2 giorni alla scoperta di Venezia

Con un dedalo di calli, campi e canali unico al mondo, sembra inutile stilare un itinerario troppo preciso per visitare*Venezia: ve la godrete altrettanto, se non di più, se vi perderete un po' a caso, percorrendo strade secondarie e imbattendovi nel grandioso spettacolo offerto dal Canal Grande. Come avrete capito, Venezia è tutta una questione di improvvisazione**: non rifuggite dall'imprevisto! In due giorni a Venezia, tuttavia, dovrete fare delle scelte: Venezia, costruita su un centinaio di isole, è incredibilmente densa. Ovunque, la città lacustre è splendida... e sorprendente. È anche molto trafficata... I turisti sono una preoccupazione a Venezia: non potranno impedirvi di visitare luoghi emblematici della storia di Venezia, come piazza San Marco o il Ponte di Rialto, ma cercherete anche la pace e la tranquillità, e persino la solitudine, che sono i veri lussi di Venezia.

Benvenuti a Venezia

- © travelwild / Shutterstock

Giorno 1 - San Marco, nel cuore di Venezia

Arrivo alla stazione di Santa Lucia. Uscendo da questo moderno edificio, lo spettacolo è davanti a voi: Venezia, palpabile, con il Canal Grande, i palazzi, le gondole, i numerosi visitatori e una chiesa di fronte a voi, come a darvi il benvenuto: la chiesa di San Simeon Piccolo. Assicuratevi di viaggiare leggeri, perché la visita può già iniziare!

Il Canal Grande, l'arteria principale di Venezia

- © V_E / Shutterstock

Senza ulteriori indugi, è il momento di salire sul vaporetto per il primo viaggio: la linea 1 è d'obbligo. Infatti, è come fare una crociera lungo il Canal Grande, al prezzo del biglietto: il continuo rumore delle barche sull'acqua rivaleggia con l'interesse del susseguirsi di magnifici palazzi che costeggiano l'arteria principale di Venezia.

Ponte di Rialto

- © tilialucida / Shutterstock

La sagoma della Cà d'Oro e del Ponte di Rialto si stagliano sulla folla, come ben noto. La crociera prosegue per un memorabile riassunto di Venezia, finché la cupola della Basilica di Santa Maria della Salute appare sulla riva destra, annunciando un imminente sbarco, questa volta sulla riva sinistra: qui il Canal Grande si allarga e si fonde con la laguna veneziana.

Incontournable piazza San Marco

- © Pani Garmyder / Shutterstock

Alla fermata San Marco-Vallaresso è il momento di scendere, per raggiungere l'imperdibile Piazza San Marco. Le ore successive saranno dedicate alla visita della Basilica di San Marco, i cui mosaici sono un invito a viaggiare nel tempo fino all'antica Bisanzio, e del Palazzo Ducale, le cui sale cerimoniali aiutano a comprendere la passata grandezza della Serenissima e delle sue istituzioni originarie. Tra una visita e l'altra, è d'obbligo una pausa al leggendario Caffè Florian: non importa quanto sia alto il conto (sempre alto), ma godetevi l'ambiente!

Fine della giornata in Piazza San Marco

- © Iakov Kalinin / Shutterstock

Se il tempo lo permette, è d'obbligo la salita al Campanile di Piazza San Marco: punto più alto della città, la sua sommità offre una vista panoramica di Venezia e della sua laguna. Alla fine della giornata, con il sole che svanisce, è semplicemente magnifica.

Gita serale in gondola

- © f11photo / Shutterstock

La sera, prima di cena, c'è ancora tempo per un giro in gondola: per quanto turistico (e costoso), lasciarsi trasportare lungo i piccoli canali su acque tranquille è una sensazione unica.

Piazza San Marco, tard le soir

- © volkova natalia / Shutterstock

Più tardi, non esitate a tornare nella piazza San Marco illuminata, sgombra dalla maggior parte dei visitatori, e sul bordo del Canal Grande, per una retrospettiva più tranquilla della giornata: un momento a parte.

Venezia

✈️Biglietti aerei per Venezia

Biglietti aerei per Venezia
A partire da
63 €
Prenota

Giorno 2 - Una Venezia autentica

Mentre il primo giorno è stato dedicato alle principali attrazioni turistiche veneziane, il secondo mira a immergersi in una Venezia più autentica, a volte anche completamente lontana dai flussi turistici del centro.

Il mercato del pesce di Rialto

- © EQRoy / Shutterstock

Arrivate al mattino presto, ai mercati di Rialto: una festa di colori e sapori per stuzzicare l'appetito della giornata. A partire dalle 7 del mattino, è così che si può vivere al meglio Venezia.

Campo San Polo

- © EQRoy / Shutterstock

Per convincersene, ci addentriamo nel piacevole sestiere di San Polo, navigando a vista: l'ambientazione è veneziana al 100%, qui un campo circondato da palazzi, là un piccolo ponte che attraversa un canale dalle acque silenziose. Facciamo la prima pausa in Campo San Polo, per un espresso ristretto che ci rimetta in moto: Venezia è una città dove si cammina molto!

Due opzioni: traghetto o ponte di Rialto

- © Pfeiffer / Shutterstock

Alcuni coglieranno l'occasione per spingersi fino alla Basilica di Santa Maria Gloriosa dei Frari, la più grande di Venezia, prima di fare il giro del Ponte di Rialto: potrete attraversare il Canal Grande in traghetto, in stile veneziano!

Strada Nova, sempre vivace

- © jan kranendonk / Shutterstock

Risalite poi la commercialissima Strada Nova fino al quartiere di Cannaregio: una breve sessione di shopping è d'obbligo. Poi, più si va verso nord, più la zona diventa tranquilla, al riparo da troppi visitatori.

Rendete omaggio a uno dei grandi maestri della pittura veneziana, il Tintoretto, passando davanti alla sua casa in stile gotico(Casa del Tintoretto, Fondamenta dei Mori, 3399), poi ammirate le sue opere nella bella chiesa della Madonna dell'Orto... prima di godervi la vista della laguna dalla banchina.

Cena in terrazza a Venezia

- © Catarina Belova / Shutterstock

In questa Venezia popolare, fuori dalle rotte più battute, passeggiate lungo i canali per raggiungere la sera i vivaci bar e ristoranti del sestiere: sulla Fondamenta de la Misericordia o sulla Fondamenta dei Ormesini, troverete ciò che cercate non appena sarà l'ora dell'aperitivo...

Albergo Casa Petrarca Venezia
Booking.com

Albergo Casa Petrarca

Nel cuore del quartiere San Marco e a soli due minuti da Piazza San Marco.
9 Favoloso
A partire da
222 € / notte
Prenota
di Gessica Iacono
Hai bisogno di aiuto? Consulta la guida
Venezia
Venezia
Ultime notizie
Rio de Janeiro
Raggiungi la cima del Monte Pan di Zucchero
Quimper
Giornata di pesca a Guilvinec, uno dei porti più grandi della Francia
Malaga
Malaga: scoprire le specialità andaluse in 48 ore
Megève
Una settimana a Megève: cosa fare?
Losanna
Un weekend a Losanna
Tutte le notizie
Zone turistiche di alto livello