2 giorni a San Francisco, tra vita urbana e natura

San Francisco: una città vivace e dall'energia inesauribile. Un regno dove la tecnologia regna sovrana, ma anche dove fioriscono le controculture come in nessun altro luogo degli Stati Uniti. È una città con mille e una cosa da vedere, quindi non è facile sapere cosa visitare per non perdersi nulla. Ecco un itinerario dettagliato per visitare al meglio la città in due giorni.

Veduta aerea del Bay Bridge con la città di San Francisco sullo sfondo, California

- © TierneyMJ / Shutterstock
San Francisco

✈️Biglietti aerei per San Francisco

Biglietti aerei per San Francisco
A partire da
353 €
Prenota

Giorno 1: Scoprire la città

La giornata inizia con una passeggiata intorno all'Embarcadero per iniziare bene la giornata. In questo grande atrio si trovano molti piccoli mercati contadini, che permettono di fare una colazione sana e sostanziosa. La tappa successiva è Fisherman's Wharf, uno dei quartieri più leggendari della città. Per raggiungerlo si può camminare lungo la baia (20 minuti) e godersi il panorama. Una volta arrivati, è d'obbligo una sosta al Pier 39, famoso per le sue stravaganti boutique e per i leoni marini che vi hanno preso dimora.

Il molo 39 e i suoi leoni marini, Fisherman's Wharf, San Francisco

- © canadastock / Shutterstock

Dopo aver passeggiato per le strade del centro per un quarto d'ora, si intravede il quartiere di North Beach. In lontananza si scorge la Transamerica Pyramid, vero e proprio simbolo del distretto finanziario di San Francisco. La zona circostante merita una visita, anche solo per vedere il vicolo dei graffiti dedicato a Jack Kerouac Alley o per scoprire la City Light Bookstore, una delle librerie simbolo della città.

Piramide Transamerica, North Beach, San Francisco

- © Steven Bostock / Shutterstock

Prendendo Columbus Avenue e poi Kearny Street, si arriva a Chinatown, dove l'atmosfera cambia radicalmente. È la più antica Chinatown degli Stati Uniti ed è un luogo ideale per passeggiare e pranzare. Una tappa da non perdere è Portsmouth Square, dove la gente del posto gioca a scacchi. Proseguendo verso il sud-est della città, si arriva a Union Square e alle sue boutique di lusso: è tempo di shopping! Per rilassarsi un po' dopo questa mattinata intensa, si può prendere il Cable Car. Questo storico tram non è solo un modo utile per salire sulle colline di San Francisco, ma è anche una delle attrazioni imperdibili della città. Salite alla stazione Powell sulla linea Powell/Hyde, godetevi il panorama e scendete a Lombard Street nel quartiere di Russian Hill.

Funivia Powell/Hyde, San Francisco

- © Sarunyu L / Shutterstock

Un altro simbolo di San Francisco è la Coit Tower nel quartiere di Telegraph Hill, di fronte a Russian Hill. Per raggiungerla, dovrete camminare per circa 20 minuti e attraversare Washington Square, una delle piazze più vivaci di North Beach. Una volta arrivati ai piedi della torre, potrete godere di una splendida vista sul Golden Gate Bridge. Se ne avete voglia, potete visitare la torre e salire fino in cima acquistando un biglietto (9 dollari).

Vista aerea della Coit Tower, Telegraph Hill, San Francisco

- © trekandshoot / Shutterstock

Il Presidio Park offre un bellissimo panorama per concludere la giornata. Per arrivarci dalla Coit Tower, prendete la linea 30 o 45 dell'autobus e calcolate circa 30 minuti per il viaggio. Una volta entrati nel parco, si gode di una magnifica vista sulla baia, sul Golden Gate Bridge e sull'isola di Alcatraz. Se volete fare un'ultima visita, il Palazzo delle Belle Arti è uno dei monumenti più belli della città e merita di essere visto.

Palazzo delle Belle Arti, Parco del Presidio, San Francisco

- © Vadim 777 / Shutterstock
The Marker San Francisco San Francisco
Booking.com

The Marker San Francisco

Con 208 camere di alta gamma per due o quattro persone e una serie di servizi, il Marker assicura il vostro comfort e vi accoglie in condizioni di lusso.
7.7 Fine
A partire da
184 € / notte
Prenota

Giorno 2: evasione 100% naturale nei dintorni

Il villaggio di Sausalito

Il secondo giorno a San Francisco, recatevi al Fisherman's Wharf per noleggiare le biciclette da Blazzing Saddles (2715 Hyde Street). Una volta prese le bici, è il momento di dirigersi verso il Golden Gate Bridge. Il tragitto di un'ora fino al villaggio di Sausalito attraversa paesaggi molto diversi: la città scompare gradualmente, lasciando il posto a spiagge e tratti di foresta. Una volta arrivati a Sausalito, troverete un'atmosfera senza tempo, lontana dalla frenesia di San Francisco: qualche pescatore in riva al mare, leoni marini che danno spettacolo e una tranquillità divina.

Quartier des Houseboats, Sausalito, California

- © DAVID ENGLISH / Shutterstock

Questa affascinante cittadina è famosa per il suo porto di pesca e per il suo quartiere di case galleggianti. Queste 400 case galleggianti, un tempo abitate dalle comunità hippy degli anni '70, sono il ritrovo di molti artisti e boss della Silicon Valley. Passeggiare in questo villaggio galleggiante è un'esperienza memorabile, lontano dal trambusto della città. Andare al mattino è l'ideale per godersi la pace e la tranquillità senza troppi turisti. Le case galleggianti sono tutte diverse, dalle più moderne a quelle costruite nel tempo con tanto olio di gomito, che emanano uno spirito bohémien.

Case galleggianti nel quartiere delle Houseboats, Sausalito, California

- © charline poher / Shutterstock

Altri luoghi da visitare sono il Point Bonita Lighthouse, raggiungibile percorrendo la Conzelman Road e attraversando un ponte sospeso. Arroccato su una roccia sopra il mare, il sito dà la sensazione di essere alla fine del mondo. Ora è il momento di tornare a San Francisco, in bicicletta per chi ha le energie per rifare i 13 km, oppure prendendo un traghetto e caricando le biciclette. Una volta tornati al Fisherman's Wharf, ci sono molti ristoranti che offrono piatti deliziosi. Un'altra opzione per il pranzo è quella di portare con sé un pranzo al sacco e aspettare di raggiungere la prossima destinazione per mangiare.

Faro di Point Bonita vicino al villaggio di Sausalito, California

- © Kevin Kipper / Shutterstock

Parco nazionale di Muir Woods

A circa 30 minuti di auto da San Francisco si trova il Muir Woods National Monument, un parco di 295 ettari dichiarato monumento nazionale nel 1906 e intitolato al famoso naturalista John Muir. Questo santuario unico ospita una delle ultime foreste rimaste di sequoie costiere a foglie di tasso, note anche come sequoie. Alcuni alberi hanno più di 1.000 anni e sono alti 150 metri.

Ripresa a bassa angolazione delle sequoie del Muir Woods National Monument, California

- © Zack Frank / Shutterstock

La nebbia, solitamente più diffusa al mattino, si dissolve gradualmente, mantenendo un'atmosfera tranquilla e misteriosa. Per godere al massimo della solitudine, evitate di visitarlo nei fine settimana, preferendo la mattina o la fine della giornata. È possibile arrivare al sito tramite parcheggio, bus navetta o auto a noleggio, previa prenotazione obbligatoria almeno 90 giorni prima della visita.

Ingresso al Muir Woods National Monument, California

- © Sundry Photography / Shutterstock

Il parco dispone di quasi 6 km di sentieri, tutti attrezzati e accessibili alle persone a mobilità ridotta e ai passeggini. Le passeggiate facili partono dal Centro visitatori e sono suddivise in tre percorsi di 30 minuti, 1 ora e 1,5 ore. Qualunque sia la vostra scelta, potrete accorciare il tempo di percorrenza grazie alle scorciatoie sotto forma di ponti. A seconda del tempo che si vuole trascorrere nel parco, ci sono anche escursioni più avanzate come il Ben Johnson Trail e il Canopy View Trail.

Sentier de randonnée, Muir Woods National Monument, Californie

- © topseller / Shutterstock

Per i più avventurosi, ci sono altre opzioni, come i sentieri di difficoltà medio-alta nel vicino Parco del Monte Tamalpais. Si tratta di percorsi completamente selvaggi che faranno la gioia anche dei più grandi appassionati di trekking, con pendenze più elevate in un paesaggio nebbioso e boscoso. Assicuratevi di portare con voi abbigliamento da pioggia e acqua, a seconda del tempo.

Vista dalla punta del Parco Nazionale del Monte Tamalpais sulla baia di San Francisco, California

- © Alisa_Ch / Shutterstock

🔥 Aneddoto

La natura misteriosa e impenetrabile del Muir Woods ha fatto sì che venisse utilizzato come ambientazione per numerosi film, tra cui Sudore freddo di Alfred Hitchcock del 1958 e, più recentemente, Il pianeta delle scimmie: le origini del 2011. Il parco è stato utilizzato anche per le riprese del 6° capitolo di Guerre Stellari, Il ritorno dello Jedi nel 1983. La foresta è infatti quella del pianeta Endor dove Luke Skywalker e la Principessa Leila incontrano i simpatici Ewok.

Informazioni pratiche

📍 Località: Mill Valley, CA 94941, Stati Uniti

Orari: tutti i giorni dalle 9.00 alle 18.00, prevedendo di partire 30 minuti prima dell'orario di chiusura per evitare brutte sorprese

👛 Prezzo: 15 dollari a persona dai 16 anni in su, più il costo del parcheggio (9 dollari per veicolo), che deve essere prenotato con almeno 90 giorni di anticipo, o il costo del bus navetta.

👉 Altre informazioni: Ricordate di portare con voi un pile e una giacca a vento, perché le temperature possono cambiare molto rapidamente e spesso fa freddo anche in estate. Si prega di notare che non c'è WiFi o rete.

Il Golden Gate Recreation Area

Per concludere la giornata, quale modo migliore di godersi il tramonto se non con una delle viste più magnifiche del Golden Gate Bridge e della città. Per questo ci dirigiamo a nord verso la Golden Gate National Recreation Area, un parco nazionale urbano e uno dei più grandi al mondo. La Conzelman Road offre numerose vedute del ponte e della baia in un ambiente naturale insospettabile. I parcheggi sono piccoli e si riempiono rapidamente, quindi trovare posto può richiedere un po' di tempo. Tuttavia, è possibile parcheggiare al North Tower Golden Gate Car Park e raggiungere uno di essi a piedi (15-20 minuti di cammino).

Vue sur la Conzelman Road, Golden Gate Recreation Area, Californie

- © Jon Bilous / Shutterstock
di Gessica Iacono
Hai bisogno di aiuto? Consulta la guida
San Francisco
San Francisco
Ultime notizie
Rio de Janeiro
Raggiungi la cima del Monte Pan di Zucchero
Zurigo
Visita alla chiesa di Grossmünster di Zurigo
Salisburgo
Dove soggiornare a Salisburgo, per una vacanza da sogno
Losanna
Un weekend a Losanna
Tutte le notizie
Zone turistiche di alto livello