Scoprire il Tempio ancestrale di Debod a Madrid

È senza dubbio uno dei monumenti più sorprendenti da visitare a Madrid. Situato da secoli in territorio egiziano, il Tempio di Amon, noto anche come Tempio di Debod, risale al II secolo d.C..

<sup>

e

</sup>

Situato accanto a Plaza de España, fu inaugurato il 20 luglio 1972 dopo due anni di ricostruzione ed è oggi uno dei più grandi tesori di Madrid. Si trova nel cuore del Parque de la Montaña (Parco della Montagna), a ovest di Madrid. Circondato da giardini, è visitato in qualsiasi periodo dell'anno da giovani e meno giovani, ed è particolarmente popolare al tramonto. Anche le visite al tempio sono gratuite. Approfittate quindi del vostro soggiorno nel centro della capitale spagnola per scoprire un po' di Egitto in Spagna!

© Catarina Belova / Shutterstock

Vestigia dell'antico Egitto a Madrid, Spagna

Originario dell'antico Egitto, il Tempio di Debod fu donato dall'Egitto alla Spagna nel 1968 in segno di gratitudine per gli sforzi compiuti per salvare i templi di Abu Simbel in Nubia. I templi rischiavano di essere seppelliti quando fu costruita la diga di Assuan.

© carlos martin diaz / Shutterstock

Questo monumento, vecchio di oltre 2.000 anni e salvato da un'équipe di archeologi spagnoli, è stato smontato e riportato pietra per pietra a Madrid prima di essere ricostruito nella sua sede attuale. L'edificio ha due piani dedicati alla storia del Tempio di Debod e degli altri templi che esistevano in Nubia.

Un modello in scala dà un'idea dell'aspetto del tempio in terra egiziana prima del suo smantellamento. Troverete anche numerose informazioni e rappresentazioni della mitologia e della società egizia, oltre a spiegazioni sui geroglifici.

Dove posso soggiornare vicino al Tempio di Debod?

Riu Plaza España Madrid
Booking.com

Riu Plaza España

Il Riu Plaza España è vicino a molte delle principali attrazioni di Madrid.
8.9 Superbo
A partire da
195 € / notte
Prenota

Visita alla cappella Adijalamani del tempio di Debod

La Cappella di Adijalamani si trova nel cuore del Tempio di Debod. Costruito nel 185 a.C. dal re Adijalamani di Meroe, un antico regno dell'Egitto meridionale, il tempio ospita una cappella con sorprendenti scene in rilievo sulle pareti che ritraggono il re durante le cerimonie dedicate alle offerte fatte alle varie divinità egizie, in particolare ad Amon di Debod (da cui il nome comunemente dato al tempio).

Una visita al Tempio di Debod e alla sua cappella di Adijalamani promette un viaggio nelle terre egizie proprio nel centro di Madrid, da non perdere!

I giardini del Tempio di Debod

Dopo aver visitato il monumento egizio e madrileno, approfittate della sua posizione per esplorare i superbi giardini che lo circondano. Progettati nel 1968 da Manuel Herrero Palacios, questi giardini sorgono sui resti del Cuartel de la Montaña e presentano piazze ornate da platani, gruppi di palme e piante mediterranee.

Da qui è possibile accedere alla famosa cornice di Manzanares e ammirare lo sfondo del maestoso Palazzo Reale di Madrid e dell'emblematica Casa de Campo. Il sito è anche un luogo di incontro per gli abitanti e i viaggiatori, che amano i superbi tramonti sulla città che si possono ammirare qui.

© Juan_Ca / Shutterstock

Informazioni pratiche

📍Indirizzo: C. de Ferraz, 1, 28008 Madrid

Orari di apertura: da martedì a domenica, dalle 10.00 alle 19.00. Chiuso il lunedì.

🚌Per arrivarci: metropolitana di Madrid linea 3 o 10, fermata Plaza de España (L3 e L10) o stazione Ventura Rodríguez (L3).

👉 Sito web

di Gessica Iacono
Ultime notizie
Ginevra
Visitare la Victoria Hall
Nairobi
Top 5 degli hotel più romantici di Nairobi
Ginevra
Trascorri una giornata sul lago di Ginevra
Ottawa
I 10 migliori hotel di Ottawa
Seul
Seul di notte, un viaggio spettacolare
Tutte le notizie
Zone turistiche di alto livello