Visitare la Grand-Place di Bruxelles, una delle più belle del mondo

Spesso definita la piazza più bella del mondo, la Grand-Place di Bruxelles è senza dubbio uno dei luoghi più maestosi del Belgio. Inserita dal 1998 nella prestigiosa Lista del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO, è considerata da alcuni l'anima della città. In effetti, i suoi numerosi edifici ricchi di storia e il suo labirinto di strade acciottolate affascinano le centinaia di migliaia di visitatori che vengono a godere delle attrazioni della capitale d'Europa. Costituendo il cuore della città, attira le folle che vengono ad ammirare la sua notevole architettura. Ma visitare la piazza significa anche viaggiare nel tempo e ripercorrere le orme della storia belga. È un luogo unico in cui si mescolano edifici pubblici e privati, nonché stili gotici, barocchi e classici fiammeggianti, creando un mix eclettico eccezionale e di grande successo. Sicuramente un riflesso degli stessi abitanti di Bruxelles.

© SCStock / Shutterstock
Belgio

✈️Biglietti aerei per il Belgio

Biglietti aerei per il Belgio
A partire da
30 €
Prenota

LaGrand-Place di Bruxelles è uno dei luoghi più famosi e visitati del Belgio. Situata nel cuore della città, è circondata da edifici storici e architettonici unici che testimoniano la ricca e complessa storia di Bruxelles. Le sue memorie risalgono infatti a più di 700 anni fa.

Grandangolo sulla Grand-Place di Bruxelles, Belgio.

- © ecstk22 / Shutterstock

Nel Medioevo, la Grand-Place era il centro economico di Bruxelles, circondata da case di legno e negozi. Nel XIII secolo, i duchi della Bassa Lotaringia costruirono un castello fortificato su una delle isole della Senna (un fiume belga). Qui nacque Bruxelles. Verso la fine dell'XI secolo, vicino al castello fu allestito un mercato su una palude prosciugata. Il luogo era chiamato "mercato inferiore", o "Nedermerkt". Questo segnò l'inizio dello sviluppo commerciale della città. Nel XIV secolo si affermò l'importanza delle autorità cittadine grazie alle strutture costruite intorno alla piazza, ma vennero costruite anche alcune case di ricchi mercanti. Questa diversità tra edifici pubblici e privati continua ancora oggi.

Rocco Forte Hotel Amigo Bruxelles
Booking.com

Rocco Forte Hotel Amigo

È possibile soggiornare nel cuore di Bruxelles, in una camera con vista sul Municipio!
9 Favoloso
A partire da
424 € / notte
Prenota

Nel 1370 qui fu costruita la Maison du Roi (Casa del Re), dove gli abitanti di Bruxelles pagavano le tasse. Questo edificio era la sede del governo di Bruxelles ed era considerato uno dei più grandi edifici della città. Nel corso del tempo, sulla piazza furono costruiti altri imponenti edifici, tra cui il Palais de la Bourse e l'Hôtel de Ville. Nel corso dei secoli, gli edifici furono sostituiti da costruzioni in pietra più grandi e imponenti, diventando un simbolo della ricchezza e del potere di Bruxelles.

La Grand-Place di Bruxelles, in Belgio.

- © Galina Savina / Shutterstock

Purtroppo, secoli, conflitti e guerre hanno danneggiato la Grand Place, simbolo della forza e del potere di Bruxelles. Nel 1695, la piazza fu in gran parte distrutta dai bombardamenti francesi ordinati dalle truppe del re Luigi XIV. Quasi completamente distrutta, fu rapidamente restaurata e oggi è ancora più bella di prima. Nel XIX secolo, la Grand-Place divenne un simbolo della ricca cultura di Bruxelles. Fu teatro di molti eventi storici, tra cui le celebrazioni del Giubileo dell'Indipendenza belga nel 1880 e le celebrazioni del 500° anniversario della città di Bruxelles nel 1898. Oggi la Grand-Place è un popolare centro turistico che attira migliaia di visitatori ogni anno. Considerata una delle piazze più belle del mondo e circondata da edifici storici, nel 1998 la Grand Place è stata dichiarata Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO in riconoscimento della sua importanza storica e culturale. È una tappa obbligata per i turisti che visitano Bruxelles e un simbolo della ricchezza culturale e storica della città.

Grand-Place, vista panoramica, Bruxelles, Belgio.

- © Jean Pierre De Neef / Shutterstock

Oggi il Municipio è l'unico esempio rimasto di architettura medievale. Una torre gotica alta 96 metri, la cui sommità ospita una statua di Saint-Michel, patrono di Bruxelles, che colpisce un demone. Per la cronaca, la statua è stata rimossa negli anni '90 e sostituita da una copia, mentre l'originale è conservato nel museo della città. Tutti gli abitanti di Bruxelles conoscono la leggenda secondo cui l'architetto che progettò il municipio si suicidò gettandosi dalla cima del campanile dopo essersi accorto che la torre era asimmetrica. Il suo punto d'impatto è simboleggiato dalla stella ai piedi dell'edificio. Ma questa leggenda è del tutto errata. In realtà, il municipio è stato costruito in più fasi e la sua asimmetria è dovuta principalmente al terreno paludoso su cui è fondato. In secondo luogo, la stella rappresenta semplicemente il chilometro zero di Bruxelles, da cui si misurano tutte le distanze dalla capitale. Questa stella si trova nel cortile del Municipio. Molti turisti non visitano questa parte della Grand-Place, così come alcuni abitanti di Bruxelles non ne conoscono nemmeno l'esistenza.

Municipio di Bruxelles, Belgio.

- © Kadagan / Shutterstock

La Grand-Place di Bruxelles testimonia l'evoluzione della città e la sua ricca storia culturale, architettonica e commerciale. Oggi non è solo una delle attrazioni turistiche più visitate del Belgio, dove ci si può sedere su una delle terrazze e gustare un buon piatto di cozze e patatine, una birra o un caffè ammirando il panorama. Ma è anche un importante punto di incontro per i belgi. Con concerti, spettacoli e un magico mercatino di Natale, è un luogo dove c'è sempre qualcosa di interessante e meraviglioso in città! È senza dubbio il punto di partenza per una visita di successo a Bruxelles.

La Grand-Place durante il festival Flower Carpet, Bruxelles, Belgio.

- © SCStock / Shutterstock
Hai bisogno di aiuto? Consulta la guida
Bruxelles
Bruxelles
Ultime notizie
Lima
Visita romantica al Parco dell'Amore di Lima
Lille
I nostri 10 hotel preferiti nel centro storico di Lilla
New Orleans
Gastronomia e New Orleans, un affare serio!
Ginevra
Visitare la Victoria Hall
Tutte le notizie
Zone turistiche di alto livello