Scopri il maniero di Kéroual, il gioiello nascosto di Brest

Gemma storica ben nascosta di Brest, il Manoir de Kéroual mantiene un basso profilo pur suscitando la curiosità degli escursionisti. Situato nel comune di Guilers, questo edificio risale al XVI secolo ed è ora di proprietà della città di Brest. Nel corso degli anni, il maniero ha adottato una varietà di stili e atmosfere del tutto anticonformiste, pur rimanendo fedele alla sua vocazione artistica: dalle residenze per artisti al festival di musica elettronica Astropolis dal 2002. Il suo ambiente maestoso ha attirato anche molti coreografi e registi teatrali. Non c'è dubbio, il maniero sa come sedurre. L'edificio è costituito da un corpo principale affiancato da un'ala che termina con un bel padiglione quadrato. Si distingue anche per la sua torre rotonda, che si erge a sinistra della casa padronale. Vicino alla torre, all'estremità del giardino si trova una colombaia. Ecco una panoramica di questo edificio, che ha vissuto molte vite negli ultimi 400 anni...

Il maniero di Kéroual © Brest métropole

Un po' di storia

A Guilers, un maniero sta facendo scalpore. Costruito nel XVI secolo, fu a lungo proprietà della famiglia Penancoët, conti di Kerouazle.

Nel 1649, il maniero ospitò Louise Penancoët de Keroual, una giovane nobildonna il cui destino era tutt'altro che ordinario. Divenne damigella d'onore di Henriette d'Inghilterra, duchessa d'Orléans, cognata di Luigi XIV e sorella del re d'Inghilterra. Louise Penancoët de Keroual aveva un'ottima reputazione. Colta, fu notata da Carlo II dopo una visita diplomatica. Un anno dopo, la giovane bretone divenne l'amante di Carlo II e gli rimase fedele fino alla sua morte.

Louise Renee de Penancoet de Keroual (1649-1734) duchessa di Portsmouth e Aubigny © Henri Gascar Collezione privata

Fu quindi nominata duchessa di Portsmouth e ricoprì una posizione di primo piano a corte. In seguito svolse un ruolo importante nelle relazioni franco-inglesi, difendendo fedelmente la Francia e il cattolicesimo. Con una mossa rara, le fu conferito un secondo titolo da Luigi XIV, che la nominò duchessa di Aubigny nel Berry.

Tornando al maniero... oggi è di proprietà della città di Brest e si è prefisso di diventare un luogo per le arti.

Kéroual Manor è di proprietà di Brest Métropole. © Ouest-France

Un luogo di cultura

Il maniero si trasforma in una residenza per artisti di tutti i settori durante tutto l'anno. Tra queste mura di granito, ballerini, attori, coreografi e registi di fama mondiale traggono ispirazione durante il loro soggiorno.

Una tranquilla passeggiata nella foresta bretone

- © Laurent 3D / Shutterstock

Legno Kéroual

Gli amanti della natura apprezzeranno la flora e la fauna del Bois de Kéroual. Nel parco, che ospita diverse specie di alberi esotici e locali distribuiti su 50 ettari, sono allestite esposizioni di Penfeld. Ci sono querce e castagni, betulle e pioppi, tulipani, pini Insignis e aceri, tra gli altri. Il paesaggio cambia con le stagioni, soprattutto in primavera e in autunno.

Il bosco di Brest lungo il canale Nantes-Brest

- © Photographer in Brittany / Shutterstock

La foresta è ideale per passeggiate lungo i laghi e dispone di un'ampia area giochi per bambini. Gli stagni e i laghi attirano i pescatori. Nel bosco si può anche mangiare all'ex mulino, ora crêperie Blé Noir.

Un locale per i rave party

Astropolis, il festival di musica elettronica di Brest, si tiene ogni anno nel magnifico parco del maniero. Si svolge due volte l'anno (una in estate e una in inverno). Gli appassionati di techno, trance e drum'n'bass arrivano da tutta la Francia. La maggior parte degli artisti del festival ha sede presso il maniero, ma il festival si diffonde anche in altri luoghi di Brest.

Astropolis, Brest 06-09 juillet 2018 © Le Lutin Jaune

Durante questo evento, sia il maniero che il bosco sono sublimati dai giochi di luce, che si fondono perfettamente con la natura. In media, questo evento riunisce più di 20.000 spettatori che si godono la musica dal vivo giorno e notte. Durante il giorno, oltre ai concerti, vengono organizzati workshop e il famoso rave party alla fine del pomeriggio.

Un piccolo aneddoto: da diversi anni, ogni domenica di Pasqua, le famiglie vengono a Kéroual Manor a caccia di cioccolatini. Viene richiesta una donazione di 3 euro per il Secours populaire du Finistère.

Dove mangiare?

🍴 Il ristorante Hinoki

Il ristorante Hinoki offre una cucina giapponese elegante e gustosa. Tutti i prodotti, soprattutto il pesce, sono selezionati con cura. Il ristorante offre laboratori di cucina ogni lunedì.

Quando il Giappone incontra la Bretagna

- © Shaiith / Shutterstock

Dove dormire?

L'albergo Amirauté

L'hotel Amirauté si trova vicino alla vivace via dello shopping Jean Jaurès. La struttura è all'altezza del suo nome, poiché combina perfettamente eleganza e chic. Questo hotel a quattro stelle offre camere sobrie e accoglienti, insonorizzate e dotate di biancheria da letto di qualità. A breve distanza dall'hotel si trovano numerosi ristoranti e bar, negozi e il tram.

L'Amirauté Brest Brest
Booking.com

L'Amirauté Brest

Un hotel bello e spazioso nel centro di Brest
8.8 Superbo
A partire da
113 € / notte
Prenota

Informazioni pratiche

⏰ Date : Il festival Astropolis si svolge dal 28 giugno al 2 luglio 2023.

👛 Prezzo del festival: i pass per partecipare al festival per più giorni partono da 50 €. I biglietti per una persona e un giorno costano 43 €.

📍 Accesso al bosco: il bosco Kéroual è accessibile gratuitamente.

di Ivana Fanelli
Hai bisogno di aiuto? Consulta la guida
Brest
Brest
Ultime notizie
Luxor
Andiamo a fare un'escursione, in feluca o in dahabieh
Luxor
Una giornata al Palazzo d'Inverno
Luxor
La maestosa Valle delle Regine
Luxor
Abbracciare la Valle dei Re
Tutte le notizie
Zone turistiche di alto livello