Le scale multicolori di Selaron

Vero e proprio gioiello di Rio de Janeiro, le scale di Selaron sono un'attrazione da non perdere quando si visita la "città meravigliosa". Dai colori vivaci, con piastrelle provenienti dai quattro angoli del mondo e mosaici dipinti a mano, queste scale rappresentano perfettamente Rio e i brasiliani: un popolo gioioso, accogliente e colorato!

La scalinata più famosa del Brasile è composta da 2000 piastrelle, posate una ad una a mano dal creatore di quest'opera d'arte, Jorge Selaron. Se avete un po' di tempo, osservate da vicino queste piastrelle. Ogni pezzo racconta la sua storia. Questo luogo mitico è al centro della vita carioca e collega i quartieri bohémien di Santa Teresa e Lapa.

La scala di Selaron

- © Aleksandar Todorovic / Shutterstock
Rio de Janeiro

✈️ Prenota il tuo volo per Rio de Janeiro

I migliori voli per Rio de Janeiro
A partire da
558 €
Prenota il tuo volo

La storia della scala Selaron

La ristrutturazione delle scale è iniziata nel 1994 per i Mondiali di calcio, ma il progetto è diventato presto un'ossessione per il cileno Jorge Selaron. Per lui era un'occasione per rendere omaggio ai brasiliani, che adora. Stabilitosi in città negli anni '80, questo carioca d'adozione si è recato nei cantieri per trovare le tessere che oggi formano il gigantesco mosaico di rue Manuel Carneiro.

Scelse principalmente i colori blu, verde e giallo, in omaggio ai colori della bandiera brasiliana. L'opera divenne un simbolo mondiale dell'unità dei popoli e delle nazioni. Jorge continuò a raccogliere ogni giorno sampietrini, trasformandoli in piastrelle per la sua opera d'arte. Ne ricevette centinaia da numerosi viaggiatori. Quasi 30 anni dopo, i 215 gradini sono ora ricoperti di souvenir e reperti provenienti da oltre 120 Paesi.

Selaron vedeva il suo capolavoro come i passanti che salivano e scendevano i suoi gradini: in continua evoluzione. Per questo motivo dichiarò che "questo sogno folle e unico non sarebbe finito fino al giorno della sua morte". Nel 2013 è stato trovato senza vita sui gradini della sua amata scala. Le circostanze della sua morte rimangono un mistero... Chi gli era vicino dice che era depresso, ma un'intervista al ceramista pubblicata dal quotidiano brasiliano "O Globo" il giorno della sua morte mette in dubbio la teoria del suicidio. L'artista avrebbe ricevuto minacce di morte da un ex collega.

La scala di Selaron

- © f11photo / Shutterstock

Jorge ha portato con sé nella tomba tutti i suoi segreti. Delle 2.000 piastrelle, 300 sono dipinte da Selaron. Tutte raffigurano la stessa immagine di una donna africana incinta. L'autore non ha mai commentato l'origine esatta di questo ritratto, ma si limita a dire che si trattava di una persona importante del suo passato. Sta a voi trovare la risposta! Soffermatevi sui dettagli dei ritratti di questa donna anonima e potreste trovare la chiave del mistero.

E se la folle storia di Jorge Selaron non è bastata a convincervi a venire a stupirvi della bellezza della scala dai mille colori, ecco alcuni aneddoti divertenti!

Star della musica internazionale hanno girato i loro video sulla scalinata. Snoop Dogg e Pharrell Williams hanno girato il video della loro hit "Beautiful" e gli U2 quello di "Walk On".

La scalinata compare anche nel video della candidatura della città ai Giochi Olimpici del 2016.

In breve, il mondo intero non ne ha mai abbastanza di quest'opera d'arte a grandezza naturale!

Il trenino di Santa Teresa

- © Mikolaj Niemczewski / Shutterstock

Come ci si arriva?

Se volete scendere le scale senza salirle (dopotutto sono 215 gradini), potete farlo! Il trenino o "bondinho de Santa Teresa" parte dal centro della città e sale in cima alla collina di Santa Teresa. Lungo il percorso troverete numerosi ristorantini che vi daranno spunti per il pranzo, oltre a numerose attrazioni come la montagna dei due fratelli, il museo delle rovine e gli archi di Lapa.

Il treno parte da Rua Lélio Gama 2 ogni 20 minuti e il biglietto costa 20 Real (3,50 euro). Il viaggio è gratuito per gli studenti e gli over 65! Ci sono solo 35 posti disponibili sul treno, quindi assicuratevi di essere pronti quando parte, perché è probabile che si riempia rapidamente!

I biglietti possono essere acquistati in stazione o chiamando il numero +(21) 2332-6615.

Rio de Janeiro

Il programma del Carnevale di Rio de Janeiro!

Organizzate il vostro soggiorno a Rio de Janeiro
A partire da
Visita il sito web

Gli archi di Lapa

- © lazyllama / Shutterstock

Cosa fare nella zona e dove alloggiare

Dopo aver studiato a lungo i vari disegni, motivi e specchi, continuate a passeggiare nei "bairros" (quartieri) di Lapa e Santa Teresa.

Il quartiere di Lapa

- © Mikolaj64 / 123RF
Rio de Janeiro

PortoBay Rio de Janeiro

Prenota ora la tua camera
A partire da
120 €
Vedi le offerte

Di giorno o di notte, questi due quartieri sono tra i luoghi più piacevoli della città. Lapa è famosa per la sua vita notturna. Se vi piace ballare, ce n'è per tutti i gusti. Con i suoi bar tradizionali, le discoteche, le sale da concerto e le sessioni di improvvisazione di samba all'aperto, avrete l'imbarazzo della scelta. Insomma, quando cala la notte, diventate dei veri Carioca! Inoltre, la gente del posto si ritrova spesso sulle scale del Selaron per continuare la festa.

Non avete voglia di ballare? Anche il giorno è molto piacevole: gli amanti del design e dell'abbigliamento si riversano a Lapa per curiosare nei negozi di seconda mano e di antiquariato. Le vie Do Lavradio e Do Senado sono particolarmente note per questo tipo di negozi.

Dopo un po' di vetrine e di shopping nei negozi di Lapa, risalite la strada attraverso le scale di Selaron. Cercate di svelare il segreto della donna incinta e se vi arrendete, continuate la vostra passeggiata fino a Santa Teresa. Situato in cima all'omonima collina, questo angolo di Rio de Janeiro è estremamente pittoresco. "Santa", come la chiamano i carioca, è piena di magnifici palazzi antichi, alcuni dei quali sono stati anche ristrutturati e trasformati in hotel.

I palazzi di Santa Teresa

- © RudiErnst / Shutterstock

Centro culturale di Rio, questo vero e proprio villaggio all'interno della città vanta numerosi musei, tra cui il Museu da Chácara do Céu, dedicato all'arte brasiliana ed europea. La collezione è ospitata in una villa assolutamente sontuosa che si affaccia sulla baia di Rio.

Dopo il tramonto, è l'occasione perfetta per condividere una cena con amici e familiari. Con una vista mozzafiato sulla città, assaporate i piatti tradizionali brasiliani come il pao de queijo (una deliziosa sfoglia al formaggio) o i cuori di palma arrostiti a fuoco lento con salsa al pesto.

La scala di Selaron

- © JackKPhoto / Shutterstock

La scalinata di Selaron colma brillantemente il divario tra il ritmo frenetico di Lapa e la tranquillità di Santa Teresa. Una tappa obbligata, proprio come questa vivace città. E se avete la fortuna di passare di qui durante il periodo di carnevale (fine febbraio), vi consigliamo di andare a ballare in questa zona. Le feste di strada o "blocos da rua" sono l'evento dell'anno. La maggior parte dei brasiliani si ritrova per un pomeriggio su queste scale, emblema di un popolo caloroso e gioioso.

di Marina Gemma
Hai bisogno di aiuto? Consulta la guida
Rio de Janeiro
Rio de Janeiro
Ultime notizie
Rio de Janeiro
Raggiungi la cima del Monte Pan di Zucchero
Zurigo
Visita alla chiesa di Grossmünster di Zurigo
Salisburgo
Dove soggiornare a Salisburgo, per una vacanza da sogno
Losanna
Un weekend a Losanna
Tutte le notizie
Zone turistiche di alto livello