7 borghi tipici da visitare a Lanzarote

Lanzarote è un'isola incantevole, plasmata dal famoso César Manrique e da tutti i suoi abitanti. I suoi paesaggi vulcanici sono davvero incantevoli e la sua costa di roccia nera e spiagge di sabbia bianca offre incredibili viste panoramiche. Tuttavia, se dovessimo citare un punto negativo, sarebbe la sua mancanza di autenticità. È vero che la maggior parte dell'economia si basa sul turismo e, a prima vista, è difficile imbattersi in luoghi non toccati dall'influenza turistica. Eppure l'isola è piena di piccoli villaggi pittoreschi, spesso trascurati dai visitatori che in genere preferiscono le grandi attrazioni turistiche. Sia in riva al mare che nell'entroterra, il loro fascino autentico è immediato. Quindi, sì, incontrerete sicuramente qualche turista, dato che l'isola è piccola, ma scoprirete luoghi con un'anima, dove vivono i veri lanzaroteños.

© Uta Scholl / Shutterstock
Lanzarote

✈️ Volo per Lanzarote

Prenota il tuo volo per Lanzarote
A partire da
68 € / persona
Prenota

1. Haría

Haría è uno dei villaggi più belli dell'isola, non lontano dall'oceano nel nord di Lanzarote. Questo villaggio colorato e incontaminato è immerso in un ambiente verde e lussureggiante, circondato da vulcani, su un terreno più alto e quindi più fresco e tranquillo, lontano dal trambusto della costa. Sebbene Haría attragga la maggior parte dei turisti che vengono a visitare la Casa-Museo di César Manrique, dove l'artista più famoso di Lanzarote trascorse la fine della sua vita, non esitate a soffermarvi nelle sue strade bianche fiancheggiate da palme. Sorseggiate un drink nella Plaza Leon y Castillo, dove potrete ammirare l'architettura tipica del villaggio e godere di un'atmosfera serena.

Il villaggio di Haría a Lanzarote.

- © CCat82 / Shutterstock

2. El Golfo

Sulla costa sud-occidentale di Lanzarote, El Golfo è un piccolo villaggio di pescatori che sembra la fine del mondo. Sebbene la zona sia ben nota ai turisti che vengono ad ammirare la famosa laguna verde, molti dimenticano di soffermarsi nel villaggio. Le sue piccole capanne bianche e le sue spiagge di sabbia nera sono battute senza sosta dalle onde dell'Atlantico. Numerosi ristoranti di pesce offrono la possibilità di godere di questo spettacolo naturale servendo piatti tradizionali con vista sull'oceano.

Il villaggio di El Golfo a Lanzarote.

- © high fliers / Shutterstock

3. Yaiza

Merita una visita anche il grazioso comune di Yaiza, più volte insignito del titolo di "villaggio più bello di Lanzarote". Si tratta di un titolo da non rifiutare, poiché il villaggio è ricco di fascino, con le sue alte palme, gli edifici immacolati che contrastano con i vulcani incandescenti che lo circondano e la piccola chiesa seicentesca di Nuestra Señora de los Remedios. Dal punto di vista architettonico, la Casa de la Cultura Benito Pérez Armas merita una visita per i suoi balconi tradizionali e la sua scala in legno. Non esitate a perdervi nei suoi tranquilli vicoli per percepire l'atmosfera tranquilla della città.

Case tradizionali nel villaggio di Yaiza a Lanzarote.

- © Umomos / Shutterstock

4. Orzola

Sulla punta settentrionale di Lanzarote, il piccolo villaggio di pescatori di Orzola accoglie tutti i visitatori in transito verso l'isola di La Graciosa. I suoi ristoranti sul mare riscuotono un grande successo, sia che cerchiate un drink o un boccone in attesa del prossimo traghetto. Si può anche passeggiare lungo il porto, dove barche e barconi danzano al ritmo delle onde. Alla periferia della città si trovano numerose calette di sabbia bianca, dette "caletones", ideali per fare il bagno. Sono anche luoghi ideali per lo snorkeling!

Barche nel porto di Orzola a Lanzarote.

- © M. Vinuesa / Shutterstock

5. Teguise

Visitare Teguise è come tornare al XVIII secolo, dove il tempo sembra essersi fermato. Antica capitale dell'isola fino al 1847, è uno dei villaggi antichi meglio conservati delle Canarie, circondato da un affascinante paesaggio vulcanico di antichi crateri e colate laviche solidificate. Da non perdere la chiesa di Nostra Signora di Guadalupe, il fulcro del villaggio. Situata in Plaça San Miguel, è il punto di incontro degli abitanti del luogo e il fulcro di eventi e festival. Meritano una visita anche il palazzo Spinola, nel centro, e il castello di Guanapay, situato sul bordo di un cratere vulcanico.

La chiesa di Nostra Signora di Guadalupe a Teguise.

- © Wonderful Nature / Shutterstock

6. Caleta de Famara

Ai piedi della scogliera di Risco, Playa Famara è una delle spiagge più belle di Lanzarote. Qui si può passeggiare sulla sabbia dorata e godersi lo spettacolo dei surfisti che scivolano con grazia sulle onde, con l'isola di La Graciosa sullo sfondo. Proprio accanto, Caleta de Famara è un piccolo villaggio che porta i visitatori in un viaggio nel West americano, con le sue strade sabbiose e il piccolo mulino a vento che gira instancabilmente. È qui che il giovane César Manrique trascorreva le sue vacanze.

Caleta de Famara à Lanzarote.

- © IURII BURIAK / Shutterstock

7. San Bartolomé

Nel pieno centro di Lanzarote, San Bartolomé è un pittoresco villaggio con radici agricole, come dimostra la sua posizione tra i vigneti di La Geria e la zona del jable, dove si coltivano ortaggi. I turisti vengono qui per visitare la Casa Museo e il Monumento del Campesino, progettati da César Manrique, ma spesso dimenticano di soffermarsi a scoprire, ad esempio, la Casa Ajei o la Casa del Mayor Guerra, con la loro architettura tipica. Le strade sono una delizia da percorrere, con graziose piazzette alberate e deliziosi ristoranti che servono specialità canarie.

Il teatro comunale di San Bartolomé a Lanzarote.

- © mehdi33300 / Shutterstock
di Gessica Iacono
Hai bisogno di aiuto? Consulta la guida
Lanzarote
Lanzarote
Ultime notizie
Istanbul
Scopri la storica moschea Suleymaniye
Miami
South Beach, il quartiere più vip di Miami
Istanbul
L'affascinante museo archeologico di Istanbul
Tutte le notizie
Città Top