Una fuga d'arte al Museo Nazionale del Prado

Il Museo Nazionale del Prado di Madrid è considerato una delle più importanti gallerie d'arte del mondo. Il museo possiede la più ricca collezione di dipinti spagnoli dal XII al XIX secolo, oltre a un gran numero di dipinti europei (fiamminghi, francesi, italiani e tedeschi) che illustrano la storia dell'Europa e, in particolare, della Spagna. Vi si trovano opere di El Greco, Velázquez, Ribera, Zurbarán, Murillo e Goya. Anche la scuola fiamminga è ben rappresentata, con dipinti di Van Der Weyden accanto a opere di Van Dyck e Bosch. È d'obbligo una visita al "Trionfo di Bacco" della collezione Velázquez. Il Prado è ospitato in un edificio del XVIII secolo progettato da Juan de Villanueva. Il Museo del Prado attira poco meno di tre milioni di visitatori all'anno. Il Museo del Prado è una tappa obbligata del vostro soggiorno a Madrid!

La facciata del Museo Nazionale del Prado a Madrid

- © saiko3p / Shutterstock

La storia del Museo del Prado

L'edificio che oggi ospita il Museo Nazionale del Prado fu progettato nel 1785 dall'architetto Juan de Villanueva, su iniziativa di José Moñino y Redondo, per volere di Carlos III. Fu solo grazie a Fernando VII, nipote di Carlos III, guidato dalla moglie Maria Isabel de Braganza, che si decise di creare un vero e proprio museo di dipinti e sculture. Il museo fu inizialmente chiamato Museo Reale, in quanto ospitava le collezioni reali. In seguito fu chiamato Museo Nazionale di Pittura e Scultura e oggi si chiama Museo Nazionale del Prado. Ha aperto le porte al pubblico per la prima volta nel 1819.

La collezione del Prado

- © neyrom@hotmail.com

Perché visitare il Museo del Prado?

Situato in un edificio del XVIII secolo, il museo è un superbo esempio di architettura neoclassica spagnola. Il Museo Nazionale del Prado ospita la più ricca collezione di dipinti spagnoli dal XII al XIX secolo, su una superficie di oltre 40.000 m². Si possono ammirare opere di Velásquez, la cui statua sorveglia l'ingresso del museo, ma anche di El Greco, Ribera e Goya. Anche la scuola fiamminga è ben rappresentata, così come i maestri italiani Tiziano, Tintoretto, Raffaello e Botticelli. Tra i capolavori da non perdere, "Il trionfo di Bacco " e "Las Meninas " della collezione Velásquez, e "La fucilazione del 3 maggio ", "La Maja vestida " e "La Maja desnuda " della collezione Goya. Senza dimenticare Dürer, Claude Gellée le Lorrain, Rembrandt e Watteau, solo per citarne alcuni: una preziosa collezione di oltre 8.600 dipinti e 700 sculture, da non perdere!

Un'opera del Museo Nazionale del Prado.

- © Giuseppe Masci

Informazioni pratiche per il Museo del Prado

Ubicazione: C. de Ruiz de Alarcón, 23, 28014 Madrid, Spagna

Orari: il museo è aperto dal lunedì al sabato dalle 10 alle 20 e la domenica e i giorni festivi dalle 10 alle 19.

👛 Prezzi: il biglietto d'ingresso costa 15 euro per l'ingresso normale e 7,50 euro per l'ingresso ridotto.

Come arrivare: il museo è facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici. La stazione della metropolitana più vicina è Banco de España.

👉 Sito web

Consigli editoriali

  • Sono disponibili armadietti per gli effetti personali dei visitatori (valigie, giacche, ecc.).

  • È possibile noleggiare audioguide.

  • Dal lunedì al sabato dalle 18.00 alle 20.00 e la domenica e i giorni festivi dalle 17.00 alle 19.00, le visite alla Collezione sono gratuite.

  • Per evitare la folla, programmate una visita nelle ore non di punta, all'apertura o alla fine della giornata.

Il nostro hotel preferito vicino al Museo del Prado

Ayre Gran Hotel Colón Madrid
Booking.com

Ayre Gran Hotel Colón

Un hotel moderno in un ambiente tranquillo.
8.4 Molto buono
A partire da
115 € / notte
Prenota
di La Redazione
Hai bisogno di aiuto? Consulta la guida
Madrid
Madrid
Ultime notizie
Ginevra
Visitare la Victoria Hall
Nairobi
Top 5 degli hotel più romantici di Nairobi
Ginevra
Trascorri una giornata sul lago di Ginevra
Ottawa
I 10 migliori hotel di Ottawa
Seul
Seul di notte, un viaggio spettacolare
Tutte le notizie
Zone turistiche di alto livello