Madrid: cosa vedere in due giorni

Avete deciso di organizzare la vostra prossima vacanza nel cuore della capitale spagnola? Insignita del titolo di città mondiale, ma anche città d'arte e di storia, Madrid la gioiosa ha la fama di essere una città urbana, cosmopolita, aperta e accogliente. Che siate amanti delle visite culturali come musei e monumenti, dell'immersione negli usi e costumi madrileni, del turismo festivo con, tra l'altro, l'esplorazione della vera gastronomia iberica sotto l'aspetto degli spettacoli di flamenco, o di tutte queste cose, rimarrete sicuramente affascinati dalla città più grande della Spagna. A poche ore di volo dalle capitali europee, Madrid è la meta ideale per un viaggio di quarantotto ore. In questo itinerario suggerito, troverete le cose essenziali da fare e da vedere per scoprire Madrid in due giorni, una città autentica che è senza dubbio una delle più affascinanti d'Europa!

© Eszter Szadeczky-Kardoss / Shutterstock

Giorno 1: Alla scoperta del quartiere storico di Madrid

Madrid ha il vantaggio di essere facile da visitare a piedi. Per questo primo giorno nella capitale spagnola, suggerisco di esplorare il centro storico e i suoi principali monumenti.

Teatro Real

La Puerta del Sol è una delle piazze più importanti di Madrid. Sede del famoso "chilometro zero" e dell'emblematica statua dell'Orso e dell'Albero, simbolo di Madrid, è una delle piazze più frequentate del centro città. Seguite il labirinto di stradine e arterie più importanti, come la famosa Gran Vía di Madrid, e prendetevi il tempo per passeggiare e lasciarvi ispirare dall'atmosfera tipica della città prima di raggiungere il Teatro Real, uno dei più grandi teatri d'opera della Spagna.

© LucVi / Shutterstock

Catedral de Santa María la Real de la Almudena

Proseguite verso il maestoso Palazzo Reale e i suoi sontuosi "Jardines de Sabatini ". Sebbene sia la residenza ufficiale del Re di Spagna, la famiglia reale non alloggia qui. Questo imponente monumento ospita le funzioni cerimoniali. È possibile effettuare una visita guidata all'interno di questo imponente edificio di Madrid, anche se vi consiglio di visitare laCattedrale dell'Almudena: dopo aver calpestato il suolo sacro di questo tempio madrileno in stile barocco, prendete la Calle Mayor in direzione di Plaza de la Villa prima di passeggiare in Plaza Mayor per mangiare un boccone in uno dei tanti bar di tapas nascosti nei portici della piazza.

© MARTINVASQUEZPHOTO / Shutterstock

Approfittate della vostra posizione per entrare all'Hôtel Riu e godervi un aperitivo sul suo Rooftop, che offre una vista panoramica della capitale. Un'esperienza unica! Recatevi in uno dei tablao più famosi di Madrid (sede di spettacoli di flamenco), il Tablao flamenco Las Tablas, per assaporare due simboli della gastronomia e della cultura spagnola: le tapas e il flamenco.

Trascorri una serata indimenticabile al Tablao Flamenco Las Tablas Madrid

Trascorri una serata indimenticabile al Tablao Flamenco Las Tablas

L'unione dei piaceri dei sensi con un pasto tipico della gastronomia madrilena al ritmo del folklore del flamenco in uno dei leggendari tablaos di Madrid.
A partire da
32 € / persona
Prenota

Giorno 2: Scoprire la città moderna e lo stadio del Real Madrid

Per questa seconda giornata nel cuore di Madrid, vi propongo un itinerario che vi porterà nella parte moderna della città, iniziando dal Parco del Retiro. Oltre all'interesse storico della Porta di Filippo IV, una delle porte del vasto spazio verde urbano, la caratteristica principale del sito è la disposizione del parco. Vero e proprio polmone verde della città di Madrid, il Parco del Retiro ospita un laghetto e, la domenica mattina, un gran numero di bancarelle e artisti di strada.

© Kiev.Victor / Shutterstock

Dopo aver fatto il pieno di autenticità, recatevi alla stazione della metropolitana Sainz de Baranda per prendere la linea 9 fino a Plaza de Castilla. Dalla fermata che si affaccia sulla piazza, fate una piacevole passeggiata fino a "Las Cuatro Torres", una delle zone più moderne e futuristiche di Madrid. Le Quattro Torri, inaugurate alla fine del 2008, si trovano nell'ex Città dello Sport del Real Madrid.

© Sergii Figurnyi / Shutterstock

Approfittate dei numerosi ristoranti e bar nelle vicinanze per concedervi un piatto di prosciutto e formaggio iberico in uno dei tipici "musei del prosciutto" della città, prima di proseguire verso una visita imperdibile a Madrid: lo stadio Santiago Bernabéu. Potrete esplorare il terreno e la sala dei trofei della più grande squadra di calcio d'Europa.

Dopo la visita allo stadio, prendete l'autobus 150 che vi riporterà nel centro di Madrid in poco più di 30 minuti. Il vostro weekend nel cuore della capitale spagnola sta per finire, ma sarà sicuramente il primo, perché Madrid è una calamita per ogni viaggiatore!

Il nostro hotel preferito a Madrid

Petit Palace Plaza Mayor Madrid
Booking.com

Petit Palace Plaza Mayor

L'hotel è situato in una posizione ideale, a meno di 50 metri da Plaza Mayor.
8.4 Molto buono
A partire da
188 € / notte
Prenota
di Gessica Iacono
Hai bisogno di aiuto? Consulta la guida
Madrid
Madrid
Ultime notizie
Rio de Janeiro
Raggiungi la cima del Monte Pan di Zucchero
Quimper
Giornata di pesca a Guilvinec, uno dei porti più grandi della Francia
Malaga
Malaga: scoprire le specialità andaluse in 48 ore
Megève
Una settimana a Megève: cosa fare?
Losanna
Un weekend a Losanna
Tutte le notizie
Zone turistiche di alto livello