Oratorio Saint-Joseph: Montreal come non l'avete mai vista prima

L'Oratorio Saint-Joseph, arroccato sulla collina di Mount Royal, domina la città di Montreal. Quello che era iniziato come il sogno di un religioso è diventato realtà grazie alla generosità dei fedeli. Partito come un piccolo luogo di preghiera in legno non riscaldato, oggi è uno degli edifici religiosi più importanti della città di Quebec.

Fratel André, l'artefice della costruzione della cappella dedicata a Giuseppe, il padre adottivo di Gesù, è stato canonizzato nel 1982 da Papa Giovanni Paolo II. Il giardino della Via Crucis, la basilica, la cripta e le cappelle sono luoghi straordinari da visitare. Che siate religiosi o meno, non potrete rimanere indifferenti alla vista di Montreal dall'Oratorio di San Giuseppe.

L'Oratorio di San Giuseppe offre una vista straordinaria sulla città di Montreal.

- © Sergii Figurnyi / Shutterstock

L'Oratorio di Saint-Joseph, un edificio del patrimonio religioso di Montréal

Arroccato sul fianco occidentale del Monte Royal, l'Oratorio Saint-Joseph è uno dei monumenti religiosi più importanti del Québec. Ogni anno attira 2 milioni di pellegrini e visitatori.

La basilica, il museo e i giardini sono una tappa obbligata di ogni viaggio a Montréal.

Le 402 Montréal
Booking.com

Le 402

Hotel di lusso a prezzi bassi a Old Montréal
5.8 Fiera
A partire da
58 € / notte
Prenota

Mount Royal, l'origine del nome della città

Il Monte Royal è la collina che domina la città di Montreal.

Fu l'esploratore Jacques Cartier a dare il primo nome al Monte Royal ammirando la vista dalla sua cima e dal suo belvedere la vista panoramica sulla città di Quebec è eccezionale. Il quartiere di Mount Royal è uno dei più esclusivi di Montreal. Alla fine del XIX secolo, circa il 70% della ricchezza del paese si trovava sulle pendici di questa collina.

Il Mount Royal Park ospita un lago, due cimiteri, una cappella, un boschetto e numerose attività per gli abitanti di Montreal.

L'oratorio in primavera.

- © naibank / Shutterstock

La storia dell'Oratorio di San Giuseppe

Il sogno di una vita: Frate André lavora di fronte a Mount Royal. Ogni giorno vede il punto in cui vorrebbe costruire un oratorio, un piccolo luogo dedicato alla preghiera in onore di San Giuseppe, il padre di Gesù (prima della costruzione della basilica, l'oratorio di San Giuseppe era semplicemente un piccolo monumento in legno dedicato al culto di Giuseppe). La congregazione di Sainte-Croix lo aiutò a realizzare il suo progetto. Tuttavia, l'arcivescovo di Montreal chiarì che i costi avrebbero dovuto essere sostenuti dai richiedenti.

Frate André iniziò quindi a raccogliere fondi dai donatori. Nel 1904, aveva raccolto abbastanza per comprare il piccolo pezzo di terra che desiderava da tanto tempo e per costruire un oratorio di legno dedicato a San Giuseppe. Misurava solo 20 metri quadrati e non era abbastanza grande per ospitare tutti i fedeli. Durante i mesi estivi, le grandi porte sono aperte e i religiosi pregano dove possono.

San Giuseppe è il padre adottivo di Gesù.

- © rosesmith / Shutterstock

Quattro anni dopo, l'oratorio fu ampliato e persino riscaldato.

La popolarità di Fratel André e della sua cappella sulla collina continuava a crescere, e un ampliamento seguiva l'altro.

La cripta, fondamenta di una futura basilica

Nel 1917 fu inaugurata la cripta. Aveva una capacità di 1.000 persone ed era in grado di ospitare tutte le funzioni. Fin dall'inizio, la cripta era destinata a ospitare una basilica.

Montréal

✈️Biglietti aerei per Montréal

Biglietti aerei per Montréal
A partire da
325 € /notte
Prenota

La basilica, il culmine del periodo post-mortem

Fratel André fu felice di vedere gli architetti progettare una basilica per Saint-Joseph. I lavori iniziarono nel 1924 e furono completati nel 1967. Purtroppo, Fratel André non vide la basilica completata, poiché i lavori terminarono 30 anni dopo la sua morte. All'età di 91 anni, il religioso che costruì questa magnifica basilica fu sepolto in una piccola cappella funeraria fuori dalla chiesa. Fu canonizzato nel 1982 da Papa Giovanni Paolo II.

La grande cupola si ispira alle maestose basiliche italiane di Roma.

La cappella raggiunge i 155 metri di altezza, diventando uno dei punti più alti di Montreal. Infatti, a oltre 280 metri sul livello del mare, è il terzo oratorio più alto del mondo.

La basilica è stata iniziata da Fratel André.

- © Denis Roger / Shutterstock

Perché visitare l'oratorio?

Religiosa o meno, la cappella è una prodezza architettonica con una storia avvincente di un uomo che ha realizzato il suo sogno. L'edificio è magnifico e la passeggiata per raggiungerlo è una tappa obbligata a Montreal. Le eleganti scale che conducono all'oratorio creano un punto focale favoloso e un'esperienza in qualche modo sacra.

Informazioni pratiche

Dove mangiare?

La Sainte Fringale
Come suggerisce il nome, La Sainte Fringale è un piccolo caffè perfetto per uno spuntino. Nel menu: piatti del giorno e zuppe del giorno che variano, pasticcini, panini e altro ancora. Un luogo perfetto per visitare l'oratorio in tutta tranquillità, senza fame né sete.

📍 Indirizzo: Saint Joseph's Oratory of Mount Royal, 3800 Chem. Queen Mary, Montréal, QC H3V 1H6, Canada
Orari: dalle 6.30 alle 21.30, tutti i giorni.

Ristorante l'Ermitage
Di tutt'altro genere, il ristorante l'Ermitage offre piatti europei e russi in un'atmosfera chic.
📍 Indirizzo: 5024 Ch. de la Côte-des-Neiges, Montreal, QC H3V 1G6, Canada
Orari: da mezzogiorno alle 15.00 e dalle 18.00 alle 23.00, tutti i giorni.

👉 Dove posso alloggiare vicino all'Oratorio di San Giuseppe?
L'oratorio offre un servizio alberghiero. È possibile soggiornare al Pavillon Jean XXIII e fare colazione. Per tutti i dettagli, visitate il sito dell'oratorio.

Cosa fare all'Oratorio di Montreal

Il luogo sacro è costituito dalla basilica, dalla piccola cappella originale, da una cappella votiva e dalla cripta. Inoltre, è possibile visitare il museo dell'oratorio e i giardini.

Il museo dell'oratorio, alla scoperta della storia di Frate André Nel cuore della basilica, il museo dell'oratorio racconta la storia di Frate André, dell'oratorio e dell'arte sacra in generale. Contiene inoltre più di 900 culle natalizie, acquistate da tutto il mondo.

Rilassatevi nei giardini della Via Crucis All'esterno, 17 sculture che rappresentano la Passione di Cristo rendono i giardini dell'oratorio una passeggiata piacevole e artistica. La Via Crucis permette ai fedeli di partecipare intensamente alle sofferenze di Cristo.

L'Oratorio di San Giuseppe è l'edificio religioso più importante di Montreal.

- © Vlad G / Shutterstock

informazioni pratiche

Orari e giorni di apertura
L'oratorio di San Giuseppe accoglie pellegrini e visitatori dalle 6.30 alle 21. Consultate il calendario delle funzioni sul sito ufficiale dell'oratorio.

Consultate le indicazioni dell'oratorio sul sito ufficiale.

L'ingresso all'oratorio è a pagamento.

🚌 Come arrivare?

👉A piedi
L'oratorio di San Giuseppe si trova nel Mount Royal Park. È possibile raggiungerlo a piedi dal centro di Montreal. Il viaggio dura circa 1 ora.

👉Trasporto pubblico
Diversi autobus, tra cui il 165, il 51, il 166 e il 5, portano all'oratorio. La fermata è Queen Mary / Frère André.

👉In auto
Lo stesso tragitto in auto dura 15 minuti.

👉Dove posso parcheggiare?
È disponibile un parcheggio per i veicoli dei visitatori. Il costo è di 5 dollari ed è aperto dal lunedì al sabato. Un servizio navetta gratuito percorre Queen Mary Road ogni giorno dalle 6.15 alle 20.45.

L'Oratorio di San Giuseppe è il monumento più alto di Montreal.

- © meunierd / Shutterstock
di Emma Sansone
Hai bisogno di aiuto? Consulta la guida
Montréal
Montréal
Ultime notizie
Istanbul
Scopri la storica moschea Suleymaniye
Miami
Wynwood Street Art a Miami, un museo a cielo aperto
Miami
Little Havana a Miami, ispirato a Cuba
Miami
L'Oceano Atlantico e la Baia di Biscayne: Miami può essere visitata anche in barca
Lione
Un salto indietro nel tempo nel quartiere lionese della Croix-Rousse
Tutte le notizie
Zone turistiche di alto livello