentare i migliori piatti della gastronomia francese. E a ragione, la sua mascotte è il grande chef Paul Bocuse, fondatore di numerose istituzioni. Questo weekend culinario è un'occasione per scoprire i famosi bouchon di Lione e la loro tradizionale gastronomia locale. Un fuoco d'artificio di sapori vi aspetta nel corso di un pasto. Nella capitale della gastronomia non mancano i posti dove mangiare e le papille gustative saranno stuzzicate ad ogni angolo. Salumi, formaggi, quenelles, andouillette e tarte à la praline sono i piatti quotidiani nelle cucine di ogni lionese. Le Halles de Lyon - Paul Bocuse e i bouchons lyonnais sono delle vere e proprie accademie e non possono mancare in un viaggio nella Città delle Luci!

© trabantos / Shutterstock
Lione

✈️Biglietti aerei per Lione

Prenota il tuo biglietto per Lione
A partire da
43 €
Prenota

Giorno 1: Immersione nella tradizione lionese

Alla scoperta del quartiere della Croix-Rousse

La fuga gastronomica inizia nel quartiere della Croix-Rousse, per una passeggiata affascinante al ritmo di questo quartiere simile a un villaggio. Perdetevi nelle stradine strette sulle pendici della collina e scoprite i traboules nascosti tra gli edifici. Questo arrondissement è fortemente segnato dalla sua storia, legata ai canuts (lavoratori della seta), nell'architettura di molti dei suoi edifici. È anche un'ottima occasione per ammirare le viste panoramiche sulla capitale della Gallia dalle numerose zone bucoliche di questo quartiere bohémien, dove i lionesi hanno le loro piccole abitudini.

Quartiere Croix-Rousse, Lione

- © FredP / Shutterstock

Una cucina ricca di tradizione

Se Lione è la capitale della gastronomia, è soprattutto grazie alle Mères Lyonnaises. La cucina semplice e familiare e le specialità locali sono gli ingredienti che le hanno rese famose. In origine, queste donne erano le cuoche delle grandi famiglie borghesi di Lione. Alla fine del XIX secolo alcune di loro si sono messe in proprio e hanno gestito i migliori ristoranti della città.

Piatto tradizionale di Lione, la quenelle

- © auralaura / Shutterstock

Al ristorante Le Bouchon des Filles, la cucina tradizionale di queste donne rivive, ma con un tocco moderno. Si tratta di uno dei migliori bouchon di Lione, ristoranti tradizionali noti per essere il luogo ideale per assaggiare le specialità tipiche. In questo indirizzo della Croix-Rousse, quenelles, linguette di manzo e andouillettes sono servite in un ambiente amichevole, autentico e accogliente.

📍 Indirizzo: 20 Rue Sergent-Blandan, 69001 Lione

Orari di apertura: dalle 19h00 alle 22h00 tutti i giorni Dalle 12h00 alle 13h30 / dalle 19h00 alle 22h00 il sabato e la domenica

Un dolce pomeriggio

La pausa gastronomica si conclude con una gita alla Presqu'île. Con i suoi numerosi siti storici e imperdibili, il cuore di Lione è una tappa obbligata per tutti i visitatori. È il momento ideale per ammirare le più belle piazze tra i fiumi Rodano e Saona. Come per la Croix-Rousse, partite all'avventura e lasciatevi trasportare dai vostri desideri in questo sontuoso arrondissement.

Place des Jacobins, sur la presqu’île de Lyon

- © Rh2010 / 123RF

A due passi da Rue de la République, dove i vostri desideri di shopping possono essere facilmente soddisfatti, prendetevi il tempo per una piccola pausa merenda. Fate un viaggio a ritroso nell'infanzia, nel paradiso delle torte consolatorie di Miss Madeleine. In una ricetta originale, con un guscio di cioccolato, rivisitata in stile Saint Honoré o salata, la madeleine ha un posto d'onore in tutte le sue forme in questa piccola e graziosa boutique.

📍 Indirizzo: 11 Rue des Quatre Chapeaux, 69002 Lione

Orari di apertura: dalle 09h00 alle 19h00 da martedì a sabato

Cena atipica a "La Georges"

"Buona birra e buon cibo" è lo slogan della Brasserie Georges, e dice tutto! Un must quando si visita la Città delle Luci, le banquette in pelle e i lampadari d'epoca adornano questa grande sala del refettorio dal 1836. Rinomata per la sua generosa cucina lionese e per le birre prodotte in loco, è un pasto epico da consumare... e ripetere.

Seguendo le orme dei famosi Emile Zola, Rodin, Jules Verne e Léon Blum, tocca a voi sedervi in questa brasserie che serve ogni giorno migliaia di persone. Dopo questo pasto all'insegna della tradizione, prendetevi il tempo per scoprire la Presqu'île sotto una nuova luce: la notte.

📍 Indirizzo: 30 Cours de Verdun Perrache, 69002 Lione

Orari di apertura: aperto tutti i giorni dalle 11h30 alle 23h00 e fino alle 12h15 il venerdì e il sabato.

Giorno 2: Eccellenza gastronomica

Una mattinata sull'altra sponda del Rodano

Iniziate il secondo giorno di questo weekend culinario al Newtree Café. Le formule per la colazione costano meno di 10 euro, in un'ottica di eco-responsabilità e trasparenza. Prima di partire, infilate nel bagaglio una tavoletta di cioccolato ultra-indulgente!

📍 Indirizzo: 67 Rue de la Part-Dieu, 69003 Lione

Orari di apertura: dalle 08h00 alle 19h00 dal lunedì al venerdì Dalle 09h00 alle 19h00 il sabato Dalle 10h30 alle 17h00 la domenica

Una volta terminato il viaggio, la stazione di Brotteaux è raggiungibile a piedi in 15 minuti. Un tempo stazione ferroviaria, oggi è un hotel di vendita e un luogo di incontro. Costruita tra il 1904 e il 1908, è stata la prima stazione ferroviaria di Lione. È uno dei luoghi di ritrovo più popolari di Lione, con molti giovani che si riuniscono nei bar e nei club che hanno occupato l'edificio più volte alla settimana.

La stazione di Brotteaux, nel 6° arrondissement di Lione

- © Ivo Antonie de Rooij / Shutterstock

Sulle tracce di Paul Bocuse

Se c'è uno chef che tutti conoscono a Lione è Paul Bocuse. A Les Halles de Lyon - Paul Bocuse, mercato coperto dai 1001 sapori, è un nome che risuona sulla bocca di tutti i negozianti. Il "ventre" di Lione è IL luogo dove trovare tutti i prodotti locali, in un'atmosfera che ribolle di competenza.

Piatto di formaggi presso Les Halles de Lyon Paul Bocuse

- © ColorMaker / Shutterstock

Lugdunum è il tempio della salumeria, e non è una novità! Il numero di specialità è impressionante: salsiccia, rosetta, jésus, cervelas, ecc. Passando davanti alle bancarelle che vendono quenelles, pâté croûte e specialità di mare, è difficile non fermarsi a ogni banco per assaggiare queste eccezionali prelibatezze.

Fate una sosta presso i negozianti che vi stuzzicheranno il palato, ma tenete da parte un po' di spazio... Impossibile lasciare Les Halles senza aver assaggiato la mitica crostata di praline rosa, presso la Boulangerie Jocteur.

📍 Posizione: 102 Cours Lafayette, 69003 Lione

L'arte di vivere alla lionese

Approfittate del pomeriggio per passeggiare per le strade del Vieux Lyon, dopo una passeggiata di 30 minuti o con i mezzi pubblici. Il trambusto di Saint-Jean e della sua cattedrale, la calma degli abitanti di Saint-Georges o il passato teatrale di Saint-Paul: in questo affascinante quartiere ce n'è per tutti i gusti.

Cattedrale di Saint-Jean, nella Vieux Lyon

- © Bastien Nvs / Shutterstock

Per una pausa golosa nella famosa rue Saint-Jean, la Boulangerie du Palais lavora la pralina in tutte le sue forme: brioches, crostate, galettes,... Le tradizionali viennoiseries non vengono tralasciate in questa pasticceria dai profumi entusiasmanti.

📍 Indirizzo: 8 Rue du Palais de Justice, 69005 Lione

Orari di apertura: dalle 07h00 alle 20h00 da giovedì a lunedì

Daniel & Denise: l'apice della gastronomia

I bouchon di Lione rendono omaggio a tutti i prodotti locali, grazie all'innegabile competenza degli chef più esperti nell'arte culinaria. Da Daniel & Denise, lo chef Joseph Viola, eletto Meilleur Ouvrier de France, sublima il tradizionale pâté en croûte, la testa di vitello, il pollame di Bresse e il Saint-Marcellin di Mère Richard.

📍 Indirizzo: 36 Rue Tramassac, 69005 Lione

Orari di apertura: 09h00 - 14h00 / 19h00 - 22h00 da martedì a sabato

di Ivana Fanelli
Hai bisogno di aiuto? Consulta la guida
Lione
Lione
Ultime notizie
Rio de Janeiro
Raggiungi la cima del Monte Pan di Zucchero
Quimper
Giornata di pesca a Guilvinec, uno dei porti più grandi della Francia
Malaga
Malaga: scoprire le specialità andaluse in 48 ore
Megève
Una settimana a Megève: cosa fare?
Losanna
Un weekend a Losanna
Tutte le notizie
Zone turistiche di alto livello