Alla scoperta di Palazzo Vecchio e Piazza della Signoria

Questa è spesso la prima tappa di una visita a Firenze: Piazza della Signoria è proprio nel cuore del centro storico e rappresenta per molti versi la potenza di Firenze durante il Rinascimento.

Sulla piazza si affaccia Palazzo Vecchio: con il suo aspetto di fortezza, è difficile immaginare lo splendore che si cela nelle stanze di questo magnifico palazzo, ristrutturato sotto Cosimo I de' Medici in persona... Ancora oggi, Palazzo Vecchio è sede del governo comunale di Firenze.

Un centro politico, dunque, ma l'arte non è mai lontana a Firenze. Statue e sculture accompagneranno la vostra scoperta di Piazza della Signoria, dalla copia del famoso David di Michelangelo all'imponente Fontana del Nettuno, o alla Loggia dei Lanzi, un vero e proprio museo all'aperto...

Fortunatamente, ci sono alcune terrazze di caffè chic dove potrete fermarvi ad ammirare il tutto!

Palazzo Vecchio

Palazzo Vecchio

- © faber1893 / Shutterstock

Palazzo Vecchio, il centro del potere fiorentino

Dopo aver visto lo splendore delle belle facciate scolpite di tanti palazzi fiorentini, potreste essere sorpresi dall'austerità di Palazzo Vecchio... Dall'esterno, sembra quasi un semplice castello fortificato con la sua imponente facciata e la torre merlata!

Le Palazzo Vecchio depuis la Piazza della Signoria

Le Palazzo Vecchio depuis la Piazza della Signoria

- © givaga / Shutterstock

Il suo architetto, il maestro del gotico italiano Arnolfo di Cambio, non era certo d'accordo. L'edificio fu completato nel 1299, per ospitare la Signoria, il consiglio dei 9 capi delle principali corporazioni della città, che allora governava la nascente Repubblica di Firenze. Il palazzo era allora conosciuto come Palazzo della Signoria.

La Torre d'Arnolfo svetta sui tetti di Firenze

La Torre d'Arnolfo svetta sui tetti di Firenze

- © SCStock / Shutterstock

Tra tutte spicca l'imponente Torre d'Arnolfo, che raggiunge i 95 metri di altezza: la sua sagoma è uno dei grandi simboli di Firenze. Ma il clou della mostra è all'interno del palazzo, costruito da Varasi nel 1540 per Cosimo I de' Medici. Aperto ai visitatori, scoprirete un susseguirsi di sale sontuose che vi riporteranno ai fasti della Firenze rinascimentale...

Piazza della Signoria, un appuntamento con l'arte

Prendetevi il tempo per tastare il polso a Piazza della Signoria: sicuramente la piazza più turistica di Firenze, staccatevi dal flusso di turisti e non esitate a sedervi su una terrazza in uno dei famosi caffè che circondano Palazzo Vecchio. Godetevi il paesaggio!

La fontana di Nettuno

La fontana di Nettuno

- © Iuliia Serova / Shutterstock

Monumentale e di un bianco abbagliante, la Fontana del Nettuno è impressionante, anche se non è sottile. Sempre in tema di antichità, l'ingresso di Palazzo Vecchio è sorvegliato da una replica del David di Michelangelo (l'originale si trova nella Galleria dell'Accademia) e dalla statua di Ercole e Caco.

La copia del David di Michelangelo

La copia del David di Michelangelo

- © xbrchx / Shutterstock

La Loggia dei Lanzi, che si apre sulla piazza, è una sorta di galleria a cielo aperto, che anticipa la vicina Galleria degli Uffizi. Tra Perseo con la testa di Medusa e Il ratto delle Sabine, è un ottimo modo per stuzzicare l'appetito!

Il rapimento delle Sabine

Il rapimento delle Sabine

- © Kireeva Veronika / Shutterstock

Palazzo Vecchio: perché Palazzo Vecchio?

💡 Sempre in Piazza della Signoria, la statua equestre di Cosimo I rende omaggio al fondatore della dinastia dei Medici, la più potente famiglia regnante di Firenze. Poco dopo essersi trasferito nel Palazzo della Signoria, decise di trasferirsi a Palazzo Pitti, sull'altra sponda dell'Arno. In effetti, il primo palazzo divenne Palazzo Vecchio!

Il Corridoio Varasi, un corridoio sospeso riservato all'uso esclusivo dei Medici, permetteva di collegare i due palazzi attraverso il Ponte Vecchio, evitando i pericoli della strada.

Dove dormire?

Relais Piazza Signoria Firenze
Booking.com

Relais Piazza Signoria

Hotel situato in posizione centrale per accedere ai principali monumenti della città.
9.1 Favoloso
A partire da
134 € / notte
Prenota

Informazioni pratiche

⏰ Orari di apertura del Museo di Palazzo Vecchio:

  • Dal 1° aprile al 30 settembre: da venerdì a mercoledì dalle 09:00 alle 23:00, giovedì dalle 09:00 alle 14:00.
  • Dal 1° ottobre al 31 marzo: dal venerdì al mercoledì dalle 09:00 alle 19:00, il giovedì dalle 09:00 alle 14:00.

👛 Prezzi d'ingresso al Museo di Palazzo Vecchio:

  • Adulti: 12,50 €
  • Giovani di età compresa tra i 18 e i 25 anni: €10
  • Minori di 18 anni: ingresso gratuito

👉 Come si prenota il biglietto?

  • Direttamente in loco, oppure prenotando via e-mail a info@musefirenze.it o telefonando al +39 55 2768224.
  • Palazzo Vecchio è anche uno dei musei inclusi nella Firenze Card.
La salle des Cinquecento, une des plus belles du palais

La salle des Cinquecento, une des plus belles du palais

- © Ivan Kurmyshov / Shutterstock

💡 È possibile salire in cima alla Torre d'Arnolfo?

Sì! La cima della torre può essere visitata oltre al museo di Palazzo Vecchio. L'accesso alla cima avviene tramite una scala piuttosto ripida di 418 gradini; la vista mozzafiato su Firenze sarà la ricompensa per i vostri sforzi.

👛 Biglietti d'ingresso per la Torre d'Arnolfo:

  • Adulti: € 12,50
  • Giovani tra i 18 e i 25 anni: €10
  • Minori di 18 anni: ingresso gratuito
di Marina Gemma
Hai bisogno di aiuto? Consulta la guida
Firenze
Firenze
Ultime notizie
Lima
Visita romantica al Parco dell'Amore di Lima
Lille
I nostri 10 hotel preferiti nel centro storico di Lilla
New Orleans
Gastronomia e New Orleans, un affare serio!
Ginevra
Visitare la Victoria Hall
Tutte le notizie
Zone turistiche di alto livello