Dublino celebra il giorno di San Patrizio: una fuga festosa e culturale nella capitale

Ogni anno, con l'avvicinarsi del 17 marzo, l'Irlanda si prepara a festeggiare il giorno di San Patrizio, che è anche il giorno festivo del Paese. In altre parole, è una delle celebrazioni più importanti dell'anno, se non LA più importante! Per l'occasione, Dublino indossa il suo miglior abito verde, il colore emblematico dell'Irlanda e del giorno di San Patrizio, per onorare il suo santo patrono. Questa è l'occasione perfetta per prenotare un biglietto aereo per Dublino e scoprire la capitale irlandese nel giorno di San Patrizio.

© David Ardura / Shutterstock

Un po' di storia

La festa cristiana di San Patrizio, celebrata ogni anno il 17 marzo, è riconosciuta come giorno festivo in Irlanda dal 1607. Spesso dimentichiamo che il giorno di San Patrizio è una festa cattolica prima che irlandese.

Chi è San Patrizio?

© Davaiphotography / Shutterstock

Nato nel IV secolo in Gran Bretagna, San Patrizio era figlio di un diacono che lo rapì all'età di 16 anni e lo rese schiavo di un druido irlandese. Dopo anni di lavori forzati come pastore nell'Irlanda gaelica, riuscì a fuggire e iniziò a studiare teologia con l'obiettivo di diventare sacerdote cattolico. Al suo ritorno in Irlanda, si propose di evangelizzare l'intero Paese. Ancora oggi, il missionario è considerato il fondatore del cristianesimo nel Paese.

© Thoom / Shutterstock

Prima di diventare una festività irlandese, il giorno di San Patrizio fu riconosciuto come festa religiosa a partire dal XVII secolo. È poi diventata una festa popolare all'inizio del XX secolo, quando il giorno è diventato un giorno festivo ufficiale in Irlanda nel 1903. Solo nel 1931 si svolse la prima parata in Irlanda. Da allora, ogni anno, il 17 marzo, gli irlandesi di tutto il mondo celebrano questo giorno così caro alla loro cultura.

Perché ci vestiamo di verde il giorno di San Patrizio?

© Milleflore Images / Shutterstock

Prima del XVIII secolo, il colore simbolico dell'Irlanda non era il verde, ma il blu, come il resto della Gran Bretagna, poiché il Paese era sotto l'occupazione britannica. Nel 1921, con la fine dell'occupazione, l'Irlanda decise naturalmente di adottare il verde come colore simbolico della nazione, colore che rappresentava la Society of the United Irishmen durante i conflitti irlandesi-britannici.

Dove festeggiare il giorno di San Patrizio?

© Ranieri Pieper / Shutterstock

Dublino è la città più grande del Paese e la capitale dell'Irlanda. È conosciuta come una città estremamente calda e amichevole, dove la vita è bella. Questo è ancora più vero durante il giorno di San Patrizio, quando i festeggiamenti sono in pieno svolgimento il 17 marzo. Se vi recate a Dublino per festeggiare il giorno di San Patrizio, potete anche cogliere l'occasione per esplorare la città e scoprire tutte le sue bellezze.

Hotel Schoolhouse Dublino
Booking.com

Hotel Schoolhouse

Hotel in un'ex scuola costruita nel 1861
8.5 Molto buono
A partire da
259 € / notte
Prenota

Cosa fare a Dublino durante il giorno di San Patrizio?

Se vi trovate a Dublino per festeggiare il giorno di San Patrizio, cogliete l'occasione per esplorare la città e i suoi luoghi simbolo tra una pinta di birra e l'altra. Festa e cultura vanno di pari passo!

Castello di Dublino

© Bernabe Blanco / Shutterstock

L'architettura irlandese è massiccia e imponente. Non si può non rimanere colpiti dal Castello di Dublino. L'edificio risale al XVIII secolo ed è stato la sede del potere britannico a Dublino, capitale dell'Irlanda, fino al 1922.

Magazzino della Guinness

© Vincent MacNamara / Shutterstock

Non si può andare a Dublino per festeggiare il giorno di San Patrizio senza rendere omaggio alla più irlandese delle birre: la Guinness. Per farlo, visitate la Guinness Storehouse, il museo e il sito di produzione di questa leggendaria birra, simbolo della cultura irlandese.

Partecipare alla parata

© Aitormmfoto / Shutterstock

La parata è il momento culminante delle celebrazioni del giorno di San Patrizio. Presenta tutti i simboli dell'Irlanda: il trifoglio, l'arpa, il folletto, la musica e la danza celtica... tutti gli elementi che compongono il folklore irlandese.

di Marina Gemma
Hai bisogno di aiuto? Consulta la guida
Dublino
Dublino
Ultime notizie
Rio de Janeiro
Raggiungi la cima del Monte Pan di Zucchero
Zurigo
Visita alla chiesa di Grossmünster di Zurigo
Salisburgo
Dove soggiornare a Salisburgo, per una vacanza da sogno
Losanna
Un weekend a Losanna
Tutte le notizie
Zone turistiche di alto livello