Una passeggiata nel centro di Aix-en-Provence

Con le sue belle strade fiancheggiate da case d'epoca e palazzi privati che pullulano di ristoranti, caffè, boutique e altre piccole attività commerciali, il centro di Aix-en-Provence è un luogo ideale da scoprire e da godere durante una passeggiata di sole. Di piazza in piazza, di vicolo in vicolo, si può assaporare la dolcezza della vita tipica della Provenza. La Rotonde e Cours Mirabeau sono impressionanti per le loro dimensioni, la chiesa della Madeleine è una delizia per la sua architettura e la Place de l'Hôtel de Ville ci riporta indietro nel tempo. Lungo tutto il percorso, la passeggiata è cullata dal sommesso cinguettio delle numerose fontane della città. Tuttavia, il calar del sole non significa la fine della giornata: al crepuscolo, Aixois e turisti si ritrovano sulle terrazze per godersi l'aria mite della sera. Andiamo a scoprire l'affascinante centro di Aix-en-Provence!

© RossHelen / Shutterstock

Il Cours Mirabeau è la strada più conosciuta di Aix-en-Provence. Non c'è bisogno di cercarla, è impossibile non notarla! Ampio e alberato, fu costruito nel XVII secolo per consentire alle carrozze di attraversare la città. Oggi è costellata di ristoranti, piccoli negozi provenzali epalazzi, il più antico dei quali è stato costruito contemporaneamente al Cours stesso.

Cours Mirabeau a Aix-en-Provence.

- © Christian Mueller / Shutterstock

Il martedì, giovedì e sabato mattina, sul Cours Mirabeau, si svolge il grande mercato della città, che offre l'opportunità di scoprire le specialità culinarie e l'artigianato della regione. In fondo alla strada, l'imponente fontana della Rotonde segna l'ingresso al centro storico.

Le strette vie della città vecchia

Le eleganti strade del centro storico di Aix-en-Provence sono esattamente come ci si aspetta da un pittoresco villaggio provenzale. Sebbene la città abbia una popolazione di quasi 150.000 abitanti, ciò non toglie il suo fascino autentico. Acciottolate, strette, tortuose e movimentate, le strade del centro storico portano i visitatori in un viaggio indietro nel tempo.

Gli edifici e i monumenti ripercorrono la storia della città, alcuni risalgono al Medioevo. L'atmosfera che regna in questo labirinto di architettura barocca è diversa da qualsiasi altro luogo. Piccoli caffè, ristoranti locali e negozi di abbigliamento e souvenir invitano i visitatori a soffermarsi e a godersi il calore del sud.

Piazza dell'Albergo di Ville

Vi trovate ora in una graziosa piazza alberata risalente al XIV secolo. Per arrivarci, si passa sotto la Torre dell'Orologio, l'antica porta della città di Saint-Sauveur. Ai suoi piedi, il Municipio, con la sua architettura ispirata ai palazzi rinascimentali italiani, era un tempo riccamente decorato con statue di angeli, busti dei conti di Provenza e monogrammi del re. Questi sono stati rubati durante la Rivoluzione francese, ma l'edificio non ha perso nulla del suo antico splendore.

Place de l'Hôtel de Ville.

- © JeanLucIchard / Shutterstock

Oggi, la Place de l'Hôtel de Ville attira i visitatori per i suoi caffè e ristoranti e per il simpatico mercato dei fiori che vi si tiene tre volte alla settimana.

Chiesa della Madeleine

La Place des Prêcheurs era il centro della vita pubblica e sociale prima dell'inaugurazione del Cours Mirabeau. Prende il nome dall'antico convento dei Prêcheurs, che sorgeva lì dal XIII secolo. Quasi 400 anni dopo, si decise di costruire una chiesa sul suo sito: l'Eglise de la Madeleine. La sua facciata rimase incompiuta per quasi un secolo prima di ricevere un rivestimento monumentale che la rese una delle più belle chiese della regione Bouches-du-Rhône.

L’église de la Madeleine à Aix-en-Provence.

- © Christian Mueller / Shutterstock

Luogo di culto e museo, i visitatori possono ammirare numerose opere di artisti locali. Paul Cézanne fu battezzato nella chiesa della Madeleine.

Le fontane della città

Probabilmente non vi sfuggirà, mentre girate per il centro storico: Aix-en-Provence ha moltissime fontane. In totale, sono più di 130 le fontane che risuonano in tutta la città. Alcune sono molto imponenti, come la fontana della Rotonde con la sua vasca di 32 metri di diametro, mentre altre sono più discrete e poco appariscenti.

La fontaine de la Rotonde.

- © RossHelen / Shutterstock

L'antico nome di Aix-en-Provence, Aquae Sextiae - le acque di Sextius in francese - ci ricorda che l'acqua è sempre stata parte integrante della storia dell'antica capitale della Provenza. La città è sempre stata rifornita di sorgenti calde e fredde, che hanno permesso ai Romani di svilupparla costruendo acquedotti, terme e fontane.

Serate a Aix

Quando il sole inizia a tramontare, il clima mite di Aix invita a rimanere all'aperto per godersi le terrazze e l'atmosfera amichevole. Per la cena, recatevi in Place des Cardeurs, ricca di ristoranti provenzali. E se non avete ancora voglia di andare a letto e volete continuare la serata, avrete l'imbarazzo della scelta!

La vita notturna di Aix è spesso vivace.

- © Julie Mayfeng / Shutterstock

Le strette vie del centro storico sono piene di bar e pub che si animano al calar del sole. Gli amanti delle feste spesso si recano in una delle dieci discoteche della città. Per qualcosa di più tranquillo, il casinò di Aix-en-Provence, i tre cinema e i numerosi teatri, sale da concerto e caffè-teatro soddisferanno le vostre aspettative.

Il nostro hotel preferito a Aix-en-Provence

Alcuni consigli per la vostra visita:

  • Le tortuose strade acciottolate del centro storico di Aix-en-Provence possono essere difficili da percorrere per le PRM.
di Emma Sansone
Hai bisogno di aiuto? Consulta la guida
La Provenza
La Provenza
Ultime notizie
L'isola di Astypalaia, un'oasi di pace cullata dal Mar Egeo
Tasse di soggiorno 2024: ecco le città italiane più care
Estetica e cultura, ecco le 10 città più trendy d’Italia
Islanda on the road
Tutte le notizie
Città Top