Un weekend filosofico ad Atene

Quando si pensa ad Atene, vengono in mente alcune immagini: templi maestosi, coste mediterranee bagnate dal sole e, soprattutto, una civiltà antica che prospera nel luogo di nascita della democrazia occidentale. Una di queste immagini è quella dei filosofi che parlano e discutono tra loro di varie questioni politiche, scientifiche o sociologiche. Ancora oggi, è difficile camminare per le strade della capitale greca senza imbattersi in ricordi della sua cosiddetta Età dell'Oro, avvenuta intorno al V secolo a.C., che ha creato un ambiente in cui è fiorita la filosofia occidentale.

Appassionati o meno di filosofia, visitare Atene attraverso la lente del suo importante patrimonio filosofico offre un'eccellente visione non solo della sua antica civiltà, ma anche dei suoi sistemi politici, della sua storia e dei suoi contributi accademici. Lasciate quindi che vi accompagniamo in questo viaggio attraverso l'antica eredità filosofica di Atene, il tutto nell'arco di un fine settimana.

L'antica agorà di Atene.

- © Kiev.Victor / Shutterstock

Giorno 1 (venerdì sera): Arrivo ad Atene e cena con vista sull'Acropoli

Veduta dell'Acropoli, Atene.

- © Mikhalis Makarov / Shutterstock

Una volta arrivati ad Atene, sarà il momento di fare il check-in nel vostro hotel. Una volta che vi sarete sistemati un po', la sera uscite ad esplorare la città. Fate una passeggiata nel centro e poi lungo la collina dell'Acropoli prima di dirigervi verso il luogo scelto per la cena.

Vi consigliamo The Zillers per un pasto perfetto con vista sull'Acropoli, il simbolo più riconoscibile della città. Questo vivace ristorante offre un'esperienza culinaria creativa che propone un'interpretazione fresca della cucina mediterranea. Con il suo rooftop impeccabile, la sua posizione centrale e il suo menu vario, c'è qualcosa di unico ed emozionante nel cenare allo Zillers. Assicuratevi di prenotare in anticipo per assicurarvi un tavolo.

Dove andrete a dormire?

Per questo weekend di fuga, abbiamo pensato che sarebbe stato perfetto fare base proprio nel cuore della città storica. Ciò significa che pernotterete per 2 o 3 notti, a seconda del tipo di programma che preferite, nello stesso hotel.

Ci piace molto il Niche Hotel Athens, che offre un'esperienza suggestiva e confortevole con una vista epica sull'Acropoli e sulla collina di Licabetto. Questo hotel contemporaneo ma accogliente offre tutti i comfort che i visitatori desiderano, con un'accoglienza calorosa e una vasta scelta di servizi.

Albergo Niche di Atene Atene

Albergo Niche di Atene

Situato nel cuore di Atene, a soli due minuti a piedi dal Museo dell'Acropoli, l'hotel offre un'ampia gamma di servizi, camere adatte agli allergici, un ristorante, la connessione WiFi gratuita in tutta la struttura e un elegante bar.
A partire da
132 € /notte
Libro!

Giorno 2: Scoprire l'antica Agorà e il Liceo di Aristotele

Una parte essenziale dell'antica vita ateniese e il primo punto dell'itinerario della giornata è l'antica Agorà ateniese. È qui che filosofi e cittadini si incontravano per discutere di tutto, dalla natura umana alle vicende della città. Socrate è uno di questi uomini che si aggirava regolarmente per le strade dell'Agorà, intavolando conversazioni con chiunque, ponendo domande di ogni tipo come parte del suo metodo. Nelle sue Disputazioni tusculane (45 a.C.), Cicerone dice di Socrate che è stato "il primo che ha portato la filosofia giù dal cielo, l'ha collocata nelle città, l'ha introdotta nelle famiglie e l'ha obbligata a esaminare la vita e la morale, il bene e il male", il che contestualizza pienamente la pratica filosofica di Socrate nella sfera pubblica, in particolare nell'Agorà. Passeggiate nell'Agorà antica e prendetevi il tempo di immaginare come sarebbe stato nel periodo classico.

L'antica Agorà, Atene.

- © Nenad Basic / Shutterstock

Uscendo dall'Agorà, fermatevi alla Pnyx, che si affaccia sull'Agorà antica e che era un luogo in cui gli ateniesi si riunivano per tenere le loro assemblee popolari. Da lì, dirigetevi verso il Liceo di Aristotele. Scoperti nel 1996, i resti del sito del Liceo si trovano in Piazza P. Mela, non lontano dalla collina del Licabetto. Il Liceo fu fondato prima di Aristotele come luogo di dibattito filosofico. Nel 334 a.C., Aristotele ribattezzò il luogo come Scuola di filosofia peripatetica. La scuola prosperò come spazio per l'apprendimento e la ricerca finché non fu distrutta da Silla durante l'assalto romano ad Atene nell'86 a.C..

Il sito archeologico è aperto ai visitatori e offre un'affascinante visione della vita quotidiana di insegnanti e studenti di filosofia nell'Atene classica.

Nel tardo pomeriggio, perché non dedicare un po' di tempo allo shopping per acquistare alcune copie dei vostri testi filosofici greci preferiti. Tra le nostre librerie preferite in città ci sono Booktique, Aiora Books e To Lexipoleio, tutte con un'ampia sezione in lingua inglese.

Per la cena, recatevi al Pelagos per un pasto indimenticabile con vista sul Mediterraneo. Il cibo è fresco e divertente, mentre la vista è incomparabile. Assicuratevi di prenotare in anticipo per assicurarvi un tavolo. Lasciatevi il tempo necessario per immergervi nella rassicurante atmosfera mediterranea e, chissà, tutto quel fissare il mare potrebbe ispirarvi qualche contemplazione filosofica!

Giorno 3: Visita all'Accademia di Platone

rovine dell'Accademia di Platone in mezzo al parco.

- © Konstantinos Livadas / Shutterstock

Nel cuore di Atene, quasi nascoste in uno degli spazi verdi della città, si trovano le rovine di quella che fu l'Accademia di Platone. Fondata nel 387 a.C. da Platone, la scuola era uno spazio in cui gli studenti potevano imparare dal discepolo di Socrate e praticare l'arte della filosofia. Aristotele frequentò l'Accademia per oltre due decenni prima di fondare il Liceo dieci anni dopo la fine dei suoi studi. Dirigetevi verso il parco dell'Accademia e raggiungete le rovine al suo interno. Se volete vivere un'esperienza più autentica, gli Hellas Revival offrono regolarmente laboratori che ricreano l'approccio sperimentale di Platone all'insegnamento della filosofia.

E con questo si conclude il vostro weekend filosofico. Speriamo che ne usciate intellettualmente stimolati e che abbiate acquisito nuove conoscenze sulla filosofia greca antica e classica.

Un consiglio: camminerete intorno a molte rovine e zone rocciose, quindi assicuratevi di indossare un abbigliamento adeguato, soprattutto le scarpe. Solo perché gli antichi greci camminavano con i sandali, non significa che dobbiate abbandonare le meravigliose, comode e adattate calzature del XXI secolo!

Hai bisogno di aiuto? Consulta la guida
Atene
Atene
Ultime notizie
Rio de Janeiro
Raggiungi la cima del Monte Pan di Zucchero
Quimper
Giornata di pesca a Guilvinec, uno dei porti più grandi della Francia
Malaga
Malaga: scoprire le specialità andaluse in 48 ore
Megève
Una settimana a Megève: cosa fare?
Losanna
Un weekend a Losanna
Tutte le notizie
Zone turistiche di alto livello