I segreti dei 18 monumenti più belli di Parigi

Parigi attira turisti da tutto il mondo, rendendola una delle città più visitate al mondo. Va detto che l'arte di vivere francese e l'architettura della città sono sufficienti a far sognare chiunque. Una volta arrivati nella capitale, i visitatori non vogliono perdersi nulla e si affollano nei monumenti più famosi in cerca di evasione e di scoperte. Le visite sono ricche di informazioni e si pensa di sapere tutto quello che c'è da sapere sulla Torre Eiffel, l'Arco di Trionfo e la Cattedrale di Notre-Dame. Ma in realtà questi edifici nascondono molti segreti, aneddoti e storie che a volte nemmeno i parigini conoscono... Ecco i più grandi segreti dei 18 monumenti più belli di Parigi!

Vista della Torre Eiffel e della Senna a Parigi al tramonto.

- © Catarina Belova / Shutterstock
Parigi

✈️Biglietti aerei per Parigi

Prenota il tuo biglietto per Parigi
A partire da
49 €
Prenota

1. L'Arco di Trionfo è quasi diventato un gigantesco elefante

Monumento simbolo di Parigi, l'Arco di Trionfo è uno dei più visitati della Francia, ma avrebbe potuto essere molto diverso. Nel 1806, Napoleone Bonaparte voleva rendere omaggio alla sua Grande Armée ed era combattuto tra due grandi progetti. Costruire un secondo Arco di Trionfo... o un pachiderma XXL. Fortunatamente per gli Champs-Elysées, Napoleone scelse la prima opzione, più imperiale e meno fumettistica.

© Pigprox / Shutterstock

2. Il Pont-Neuf è il ponte più antico di Parigi.

Nonostante il nome fuorviante, il Pont-Neuf è in realtà il ponte più antico della capitale. Inaugurato nel 1607, questo ponte di pietra deve il suo titolo alla sua natura avanguardistica, in quanto fu il primo della sua generazione a essere costruito sulla Senna"senza abitazioni".

Il Pont-Neuf a Parigi.

- © Pascale Gueret / Shutterstock

3. La Torre Eiffel non è stata costruita per durare nel tempo

C'è davvero bisogno di presentarla? La Torre Eiffel è il monumento più emblematico del Paese e uno dei più visitati al mondo. È difficile immaginare la capitale senza di essa, eppure... Costruita per l'Esposizione Universale del 1889, la Signora di Ferro avrebbe dovuto essere smantellata come un lego. Alcuni residenti del Champ de Mars hanno addirittura firmato una petizione che ne chiede la demolizione totale.

La Torre Eiffel a Parigi.

- © givaga / Shutterstock

4. La lapide più alta si trova in Place de la Bastille

Alcuni avrebbero scommesso sui cimiteri di Père-Lachaise o di Montmartre. Ma no, la lapide più alta di Parigi si trova sotto la Colonne de Juillet, al centro di Place de la Bastille. Sotto questa colonna di 50 metri si trova una necropoli dove sono sepolti i resti dei rivoluzionari morti durante la Rivoluzione di Luglio, durata tre giorni (27, 28 e 29 luglio) nel 1830.

La Colonne de Juillet sur la Place de la Bastille.

- © Bert e Boer / Shutterstock

5. La Tour Saint-Jacques è il punto di partenza dei pellegrinaggi.

Questa maestosa torre gotica è il punto di partenza dei pellegrini diretti a Santiago de Compostela, in Spagna. È anche l'ex campanile della chiesa di Saint-Jacques-de-la-Boucherie, distrutta nel 1802.

La Torre Saint-Jacques a Parigi.

- © lkonya / Shutterstock

6. Lo strano matrimonio di Margherita di Valois e Enrico di Navarra

Situata sull'Ile de la Cité, la cattedrale di Notre-Dame de Paris è uno dei monumenti più emblematici della Francia e un luogo sacro del culto cattolico. L'edificio è visitato ogni anno da quasi 14 milioni di persone. Nel 1572, la cattedrale celebrò un matrimonio molto speciale... All'epoca, il futuro re Enrico IV era protestante e non poteva quindi entrare in una chiesa cattolica. La futura regina Margot rimase quindi sola sull'altare durante la cerimonia, mentre il suo fidanzato aspettava pazientemente fuori!

Notre-Dame de Paris prima dell'incendio.

- © milosk50 / Shutterstock

Cosa c'è da sapere:

Dopo l'incendio del 2019, è stata riaperta solo la piazza antistante la cattedrale. Per il resto dell'edificio bisognerà attendere il completamento dei lavori di restauro.

Hotel Amour Parigi
Booking.com

Hotel Amour

Benvenuti nell'unico hotel dell'amore di Parigi! Qui potrete condividere un momento di intimità.
6.4
A partire da
252 € / notte
Prenota

7. Le catacombe, uno dei cimiteri più grandi del mondo

Questa galleria sotterranea, lunga più di 300 chilometri, è il risultato degli incessanti scavi effettuati dagli abitanti della città fin dall' epoca gallo-romana per costruire le loro case. Oltre a questa curiosa origine, le catacombe di Parigi sono state utilizzate come discarica per i cimiteri della città a partire dal 1786. Il risultato: le ossa di sei milioni di persone ammassate.

Le catacombe di Parigi.

- © Alex Guevara / Shutterstock

8. La Place de la Concorde ospita la meridiana più grande del mondo

Place de la Concorde è inseparabile dall'obelisco di Luxor, che si erge al suo centro dal 1836. Nel 1913, l'astronomo francese Camille Flammarion chiese alla città di disegnare sulla piazza la sagoma della meridiana più grande del mondo, con l'obelisco che fungeva da orologio solare. Il progetto si realizzò solo il 21 giugno 1999.

L'obelisco di Luxor in Place de la Concorde.

- © vichie81 / Shutterstock

9. Il Museo del Louvre ha fatto parlare di sé

Ex fortezza situata a Parigi, il Louvre è il più grande museo del mondo, così importante e rinomato che negli ultimi anni sono stati creati due annessi. Nel 2012 è stato aperto un piccolo Louvre nella città di Lens, nel Pas-de-Calais. Nel 2017 ha aperto le porte al pubblico il Louvre Abu Dhabi, cugino arabo del monumento parigino.

La Gioconda al Louvre.

- © Christian Bertrand / Shutterstock

10. La fiaccola Alma è stata un regalo di un giornale americano

Situata sul Pont de l'Alma, la Fiamma della Libertà è una scultura in rame dorato alta quasi quattro metri. Questo monumento è in realtà un dono degli Stati Uniti per celebrare il centenario dell'International Herald Tribune nel 1987. Si tratta di una replica a grandezza naturale della fiamma della Statua della Libertà di New York.

La flamme de l’Alma à Paris.

- © Robert Hoetink / Shutterstock

11. James Bond ha visitato il Centre Pompidou

Il Centre Pompidou è il più grande museo d'arte contemporanea d'Europa. Questo centro multiculturale è nato da un'idea dell'ex presidente Georges Pompidou, grande appassionato di arte moderna. In una scena del film Moonraker (1979), James Bond, interpretato da Roger Moore, incontra la dottoressa Holly Goodhead nei famosi tubi di questo gigantesco complesso. Durante le sue indagini, 007 visitò anche il Castello di Vaux-Le-Vicomte, a 50 chilometri da Parigi.

La facciata del Centre Pompidou nel quartiere del Marais.

- © nikolpetr / Shutterstock

12. La Butte Montmartre era sede di templi romani

Oggi la Butte Montmartre va di pari passo con la Basilique du Sacré-Cœur. Ma pochi sanno che la collina più alta della capitale ospitava due templi romani prima dell'edificio cattolico. Mentre il primo fu costruito in onore di Marte, il dio della guerra, il secondo santuario era dedicato a Mercurio, la divinità del commercio, dei viaggiatori e... dei ladri.

Le Sacré-Cœur à Montmartre.

- © f11photo / Shutterstock
Odyssey Hotel 3* - Parigi Parigi
Booking.com

Odyssey Hotel 3* - Parigi

Con il suo concept direttamente dal Giappone, questo hotel a 3 stelle è ideale per i viaggiatori economici.
8 Molto buono
A partire da
140 € / notte
Prenota

13. Il Pantheon e il gioco delle sedie musicali

Antica basilica costruita sotto Luigi XV, il Panthéon ospita oggi una necropoli dove riposano in pace per l'eternità gli eroi della nazione, come Voltaire, Marie Curie e Jaurès. Infine, l'eternità è stata più breve per Mirabeau e Marat, che sono stati rimossi dal Panthéon rispettivamente tre anni e cinque mesi dopo la loro sepoltura. I loro corpi non sono mai stati ritrovati.

Il Pantheon di Parigi.

- © Daboost / Shutterstock

14. La Prefettura di Polizia è un ex mercato del pollame.

In seguito a un incendio nel 1871, le forze dell'ordine furono costrette a trasferire il loro quartier generale in un edificio sull'Île de la Cité che fungeva da sede del mercato del pollame della capitale. Ora sapete perché gli agenti di polizia francesi sono talvolta soprannominati "poulets".

L'attuale Prefettura di Polizia di Parigi.

15. Il Museo d'Orsay avrebbe potuto essere un hotel di lusso

Inaugurato nel 1986, il Museo d'Orsay possiedeuna delle più grandi collezioni di dipinti impressionisti, con oltre 1.100 tele. Ma ciò che molti non sanno è che questa splendida stazione ferroviaria in disuso è stata quasi trasformata in un hotel di lusso negli anni Sessanta. Il progetto prevedeva la demolizione dell'edificio e la costruzione di un palazzo di 800 stanze. Alla fine, nel 1977, fu costruito un museo.

Il Museo d'Orsay di Parigi.

- © photo.ua / Shutterstock

16. Il Pont des Arts non è più il ponte degli innamorati

Gli innamorati hanno a lungo suggellato il loro amore appendendo innumerevoli lucchetti ai parapetti del Pont des Arts. Da giugno 2015, questi lucchetti sono stati rimossi e sostituiti da pannelli di vetro. Con le sue barriere che stanno per cedere, l'emblematico ponte è stato privato di diverse decine di tonnellate di acciaio. Lo stesso drastico regime è stato applicato al ponte Archevêché, situato dietro la cattedrale di Notre-Dame.

Il Pont des Arts prima dei lavori.

- © StevanZZ / Shutterstock

17. Il Municipio è stato ridotto in cenere

Il primo municipio, risalente al 1628, fu bruciato dai comunardi il 24 maggio 1871, due mesi dopo la sconfitta di Napoleone III contro la Prussia. Gli archivi e la biblioteca furono i più colp iti dall'incendio. Tra il 1874 e il 1882, il monumento politico risorge dalle ceneri e assume l'aspetto attuale.

Municipio di Parigi.

- © Alexander Chaikin / Shutterstock

18. La Torre dell'Orologio della Conciergerie ha dato il via a un massacro

Simbolo dell'Ancien Régime, la campana della Torre dell'Orologio della Conciergerie, il più antico orologio di Parigi, suonava spesso per annunciare eventi importanti nel regno di Francia. Matrimoni, incoronazioni, nascite... tutto veniva annunciato, anche i massacri. Il 24 agosto 1572, ad esempio, segnalò l'inizio del massacro di San Bartolomeo, quando i protestanti furono uccisi in gran numero per diversi giorni a Parigi e in altre città del Paese.

La Conciergerie avec la Tour de l’Horloge à gauche.

- © Kiev.Victor / Shutterstock
di Gessica Iacono
Hai bisogno di aiuto? Consulta la guida
Parigi
Parigi
Ultime notizie
L'isola di Astypalaia, un'oasi di pace cullata dal Mar Egeo
Tasse di soggiorno 2024: ecco le città italiane più care
Estetica e cultura, ecco le 10 città più trendy d’Italia
Islanda on the road
Tutte le notizie
Zone turistiche di alto livello