Alla scoperta di Palazzo Pitti e del Giardino di Boboli

Oltre che per le sue magnifiche chiese, Firenze è nota anche per la bellezza dei suoi palazzi: durante l'ascesa alla ribalta della città nel Rinascimento, i nobili fiorentini erano desiderosi di mostrare la loro ricchezza e il loro successo attraverso case ostentate, chiamando i migliori architetti dell'epoca.

Nessun palazzo è così grandioso e imponente come Palazzo Pitti a Firenze. Un tempo dimora della potente famiglia dei Medici, oggi è stato trasformato in museo e offre ai visitatori la possibilità di ammirare gli splendori decorativi del Rinascimento fiorentino: non lasciatevi ingannare dall'esterno un po' sgraziato di Palazzo Pitti, gli interni sono splendidi!

Proprio dietro il palazzo, il Giardino di Boboli è l'estensione di Palazzo Pitti: un superbo parco alberato, progettato in stile italiano, perfettamente curato e che funge da galleria d'arte all'aperto, con le sue fontane e le sue statue. E come bonus aggiuntivo, c'è una splendida vista su Firenze!

Vista di Palazzo Pitti dal giardino

Vista di Palazzo Pitti dal giardino

- © Catarina Belova / Shutterstock

Palazzo Pitti, l'ex palazzo dei Medici

I Medici sono la famiglia regnante più illustre della storia di Firenze, ma non furono loro a costruire il più grande palazzo della città, Palazzo Pitti. Quest'ultimo fu costruito a metà del XV secolo da un rivale dei Medici che gli lasciò in eredità il suo nome, Luca Pitti, un ricco banchiere che desiderava farne sfoggio.

L'imponente facciata di Palazzo Pitti

L'imponente facciata di Palazzo Pitti

- © Marcin Mierzejewski / Shutterstock

A tal fine, ordinò la costruzione di questo palazzo in pietra forte, la stessa pietra utilizzata per Palazzo Vecchio, con una facciata lunga 200 metri e alta 30 metri! Meno di un secolo dopo, la nascente famiglia Medici acquistò Palazzo Pitti, che divenne la principale residenza della famiglia a Firenze, succedendo a Palazzo Vecchio.

Altre grandi famiglie regnanti, come gli Asburgo-Lorena e i Savoia, occuparono il palazzo nei secoli successivi, dando vita a uno straordinario accumulo di oggetti preziosi e opere d'arte tra le sue mura.

La Galerie Palatine

La Galerie Palatine

- © T photography / Shutterstock

Oggi Palazzo Pitti è un museo aperto al pubblico: attraverso le sue superbe sale, si possono scoprire la Galleria Palatina con i capolavori di Lippi, Raffaello, Botticelli e Caravaggio, la Galleria d'Arte Moderna, la Galleria dei Costumi, il Tesoro dei Granduchi (oreficeria) e gli appartamenti reali.

Ce n'è per tutti i gusti!

Firenze

✈️Biglietti aerei per Firenze

Biglietti aerei per Firenze
A partire da
42 €
Prenota

Una passeggiata nel Giardino di Boboli

Il passo logico successivo alla visita di Palazzo Pitti è quello di sgranchirsi le gambe nel vasto parco adiacente al palazzo: il Giardino di Boboli. Piacevoli e pieni di profumi, i sentieri del giardino serpeggiano o corrono in linea retta tra cipressi e specie mediterranee, in uno stile che è italiano al 100%.

Giardino di Boboli

Giardino di Boboli

- © gillmar / Shutterstock

Quando il tempo è bello, ci si può distendere sull'erba e fare una pausa, oppure ammirare una bella vista su Firenze: siamo in Oltrarno, sulla riva sinistra della città.

Come sempre a Firenze, il Giardino di Boboli è un'occasione per ammirare diverse opere d'arte, dalle fontane come la Fontana del Carciofo o la Fontana di Bacco, alle sculture come la grotta del Buontalenti, fino a elementi architettonici originali come la settecentesca Kaffeehaus.

Un vicolo del Giardino di Boboli

Un vicolo del Giardino di Boboli

- © Greens and Blues / Shutterstock

Potrete esplorare il Giardino di Boboli fino a Porta Romana, dove sorgevano le antiche mura della città, e poi perdervi in uno dei quartieri più piacevoli di Firenze: Santo Spirito. Lontano dalla frenesia del turismo, qui troverete negozi di antiquariato, ristoranti accoglienti, bar per uscire la sera e piccoli hotel... Firenze nella sua versione reale e quotidiana!

Dove dormire?

Spirit of Florence Boutique Rooms Firenze
Booking.com

Spirit of Florence Boutique Rooms

Hotel in posizione centrale vicino a Palazzo Pitti.
9.3 Favoloso
A partire da
119 € / notte
Prenota

Informazioni pratiche

🥾 Come si arriva a Palazzo Pitti e al Giardino di Boboli?

A piedi, Palazzo Pitti si trova a soli 9 minuti da Piazza della Signoria, nel Centro Storico: basta attraversare il famoso Ponte Vecchio e siete arrivati! Poi, avventuratevi a piedi verso il Giardino di Boboli e il quartiere di Santo Spirito. Camminare è il modo migliore per scoprire Firenze.

⏰ Orari di apertura di Palazzo Pitti:

  • Da martedì a domenica, 8.15-18.30

  • Chiuso il lunedì

⏰ Orari di apertura del Giardino di Boboli:

Aperto tutti i giorni dal lunedì alla domenica.

  • Da novembre a febbraio: 8.15-16.30
  • Marzo e ottobre: 8.15-17.30
  • aprile-maggio e settembre: 8.15-18.30
  • Luglio-Agosto: 8.15-19.00

👛 Biglietti per Palazzo Pitti e Giardino di Boboli:

  • Palazzo Pitti ingresso intero: 10 €
  • Biglietto intero per il Giardino di Boboli: €6
  • Ridotto: 2 €
  • Biglietto combinato Palazzo Pitti + Giardino di Boboli: €14

  • Ingresso a Palazzo Pitti e al Giardino di Boboli incluso nel PassePartout di 5 giorni con la Galleria degli Uffizi: 18 €.

👉 Dove posso acquistare i biglietti per Palazzo Pitti e il Giardino di Boboli?

È meglio prenotare i biglietti online presso la biglietteria della Galleria degli Uffizi, che gestisce anche l'ingresso a Palazzo Pitti e al Giardino di Boboli. Attenzione: è previsto un costo di prenotazione di 3 euro per ogni biglietto.

L'ingresso a Palazzo Pitti e al Giardino di Boboli è incluso nella Firenze Card.

di Marina Gemma
Hai bisogno di aiuto? Consulta la guida
Firenze
Firenze
Ultime notizie
Lima
Visita romantica al Parco dell'Amore di Lima
Lille
I nostri 10 hotel preferiti nel centro storico di Lilla
New Orleans
Gastronomia e New Orleans, un affare serio!
Ginevra
Visitare la Victoria Hall
Tutte le notizie
Zone turistiche di alto livello