L'isola di Delos, storica vicina di Mykonos

I tempi antichi hanno lasciato poche tracce a Mykonos. Per secoli, l'isola ha vissuto all'ombra della sua vicina, molto più piccola, Delos. Città fiorente per tutta l'antichità, Delos deve la sua influenza culturale ed economica alla mitologia greca.

Si dice che Delos sia stata il luogo di nascita di due importanti divinità, i gemelli Artemide e Apollo. Un evento di tale importanza valse a Delo uno status molto speciale e un lungo periodo di prosperità, come testimonia la ricchezza dei suoi resti archeologici.

Delos è uno dei siti antichi più importanti della Grecia e fa parte del patrimonio mondiale dell'UNESCO**. L'isola è disabitata: per visitarla, le escursioni partono da Mykonos, con un breve tragitto in barca... Un'occasione imperdibile per gli appassionati di miti e pietre antiche, oltre che per gli amanti degli splendidi paesaggi delle Cicladi.

Il sito archeologico di Delos

- © Heracles Kritikos / Shutterstock

Delos, luogo di nascita di Apollo e Artemide

In origine, Delo era un'isola alla deriva, un pezzo di Sicilia quasi interamente coperto dalle onde. Secondo la leggenda, Leto, incinta di Zeus, cercò di sfuggire all'ira di Era, moglie del re dell'Olimpo. Nota per la sua zelante gelosia, Era non diede tregua a Leto. Ordinò a un serpente gigante chiamato Pitone di inseguire Leto, che si gettò in mare disperato.

Delos emerge dal mare

- © trabantos / Shutterstock

Proprio nel punto che oggi occupa, il corso di Delo incrociò quello di Leto, che trovò miracolosamente rifugio sull'isolotto. Per gli antichi greci, le isole circostanti erano organizzate in cerchi concentrici intorno a Delo, facendo guadagnare all'arcipelago il nome di Cicladi(Kyklades in greco).

La piccola isola ha dato i natali a due figure importanti del pantheon greco: i gemelli divini Artemide, dea della natura e della caccia, e Apollo, dio della bellezza e della luce. Tutti gli ingredienti per un futuro brillante a Delos!

Lefteris Mykonos
Booking.com

Lefteris

Tradizionale struttura a conduzione familiare con terrazza solarium
9 Favoloso
A partire da
61 €
Prenota

Delos, un'isola santuario fiorente nell'antichità

Nonostante le sue piccole dimensioni, Delo ha avuto un ruolo importante nella storia dell'antica Grecia. Già nel periodo arcaico (VII e VI secolo a.C.) si sviluppò un importante santuario dedicato ad Apollo e gli abitanti dell'isola prosperarono grazie al commercio: la posizione centrale di Delo era un grande vantaggio sulle rotte marittime dell'epoca.

La Terrazza dei Leoni sull'isola di Delo

- © Anastasios71 / Shutterstock

Tuttavia, molto presto fu proibito non solo nascervi, ma anche morirvi. Nel tentativo di imporre la propria autorità su Delo, Atene purificò più volte il santuario di Apollo, trasferendo i morti sulla vicina isola di Rhenaeus! Durante il periodo classico (V secolo a.C.), Atene, forte delle sue vittorie sui Persiani, fondò la Lega di Delo. L'isola sacra divenne un simbolo della dominazione ateniese sulla Grecia antica. Fu persino completamente svuotata dei suoi abitanti!

In seguito, Delo riacquistò la sua indipendenza e la sua influenza: centro religioso, la città divenne anche una potenza commerciale, sviluppando al contempo i suoi templi e monumenti. Si stima che nel II secolo a.C. la popolazione di Delo fosse di 25.000 abitanti, il che la rende una delle città più densamente popolate delle Cicladi!

L'antica città di Delos

- © Carolina RIkaki / Shutterstock

Nel 1846, gli archeologi francesi della Scuola di Atene "scoprirono" i resti di Delo e, allo stesso tempo, uno dei siti più eccezionali della Grecia. Tutto questo a due passi da Mykonos!

Delos, un'escursione imperdibile a Mykonos

I tesori archeologici di Delo lasceranno un'impressione indelebile: il santuario di Apollo e il tempio di Artemide, la Terrazza dei Leoni, il Teatro di Delo, la Casa dei Delfini, la salita a Cynthe, il punto più alto dell'isola (112 metri)...

Il sito è semplicemente eccezionale e costituisce una splendida passeggiata tra i resti dell'antica città. Per completare l'escursione, il Museo Archeologico di Delo espone molti dei tesori archeologici trovati durante gli scavi.

Teatro antico di Delo

- © Aerial-motion / Shutterstock

Se a questo si aggiunge lo scenario offerto da Delos, si ottiene uno dei siti più mozzafiato della Grecia! Per cambiare le giornate in spiaggia a Mykonos, un viaggio a Delos è semplicemente un must.

Informazioni pratiche

🚌 Come si arriva a Delos?

Le escursioni a Delos sono un grande affare a Mykonos.

Tutte le agenzie locali offrono pacchetti di un'intera giornata alla scoperta del sito, con l'aggiunta di una breve crociera intorno all'isola di Rhenaeus e di soste per il bagno: un programma completo che dura tutto il giorno.

Un'altra opzione, meno costosa: prendere i caicchi in partenza dal porto di Mykonos al mattino e visitare il sito in autonomia o con una guida in loco, per poi tornare a fine giornata in caicco.


👛 Biglietti d'ingresso al sito di Delos

Escursione all-inclusive (da 60 a 80 €), i biglietti d'ingresso devono essere ritirati direttamente all'ingresso del sito al vostro arrivo a Delos.

  • Prezzo intero: 12 €
  • Ridotto: 6 €

Il sito è aperto tutti i giorni dalle 8 alle 20 in estate.


🕑 Quanto tempo devo concedere per visitare Delos?

Per visitare il sito in modo indipendente, è necessario prevedere 3-4 ore, prendendosi tutto il tempo necessario. La traversata tra Mykonos e Delos in caicco dura da 30 minuti a 1 ora, a seconda dello stato del mare!


Periodo migliore per visitare Delos

Sicuramente l'inizio della primavera (aprile-maggio), quando il sito è in fiore e il numero di visitatori rimane ragionevole.

di Marina Gemma
Hai bisogno di aiuto? Consulta la guida
Mykonos
Mykonos
Ultime notizie
Rio de Janeiro
Raggiungi la cima del Monte Pan di Zucchero
Zurigo
Visita alla chiesa di Grossmünster di Zurigo
Salisburgo
Dove soggiornare a Salisburgo, per una vacanza da sogno
Losanna
Un weekend a Losanna
Tutte le notizie
Città Top