New York in 4 giorni: il miglior itinerario!

New York è così grande che bisognerebbe viverci per anni per scoprire tutti i suoi segreti! Purtroppo, i nostri impegni non ci permettono sempre di trascorrere una settimana o più nella Grande Mela... Non preoccupatevi, un weekend lungo è sufficiente per scoprire i luoghi imperdibili della città che non dorme mai. Certo, non avrete il tempo di vedere o fare tutto, ma quattro giorni vi daranno una buona panoramica di New York e della sua atmosfera unica. Tra i taxi gialli che sfrecciano per le strade, il fumo che esce dai bocchettoni dell'aria e lo stile impareggiabile dei newyorkesi, non c'è altro posto al mondo come New York. Passeggiate in città, shopping, osservatori, musei... il programma rischia di essere un po' pieno - potete naturalmente adattarlo in base ai vostri desideri - ma ecco, secondo noi, il miglior itinerario per scoprire New York in 4 giorni!

© Stephan Guarch / Shutterstock
New York

✈️ Vola a New York!

Con 3 aeroporti internazionali serviti dalla maggior parte delle compagnie aeree, non avrete problemi a trovare un biglietto aereo per New York!
A partire da
321 €
Trova il mio volo

Giorno 1: I luoghi imperdibili di Lower Manhattan

Mattinata alla Statua della Libertà e a Ellis Island

Ci siamo, siete a New York! Iniziamo questa prima giornata con una visita auno dei simboli più forti degli **Stati Uniti: la Statua della Libertà. Da Battery Park si può già vedere la sua sagoma stagliarsi all'orizzonte. L'ideale è prendere il primo traghetto alle 9 del mattino, in modo da poter ammirare Liberty Island e la Statua della Libertà lontano dalla folla. Il tour prosegue poi verso Ellis Island, un tempo sede del servizio di immigrazione degli Stati Uniti e oggi sede del Museo dell'immigrazione americana.

Best Western Premier Empire State 3* New York
Booking.com

Best Western Premier Empire State 3*

Prenotate il vostro soggiorno al Best Western Premier Empire State Hotel su Booking.com!
8.3 Molto buono
A partire da
134 € / notte
Prenota

Pranzo nel Financial District

Tra la Statua della Libertà ed Ellis Island, la mattina è già passata ed è ora di pranzare. Salendo verso il Financial District, troverete molti ristorantini dove uomini e donne d'affari mangiano un boccone prima di tornare alle loro giornate piene di impegni. Il nostro preferito: Adrienne's Pizza Bar.

Dopo aver gustato una tipica pizza newyorkese, sarete ricaricati per ripartire alla scoperta di Lower Manhattan. Fermatevi al Charging Bull, un'imponente scultura in bronzo di un toro alto tre metri che è l'emblema del distretto finanziario. La leggenda narra che strofinarsi le parti intime porti fortuna... vi lasciamo provare!

Il toro di Wall Street.

- © blurAZ / Shutterstock

Pomeriggio al Memoriale dell'11/09

Passeggiate lungo Wall Street, il tempio del capitalismo e il cuore della finanza mondiale, che è molto più breve di quanto si possa pensare. La strada si trova a pochi passi dal World Trade Center, dove si trova il memoriale dell'11/09. Due enormi vasche sostituiscono le torri gemelle crollate l'11 settembre 2001 in seguito ad attacchi terroristici. I nomi delle 2.977 vittime sono incisi sulle targhe di bronzo che le circondano. Il sito ospita anche un museo che ripercorre gli eventi di quella cupa giornata e rende omaggio alle vittime, nonché ai primi soccorritori e ai volontari che intervennero quel giorno.

New York New York Las Vegas
Booking.com

New York New York

Hotel con atmosfera newyorkese
7.8 Fine
A partire da
95 € / notte
Prenota

Nel 2014 è stata inaugurata una nuova torre, la più alta di New York fino ad oggi: il One World Trade Center. Al 100° e al 102° piano si trova il One World Observatory, che offre una vista mozzafiato su tutta la città. Non esitate a salire se ne avete il tempo: il panorama vale la pena di essere distratto!

Pod Times Square 4* New York
Booking.com

Pod Times Square 4*

Prenotate il vostro soggiorno al Pod Times Square 4* su Booking.com!
8.1
A partire da
108 € / notte
Prenota

Andare a Brooklyn per la sera

Prima del tramonto, dirigetevi verso il ponte di Brooklyn, a dieci minuti di cammino. Mentre attraversate il ponte, voltatevi regolarmente per osservare lo skyline di Manhattan illuminarsi quando gli ultimi raggi di sole si riflettono nelle finestre degli edifici. Lo spettacolo è semplicemente magico. Una volta arrivati dall'altra parte, fate una pausa nel Brooklyn Bridge Park, che offre una vista ininterrotta dello skyline che si illumina di notte.

© Sean Pavone / Shutterstock

Concluderemo la nostra prima giornata con una cena in un ristorante di Dumbo, un quartiere elegante di Brooklyn dove magazzini in disuso sono stati trasformati in caffè bohémien, boutique di design e ristoranti alla moda. ConsigliamoAtrium DUMBO**, un ristorante moderno e chic** che cattura perfettamente l'atmosfera del quartiere.

Dove alloggiare a Brooklyn?

Pod Brooklyn 3* New York
Booking.com

Pod Brooklyn 3*

In dormitori o camere private, questo hotel a 3 stelle di Brooklyn promette un soggiorno confortevole a un prezzo accessibile.
8.2
A partire da
151 € / notte
Prenota

Giorno 2: assaporare l'emozione di New York

Mattinata all'Empire State Building

Questa mattina, facciamo un salto indietro nel tempo e visitiamo l'Empire State Building alle 10.00. Visitare questo simbolo di New York all'apertura permette di evitare la folla, naturalmente, ma anche di godere di una vista impareggiabile di New York al suo risveglio. Dall'osservatorio dell'86° piano, potrete distinguere il viavai di auto e taxi gialli ai vostri piedi, mentre il vostro sguardo si perde in un magnifico quadro di grattacieli in primo piano e di campagna in lontananza.

West Side YMCA New York

West Side YMCA

L'Hotel è situato nel quartiere di Manhattan
A partire da
109 € /notte
Prenota

Pranzo al Grand Central Terminal

Una volta tornati sulla terraferma, ci dirigiamo a nord verso la New York Public Library, un magnifico edificio a ingresso gratuito. Proseguiamo poi verso il Grand Central Terminal, la principale stazione ferroviaria della città e punto di riferimento storico nazionale. Ricordata in numerosi film, è impressionante per le sue dimensioni e la sua bellezza. In alcuni giorni vi transita oltre un milione di persone! Ospita uno dei ristoranti della catena di fast food Shake Shack, che non esiste in Francia, quindi perché non fermarsi a pranzo?

L'imponente atrio della stazione Grand Central.

- © Luboslav Tiles / Shutterstock

Pomeriggio al MoMA

Uscendo dalla stazione, è facile fare una breve deviazione per ammirare il Chrysler Building prima di dirigersi al Museum of Modern Art, soprannominato MoMA. Qui i visitatori possono ammirare opere di Van Gogh, Cézanne, Picasso e Dalì, oltre a film, fotografie, schizzi e sculture. Èuno dei musei più visitati di New York ed è facile capire perché!

Wingate by Wyndham New York Midtown South/5th Ave 3* New York
Booking.com

Wingate by Wyndham New York Midtown South/5th Ave 3*

Prenota il tuo soggiorno al Wingate by Wyndham New York Midtown South/5th Ave 3* su Booking.com!
7.9
A partire da
148 € / notte
Prenota

Fine della giornata a Times Square

Dopo questa visita colorata, potete fare un salto alla vicina Trump Tower. Questo grattacielo di 58 piani, che ospita la sede delle società di Donald Trump, è una testimonianza della rapidità e del lusso di cui è capace l'ex presidente degli Stati Uniti. Poi è il momento di recarsi inuna delle piazze più conosciute e frequentate del mondo: **Times Square! Tra i giganteschi cartelloni pubblicitari illuminati, il traffico ininterrotto e il costante afflusso di turisti e locali, è qui che l'effervescenza di New York raggiunge il suo apice.

© Luciano Mortula - LGM / Shutterstock

Vi consigliamo di cenare all'Olive Garden, una catena di ristoranti italiani molto amata dagli americani. Dopo, avrete tutto il tempo per godervi l'atmosfera frizzante di Times Square dopo il tramonto. Un consiglio: siete nel quartiere dei teatri, quindi è il momento di andare a vedere un musical e assaporare la follia di Broadway!

Dove dormire a Times Square?

Pod Times Square 4* New York
Booking.com

Pod Times Square 4*

Prenotate il vostro soggiorno al Pod Times Square 4* su Booking.com!
8.1
A partire da
108 € / notte
Prenota

Giorno 3: Una passeggiata tra città e natura

Passeggiata mattutina lungo la High Line

Oggi prendiamo un po' d'aria fresca! Iniziamo la nostra passeggiata tra i viali alberati del Greenwich Village. Questa affascinante zona di Manhattan è stata l'epicentro della cultura hippie negli anni Sessanta ed è ancora oggi popolare per i suoi tipici piccoli caffè - perfetti per la colazione! - e per la sua atmosfera tranquilla e amichevole.

Ci dirigiamo poi verso l'inizio della High Line un'ex linea ferroviaria trasformata in uno splendido parco sospeso sul lato ovest di Manhattan. È il luogo ideale per una passeggiata pastorale, punteggiata da opere d'artedi strada e da una superba vista su New York.

La High Line è un luogo naturale.

- © Albachiaraa / Shutterstock

La High Line attraversa il Chelsea Market, un mercato coperto con una quarantina di negozi che offrono ogni tipo di cibo: panini, cupcake, gelati, aragoste... quanto basta per concedersi un buon pranzo prima di continuare la giornata più a nord di Manhattan, all'[**American Museum of Natural History.

Il Museo di Storia Naturale di New York e Central Park

Le collezioni del Museo di Storia Naturale di New York ripercorrono la storia della Terra e delle specie che l'hanno popolata dall'origine della vita fino ai giorni nostri e meritano senz'altro una visita! Si trova nel polmone verde della città: Central Park. In questo parco di 341 ettari, abitanti e turisti si mescolano per un picnic, una corsa, un giro in bicicletta o una gita in barca. Con i suoi sette laghi e le sculture, le fontane, i chioschi, i ponti e gli archi che adornano le aree boschive e i prati, Central Park attira quasi 37,5 milioni di visitatori all'anno! Prendetevi un momento per godervi questo ambiente naturale nel cuore della città.

Central Park est le parc le plus visité des Etats-Unis.

- © pio3 / Shutterstock

Serata al Rockefeller Center

Scendendo verso il centro di Manhattan, passate davanti alla Cattedrale di San Patrizio, la cuiarchitettura gotica contrasta con i grattacieli circostanti. Poi dirigetevi verso il Rockefeller Center, un complesso di edifici che comprende uffici, teatri e un centro commerciale, oltre a un osservatorio che offre una delle più belle viste di New York, il Top of the Rock. Al tramonto, la megalopoli assume una tonalità arancione che la rende ancora più bella.

Serata al Rockefeller Center

Scendendo verso il centro di Manhattan, passate davanti alla Cattedrale di San Patrizio, la cuiarchitettura gotica contrasta con i grattacieli circostanti. Poi dirigetevi verso il Rockefeller Center, un complesso di edifici che comprende uffici, teatri e un centro commerciale, oltre a un osservatorio che offre una delle più belle viste di New York, il Top of the Rock. Al tramonto, la megalopoli assume una tonalità arancione che la rende ancora più bella.

Giorno 4: Museo e negozi

Mattinata al MET

Iniziamo il nostro ultimo giorno con un'immersione culturale al Metropolitan Museum of Art, il più grande museo degli Stati Uniti, con quasi due milioni di opere d'arte provenienti da tutto il mondo, da dipinti a sculture, gioielli e reperti preistorici. È noto come MET e se ci fosse un solo museo da visitare a New York, sarebbe questo!

Mattinata al MET

Iniziamo il nostro ultimo giorno con un'immersione culturale al Metropolitan Museum of Art, il più grande museo degli Stati Uniti, con quasi due milioni di opere d'arte provenienti da tutto il mondo, da dipinti a sculture, gioielli e reperti preistorici. È noto come MET e se ci fosse un solo museo da visitare a New York, sarebbe questo!

Il Flatiron Building sulla Fifth Avenue.

- © Paper Cat / Shutterstock

Poi ci dirigiamo a Times Square, dove il fermento è palpabile anche in pieno giorno. La piazza dalle mille insegne è circondata dagrandi magazzini e negozi di souvenir. C'è un gigantesco Forever 21, un Levi's Store e una grande boutique di M.A.C. Cosmetics. Potete anche fare scorta di dolciumi americani al M&M's World o all'Hershey's Chocolate World. Gustoso!

Il negozio M&M's World a Times Square.

- © NYC Russ / Shutterstock

Il nostro giro di vetrine è proseguito verso Herald Square, sede del negozio di punta del marchio Macy 's, che è più o meno l'equivalente dei Grands Magasins parigini, solo più lussuoso e più grande. Infatti, questo negozio è il più grande del mondo, con una superficie di 198.500 metri quadrati! Le possibilità di shopping sono praticamente infinite!

Le Macy’s d’Herald Square est le plus grand magasin du monde.

- © pisaphotography / Shutterstock

Dopo i grandi magazzini, le piccole boutique di SoHo sembrano un'oasi di pace in mezzo al caos. Questo quartiere dalle mille sfaccettature, allo stesso tempo chic, moderno e popolare, è un vero e proprio tempio dello shopping. Passeggiando per le colorate strade alberate, vi imbatterete in negozi di abbigliamento, gioielleria e arredamento, che vi faranno venire voglia di fermarvi.

Cenare a Manhattan

Non lontano, i ristoranti dei vivaci quartieri di Chinatown o Little Italy vi offriranno una cena con sapori d'altrove per concludere in bellezza questo viaggio a New York.

Dove alloggiare a Chinatown?

di Marina Gemma
Hai bisogno di aiuto? Consulta la guida
New York
New York
Leggere anche
New York: 9 hotel economici che non vi faranno perdere tempo!
New York
New York: 9 hotel economici che non vi faranno perdere tempo!
Ah, New York! I suoi edifici che accarezzano il cielo, la sua eterna effervescenza e... i suoi prezzi esorbitanti! Sì, andare a New York con un budget limitato può rivelarsi rapidamente...
Ultime notizie
Monastir
Itinerario per un tour di 5 giorni nel Sahel tunisino
Monastir
Scoprite El Jem, l'anfiteatro meglio conservato dell'Impero Romano!
Monastir
Una cura tonificante di talassoterapia
Monastir
All'interno dei bastioni di Monastir
Monastir
Le isole paradisiache di Kerkennah
Monastir
Nella marina di Port El Kantaoui
Tutte le notizie
Zone turistiche di alto livello