Visitare Madrid: i musei e gli spazi culturali di Madrid

Designata Città d'Arte e di Storia, la capitale spagnola vanta una vasta gamma di musei, spazi culturali e sale espositive. Che siate amanti dell'arte classica o contemporanea, della pittura, della scultura o delle tecniche grafiche, apprezzerete la diversità e la ricchezza delle esposizioni permanenti o uniche offerte. Se volete quindi cogliere l'opportunità di trascorrere un po' di tempo a Madrid e scoprire i suoi tesori artistici, questo rapporto sui musei e i luoghi culturali di Madrid contiene tutte le informazioni necessarie per pianificare il vostro viaggio culturale nel cuore della città!

© b-hide the scene / Shutterstock

1. Museo del Prado

Situato nel superbo Paseo del Arte, un viale ombroso dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO nel luglio 2021, il Museo Nazionale del Prado è ospitato in un notevole edificio del XVIII secolo. È una delle gallerie d'arte più importanti del mondo, con la più ricca collezione di dipinti spagnoli dal XII al XIX secolo, ospitata in un'area di oltre 40.000 m²!

L'esposizione permanente comprende opere di El Greco, Sorolla, Velásquez, Ribera, Zurbarán, Murillo e Goya. I grandi maestri italiani includono Tiziano, Tintoretto, Raffaello e Botticelli. È presente anche un'impressionante collezione di scuola fiamminga, con dipinti di Van Der Weyden, Van Dyck e Bosch.

Oltre alle famose ed emblematiche "Las Meninas" di Velázquez e "La fucilazione del 3 maggio", "La Maja vestida" e "La Maja desnuda" del pittore impegnato Goya, non perdetevi "Il trionfo di Bacco" della collezione Velázquez.

© Shevchenko Andrey / Shutterstock

Informazioni pratiche:

  • 📍: Paseo del Prado, 8, 28014 Madrid

🚌: Con i mezzi pubblici: prendere la linea L2 della metropolitana di Madrid fino alla fermata "Banco de España" o "Sevilla".

⏰: tutti i giorni dalle 10 alle 19, tranne il lunedì, dalle 10 alle 16.

👛: 9 euro per i ridotti e 13 euro per i normali.

2. Museo Thyssen-Bornemisza

Sempre sul Paseo del Arte, il Museo Nacional Thyssen-Bornemisza ospita una collezione considerata una delle più importanti raccolte private di opere d'arte al mondo. La galleria riunisce quasi mille dipinti, offrendo un viaggio attraverso la storia dell'arte, dai primitivi italiani e fiamminghi del Rinascimento alla Pop Art, all'Impressionismo francese e all'Espressionismo tedesco.

Tra le opere di spicco vi sono la famosa "Venere e Cupido" di Rubens, l'"Arlecchino allo specchio" di Picasso e la "Vergine dell'albero secco" di Cristo.

© TK Kurikawa / Shutterstock

Informazioni pratiche

📍: Paseo del Prado, 8, 28014 Madrid

🚌: Con i mezzi pubblici: prendere la linea L2 della metropolitana di Madrid fino alla fermata "Banco de España" o "Sevilla".

⏰: tutti i giorni dalle 10 alle 19, tranne il lunedì, dalle 10 alle 16.

👛: 9 € per i ridotti e 13 € per i normali.

👉Sito web

3. Museo nazionale d'arte Reina Sofía

Terzo museo nazionale del Paseo del Arte, il Museo d'Arte Reina Sofia ospita una collezione permanente di arte moderna spagnola in un vasto edificio affiancato da un cortile interno. Oltre al famoso capolavoro di Picasso,Guernica, vi sono dipinti di Miró, Dalí, Tàpies e Solana. Il museo organizza numerose mostre temporanee di pittura, scultura, video, fotografia e cinema.

© ItzaVU / Shutterstock

Informazioni pratiche

📍 Calle de Santa Isabel, 5 228 012

🚌 Con i mezzi pubblici: prendere la linea L1 della metropolitana di Madrid fino alla fermata "Estación del Arte" o la linea L3 "Lavapiés".

⏰ Lunedì e da mercoledì a sabato: dalle 10.00 alle 21.00. Domenica: dalle 10 alle 14.30. Chiuso il martedì.

Da 15 a 18 euro.

👉 Sito web

Suggerimento dell'editore :

Scaricate l'applicazione "Paseo del Arte must-sees". Grazie ad essa, potrete trovare i ventiquattro grandi capolavori esposti nei tre musei del Paseo del Arte: il Museo del Prado, il Museo Reina Sofía e il Museo Thyssen-Bornemisza.

👉 Illink

4. Forum Caixa

Situato nel cuore del centro storico, il Forum La Caixa offre festival di musica, poesia e multimedia, oltre a numerose mostre di arte antica e moderna. Questa ex centrale elettrica, ora trasformata in museo dagli architetti Herzog & de Meuron, è un perfetto connubio tra tradizione e modernità.

Inaugurato nel 2007, il Caixa Forum cattura l'attenzione dei visitatori con la sua originale facciata ricoperta da un prato ornato di fiori. Situato a pochi passi dal Museo del Prado e dal Giardino Botanico, e aperto tutti i giorni dalle 10 alle 20, espone gratuitamente collezioni originali di arte contemporanea.

© JJFarq / Shutterstock

Informazioni pratiche

📍: Paseodel Prado, 36, 28014 Madrid

🚌 Linea L1 della metropolitana di Madrid, fermata "Atocha" o "Estación del Arte".

👛 Ingresso generale: 6 €

⏰ Dal lunedì alla domenica e nei giorni festivi, dalle 10 alle 20

👉 Sito web

5. Centro-centro

Situato nel notevole Palacio de Cibeles, sede del Comune di Madrid, il centro culturale CentroCentro offre un programma di attività artistiche dedicate alle città in generale e a Madrid in particolare. Comprende diverse sale espositive, tra cui l'ex cappella dell'edificio e un auditorium, tutte dedicate all'arte di ogni genere: design e illustrazione, architettura e urbanistica, poesia e letteratura, moda e arti visive.

Vero e proprio spazio di incontro interculturale, è anche un incredibile palcoscenico madrileno per cittadini e visitatori in cerca, tra l'altro, di mostra, concerti, workshop, spettacoli e proiezioni.

L'architettura esterna e interna dell'ex Palazzo delle Telecomunicazioni è un motivo sufficiente per scoprire questo luogo chiave della vita culturale della capitale!

© JJFarq / Shutterstock

Informazioni pratiche

📍 Plaza de Cibeles, 128 014

⏰ Da martedì a domenica, dalle 10.00 alle 20.00. Chiuso il lunedì, il 1° e il 6 gennaio, il 1° maggio, il 24, il 25 e il 31 dicembre. Ultimo ingresso 15 minuti prima della chiusura.

👛 3 € intero. 2,50 ridotto (è necessario un documento).🚌 Con i mezzi pubblici: linea L2 della metropolitana di Madrid, fermata "Banco de España".

👉 Sito web

6. Matadero Madrid

Situato nell'ex mattatoio di Madrid, sulle rive del fiume Manzanares, questo complesso di magazzini in stile neo-mudejar è una piccola città unica dedicata alla cultura. È un'area da non perdere durante il vostro soggiorno nella capitale spagnola.

È possibile assistere a proiezioni, spettacoli, concerti, produzioni transmediali e documentari, tra gli altri. All'AVAM, gli artisti vengono a presentare le loro opere o i loro progetti al pubblico e ai loro colleghi. Infine, la plaza y la Calle Matadero riunisce attività culturali organizzate all'aperto.

© Philippe 1 bo / Shutterstock

Informazioni pratiche:

📍 Plazade Legazpi, 828 045

🚌 Con i mezzi pubblici: utilizzare la metropolitana di Madrid, con la linea L3 o la linea e L6 e scendere alla stazione "Legazpi".

⏰Da martedì a giovedì dalle 17.00 alle 21.00 Chiuso il lunedì. Venerdì, sabato, domenica e giorni festivi dalle 12.00 alle 21.00.

Ingresso libero.

👉 Sito web

7. Accademia di Belle Arti di San Fernando

Situato vicino alla Puerta del Sol, il Museo della Reale Accademia di Belle Arti di San Fernando è nato dal desiderio del pittore Antonio Meléndez di fondare un'Accademia di Arti Decorative, Pittura, Scultura e Architettura.

Oggi la galleria ospita oltre 1.400 dipinti, 600 sculture e 15.000 disegni di arte spagnola, italiana e fiamminga, oltre a un'eccezionale collezione di arti decorative che comprende arazzi, ceramiche, porcellane, orologi e mobili.

© DRG Photography / Shutterstock

Informazioni pratiche

📍 Calle de Alcalá, 13, 28014 Madrid

🚌 Con i mezzi pubblici: in metropolitana, prendere la linea 2 e scendere alla stazione "Banco de España" o "Sevilla". Con le linee 1 e 3, scendere alla stazione "Sol".

⏰ Da martedì a domenica, dalle 10 alle 15, compresi i giorni festivi. Chiuso il lunedì.

👛 5 € ridotto. 9€ tariffa normale.

👉 Sito web

8. Museo Archeologico Nazionale

Situato nel cuore del quartiere di Salamanca, il Museo Archeologico Nazionale ospita una delle collezioni archeologiche più importanti del mondo. Il MAN offre una panoramica storica delle diverse culture del bacino del Mediterraneo, dalla preistoria al XIX secolo.

Si possono ammirare pezzi come le ceramiche greche, tra cui una collezione di anfore greche considerata dagli specialisti una delle meglio conservate al mondo. Il pezzo forte della collezione del MAN è l'opera iberica nota come "La Signora di Elche", che raffigura, per alcuni, una dea e, per altri, una regina o una principessa.

© carlos martin diaz / Shutterstock

Informazioni pratiche

📍Calle de Serrano, 1 328 001

🚌Con i mezzi pubblici: prendere la linea L2 della metropolitana di Madrid e scendere alla stazione "Retiro" o la linea L4 della metropolitana e scendere alla fermata "Serrano".

⏰ Da martedì a sabato, dalle 9.30 alle 20.00. Domenica e festivi, dalle 9.30 alle 15.00. Chiuso tutti i lunedì dell'anno e il 1° e 6 gennaio, il 1° maggio e il 4, 25 e 31 dicembre.

3 alla tariffa normale.

👉 Sito web

di Gessica Iacono
Hai bisogno di aiuto? Consulta la guida
Madrid
Madrid
Ultime notizie
Rio de Janeiro
Raggiungi la cima del Monte Pan di Zucchero
Quimper
Giornata di pesca a Guilvinec, uno dei porti più grandi della Francia
Malaga
Malaga: scoprire le specialità andaluse in 48 ore
Megève
Una settimana a Megève: cosa fare?
Losanna
Un weekend a Losanna
Tutte le notizie
Zone turistiche di alto livello