Tour della Sicilia attraverso i suoi piatti tipici

Il ricco patrimonio storico e culturale e l'ospitalità della sua gente, ha reso la Sicilia una delle regioni italiane più visitate in Europa. Nella lista delle sue bellezze c'è, certamente, il cibo, che lega tradizione e gusto. Scopriamo alcuni dei piatti e delle ricette che più rappresentano la cucina siciliana, in un tour gastronomico che vi farà leccare i baffi.

Cibo di strada siciliano

- © Eric Isselee / Shutterstock

Pasta con le sarde

Semplice, deliziosa e alla portata di tutte le tasche. La pasta con le sarde è uno dei piatti più popolari della gastronomia siciliana, che rallegra le cucine soprattutto tra marzo e settembre, periodo in cui le sarde si trovano nei mercati e in cui il finocchio selvatico, altro ingrediente fondamentale della ricetta originale, viene raccolto nelle campagne.

Si dice che il creatore di questo piatto fu un cuoco arabo, il quale, durante le campagne militari a Siracusa nel IX secolo, fu costretto a nutrire le sue numerose truppe con ciò che la natura aveva da offrire. Il risultato è una squisita combinazione di prodotti di mare e di montagna, a cui secoli dopo, si aggiunsero pinoli, cipolla, acciughe salate, uva sultanina, olio d'oliva, aglio, sale, pepe e un pizzico di zafferano.

Maison Ortigia Siracusa
booking

Maison Ortigia

Situato nel cuore della città con vista panoramica sul mare
A partire da
54 € / notte
Prenota

Caponata

La melanzana è la regina della cucina e, in Sicilia, si usa per numerose ricette. È anche l'ingrediente principale di questa ricetta tradizionale, la caponata, che si presenta come uno stufato di verdure tagliate, cotte in olio d'oliva e condite con salsa di pomodoro, sedano, cipolla e olive, dal caratteristico sapore agrodolce.

Caponata

- © Schiros / Shutterstock

La versione più semplice e classica è la 'palermitana', che contiene zucchero, aceto e a volte qualche foglia di basilico, pinoli e mandorle tostate. La versione di Agrigento è più piccante e più dolce, con peperoncino, miele e uva sultanina. Di solito si mangia come accompagnamento con carne e con pesce, anche se si trova comunemente

Couscous di pesce

Come la sua architettura e il suo patrimonio culturale, la gastronomia siciliana è caratterizzata dall'influenza dei diversi popoli che hanno dimorato sul suo territorio. Un buon esempio dell'eredità che gli arabi hanno lasciato sull'isola è il couscous di pesce, un altro piatto essenziale che ogni amante della buona cucina dovrebbe provare durante il suo viaggio in Sicilia.

La ricchezza dei suoi ingredienti, insieme ai diversi pesci freschi utilizzati per fare il brodo, gli conferiscono un sapore unico che farà ballare le vostre papille gustative. In origine, questo era un piatto povero che le famiglie di pescatori preparavano con il pesce invenduto. Come in Nord Africa, il cous cous va cotto al vapore dopo essere stato lavorato a mano, per diverse ore. Oggi, oltre ai diversi tipi di pesce, vengono spesso aggiunti crostacei, calamari, cozze e vongole.

Palermo

✈️Biglietti aerei per Palermo

Biglietti aerei per Palermo
A partire da
30 €
Prenota

Arancini

Gli arancini o arancine, sono l'emblema dello street food siciliano. Facili e veloci da mangiare, queste palle o coni di riso impanati, fritti e riempiti con un'ampia varietà di ingredienti, sono lo spuntino perfetto. I più popolari, in Sicilia, sono quelli con ragù di carne, anche se quelli con mozzarella, prosciutto e besciamella, mozzarella e spinaci, e quelli alla norma, ripieni di salsa di pomodoro e melanzane, sono molto gettonati.

© OlgaBombologna / Shutterstock

Ad oggi, esistono innumerevoli varianti e anche versioni dolci. Il nome deriva dalla sua caratteristica forma e colore, che ricordano l'arancia. Nella parte orientale dell'isola, invece, è solitamente di forma conica, soprattutto nella provincia di Catania e nei paesi vicini all'Etna. Secondo la tradizione, la loro forma si ispira a quella del vulcano, perché quando si morde la punta, il vapore che fuoriesce, emula il fumo prima di una eruzione con la differenza che la lava è una deliziosa salsa di pomodoro.

Dove mangiare le arancine a Palermo

KePalle - Arancine d'Autore

📍 indirizzo: Via Maqueda, 270, 90133 Palermo PA, Italia
⏰ orari: aperti tutti i giorni dalle 10h alle 23h
👉 consulta il menù cliccando qui

Panelle

A contendersi il primo posto con gli arancini, nella classifica dello Street Food made in Sicily, sono le panelle. Fatte di farina di ceci, acqua e sale, le panelle vengono fritte e, poi di solito, servite in piccoli panini, talvolta accompagnate da crocchè. La combinazione è una vera bomba calorica, ma il gusto è talmente unico che non potrete resistere! Non c'è da stupirsi che siano uno degli spuntini preferiti dagli abitanti della regione.

Panino con le panelle

- © al1962 / Shutterstock

Busiati con l'Agghia Pistata

I busiati sono un tipo di pasta lunga e intrecciata della provincia di Trapani, tradizionalmente conditi con una generosa quantità di pesto alla trapanese. Si tratta di un piatto tradizionale dei marinai liguri che si fermavano in questa città costiera, a cui, poi, i siciliani hanno aggiunto due dei loro prodotti locali più comuni: pomodori e mandorle.

Come il pesto genovese, contiene anche basilico, ma gli ingredienti che lo rendono unico sono: l'aglio rosso, pecorino grattugiato e il pepe nero, che vengono lavorati a mano in un mortaio, e l'olio d'oliva viene aggiunto gradualmente per ottenere quella caratteristica consistenza cremosa: davvero irresistibile!

Sarde a beccafico

Come abbiamo già detto, il pesce, e soprattutto le sarde, sono un elemento molto amato della cucina tradizionale siciliana. E la ricetta delle sarde a beccafico ne è un altro esempio. Questo delizioso piatto a base di pangrattato, aglio, prezzemolo, uva sultanina, pinoli, pepe, sale e olio d'oliva è uno dei fiori all'occhiello di Palermo, ma è molto popolare anche a Messina, Trapani, Agrigento e Catania. Possono essere mangiate sia come aperitivo che come antipasto: ogni occasione è buona per provarle!

Sarde a beccafico

- © bonchan / Shutterstock

Dove mangiare le sarde a beccafico a Messina

Trattoria Paradisiculo di Lilla Visalli

📍Indirizzo: Via Cesare Battisti, 51, 98123 Messina ME, Italia
👛orari: dal martedì alla domenica, 12.30 -15.30 e 19 - 00
👉Per prenotare contatta il numero: +39 090 943 1026
👉Consulta il menù, cliccando qui

Granita con Brioche

Quando si parla di dolci, la granita è la star delle colazioni estive in Sicilia. Fatta con zucchero, acque e vari condimenti a scelta, si mangia tradizionalmente nella brioche. La sua consistenza è simile a quella di un sorbetto leggero, anche se sulla costa occidentale e intorno a Palermo, il ghiaccio è ancora più sottile grazie a diverse tecniche di congelamento utilizzate. C'è una grande varietà di gusti, ma le granite più famose sono la granita al caffè, tipica della città di Messina, la granita alle mandorle a Catania, dove è molto popolare anche la granita al cioccolato, e la granita agli agrumi.

Vespri Luxury Rooms & Suites Palermo

Vespri Luxury Rooms & Suites

Situato in una buona posizione nel quartiere La Kalsa di Palermo, il Vespri Luxury Rooms & Suites si trova a 400 metri dalla Fontana Pretoria
A partire da
82 € /notte
Prenota

Cannolo

Croccanti e deliziosi, i cannoli sono probabilmente il prodotto dolciario più famoso in Sicilia e più conosciuto all'estero. Si presentano sotto forma di cialda fritta, riempite di ricotta e zucchero.

Cannoli

- © vincenzo scarantino / Shutterstock

Di solito, sono decorati con frutta candita e guarniti con diverse combinazioni come pistacchio, vaniglia, vino Marsala, cioccolato e acqua di rose. Come molti dei piatti di questa lista, le origini di questo dolce risalgono alla tradizione araba, e veniva mangiato durante il Carnevale. Oggi, il cannolo siciliano accompagna la vita quotidiana dell'isola ed è possibile godere di questa piccola delizia in qualsiasi momento dell'anno.

Trapani

✈️ Vola a Trapani!

Prenota il tuo biglietto per Trapani
A partire da
30 €
Prenota il tuo volo

La cassata

Di origine araba, sedurrà i più golosi solo a guardarla. La sua accurata presentazione fa sì che, senza averla nemmeno assaggiata, già potrete essere avvolti dal suo gusto inimitabile. È fatta con ricotta, zucchero, pan di Spagna, marzapane, frutta candita e zucchero a velo.

© anna.q / Shutterstock

Nonostante sia una ricetta abbastanza semplice, le decorazioni di questo dolce sono svariate e uniche. A seconda della zona in cui ci troviamo, può essere decorata con frutta candita, ciliegie al maraschino, pistacchi, pinoli, cannella e/o fiori d'arancio. Le combinazioni sono infinite!

A noi piacciono tutte!

di Ivana Fanelli
Ultime notizie
L'isola di Astypalaia, un'oasi di pace cullata dal Mar Egeo
Tasse di soggiorno 2024: ecco le città italiane più care
Estetica e cultura, ecco le 10 città più trendy d’Italia
Islanda on the road
Tutte le notizie
Destinazioni top