Alla scoperta di Bologna attraverso le specialità culinarie

Bologna non è solo un viaggio culturale, ma è anche la città della buona cucina che rende felici gli amanti della gastronomia. Tra il tortellino, re indiscusso della cucina bolognese, la pasta fresca e i salumi, inizia il viaggio culinario alla scoperta della Bologna grassa. Qui di seguito troverete alcune delle specialità di Bologna che vi faranno venire l’acquolina in bocca!

Gastronomia italiana

- © robertonencini / Shutterstock
Sommario

Vivere un’esperienza culinaria unica grazie alle specialità bolognesi ed emiliane

I tortellini bolognesi

Si sa che Bologna è la città della pasta e della buona cucina. Oltre alle lasagne e alle tagliatelle al ragù, la prima cosa da mangiare durante un soggiorno in città è senza dubbio il tortellino. Che siano al ragù o al brodo di cappone, i tortellini, già documentati nel 1112, sono un must. Questa pasta ripiena generalmente di carne, ma anche con altri ingredienti, saprà soddisfare le vostre papille gustative e rendere unico il vostro soggiorno bolognese.

Tortellini al brodo

- © Dietmar Rauscher / Shutterstock

Curiosità

Ogni anno, di solito il mese di ottobre, si tiene a Bologna il “Festival del tortellino”, dove numerosi chef propongono questa specialità in varie ricette uniche e originali. Per gli amanti della cucina, è il periodo migliore per visitare Bologna.

Dove mangiare i tortellini?

Trattoria da me

📍 Indirizzo: Via San Felice, 50, 40122 Bologna BO

⏰ Orari di apertura: dal martedì al venerdì dalle 12.30 alle 14.30 e dalle 19.30 alle 22.00; sabato e domenica dalle 12.00 alle 14.30 e dalle 19.30 alle 22.00. Chiuso il lunedì. 

👉Tel: +39 051 555486

Visita il menù sul sito ufficiale

La piadina romagnola

Le origini della piadina o piada romagnola risalgono al periodo degli Etruschi e si trattava di un miscuglio di farina grezza e cereali usato in sostituzione del pane per molti anni. Un alimento semplice e povero di ingredienti che ha conservato nei secoli la sua tradizione. Oggi la si mangia soprattutto farcita con salumi e formaggi

Piadina Romagnola

- © GK1982 / Shutterstock

Esistono diverse varianti della piadina, con strutto o con olio e lo spessore cambia in base alla città di provenienza. Nonostante le origini antiche, questo piatto povero ha saputo mantenere il suo successo, diventando popolare in tutta Italia e nel mondo. Tuttavia, anche se potete trovarla ovunque, vale la pena mangiarla nella regione d’origine.

Dove mangiare la piadina romagnola a Bologna?

Las Piadina

📍 Indirizzo: Via Augusto Murri, 20 D, 40137 Bologna BO

⏰ Orari di apertura: dal lunedì al venerdì dalle 12.00 alle 14.30 e dalle 19.00 alle 21.30; sabato dalle 12.00 alle 14.30. Chiuso la domenica. 

👉 Tel: +39 051 307233

Visita il menù sul sito ufficiale

Lo squacquerone di Romagna

Formaggio fresco e cremoso, lo squacquerone ha origini molto antiche: la prima documentazione risale al I secolo d.C. L’etimologia del nome fa riferimento all’elevata concentrazione di acqua che lo rende così cremoso. Di solito viene mangiato all’interno della piadina, accompagnato dalla rucola e da un salume.  Dal 2012 lo squacquerone di Romagna è un prodotto DOP (Denominazione di Origine Protetta).

Squacquerone

- © Claudio Caridi / Shutterstock

Dove comprare lo squacquerone?

Mortadella Shop - Prodotti della Tradizione

📍 Indirizzo: Viale Pietramellara 61/E 40121 Bologna BO

⏰ Orari di apertura: dal lunedì alla domenica dalle 8.00 alle 20.00.

👉Tel: +39 327 56 29 920

Sito ufficiale

Il certosino di Bologna

Per finire in dolcezza il nostro tour gastronomico, vi consigliamo di assaggiare il certosino di Bologna, pan spzièl in bolognese, un dolce tipico natalizio bolognese a base di miele, mandorle, pinoli, canditi e cioccolato. Le origini di questo dolce risalgono al Medioevo quando la produzione era affidata ai farmacisti detti speziali, da cui il nome con il quale viene chiamato “panspeziale”. Il nome attuale si deve ai frati della Certosa di Bologna che si occuparono successivamente della preparazione di questo dolce.

Certosino di Bologna

- © Claudio Caridi / Shutterstock

Dove comprare il certosino di Bologna?
Bar Billi è la pasticceria storica dove poter acquistare il classico Certosino di Bologna.
📍 Indirizzo: Via Pietro de Coubertin, 1b, 40134 Bologna BO
⏰ Orari di apertura: dal lunedì al venerdì dalle 6.30 alle 18.00; sabato e domenica dalle 6.30 alle 13.00.
👉 Tel: +39 051 614 2225

Bologna: tour gastronomico tradizionale con guida

👉 Descrizione: Pranzo o cena con prodotti tipici bolognesi in quattro ristoranti selezionati da esperti della gastronomia locale.

👛 Prezzo: a partire da 89€

⏰ Durata: 3,5 ore

di Gessica Iacono
Hai bisogno di aiuto? Consulta la guida
 Bologna
Bologna
Ultime notizie
Rio de Janeiro
Raggiungi la cima del Monte Pan di Zucchero
Quimper
Giornata di pesca a Guilvinec, uno dei porti più grandi della Francia
Malaga
Malaga: scoprire le specialità andaluse in 48 ore
Megève
Una settimana a Megève: cosa fare?
Losanna
Un weekend a Losanna
Tutte le notizie
Zone turistiche di alto livello