Piazza Quattro Canti: il centro esatto della città

Luogo affascinante dove si celebravano feste, ma anche esecuzioni capitali: la piazza Quattro Canti rappresenta il cuore della città di Palermo. Ammirate i quattro edifici che formano la piazza insieme alle sue statue e passeggiate tra le vie storiche fino ad arrivare alla splendida Fontana Pretoria. In ogni angolo troverete un pezzo di storia e rimarrete affascinati dalla bellezza architetturale degli edifici presenti in zona.

Quattro Canti

- © krivinis / Shutterstock

Quattro Canti è il nome più conosciuto per indicare una piazza di Palermo in origine chiamata Ottagono per via della sua forma ottagonale formata da quattro edifici, Teatro del Sole perché in qualsiasi stagione almeno uno dei quattro cantoni è illuminato dal sole o ancora Piazza Villena in onore del viceré spagnolo in carica quando si concluse la realizzazione delle facciate nel 1620, iniziata nel 1608. L’intero progetto venne affidato all’architetto fiorentino Giulio Lasso sul modello del crocevia delle Quattro Fontane di Roma.

Quattro Canti

- © Dave Carroll / Shutterstock

La piazza si trova all’incrocio di due vie: via Maqueda e via Cassaro, oggi conosciuta piuttosto come Corso Vittorio Emanuele. Questo incrocio portò alla divisione della città in quattro parti chiamate mandamenti che corrispondono ai quattro quartieri storici: Palazzo Reale o Albergheria a sud, Monte di Pietà o il Capo a ovest, Castellammare o Loggia a nord e Tribunali o Kalsa a est.   

Ogni edificio presenta infatti tre ordini architettonici diversi: partendo dal basso, troviamo le fontane che rappresentano i quattro fiumi della città antica di Palermo (Oreto, Kemonia, Pannaria, Papireto); in seguito, in uno stile dorico sono presenti le allegorie delle quattro stagioni rappresentate dalla statue di Eolo, Venere, Cerere e Bacco; nell’ordine centrale in stile ionico si trovano le statue di quattro re spagnoli (Carlo V, Filippo II, Filippo III e Filippo IV); infine, nell’ordine superiore, si trovano le statue delle sante protettrici dei rispettivi quartieri (S. Agata, S. Ninfa, S. Oliva e S. Cristina).

Nel 1856 vennero aggiunte delle vasche sotto le fontane in seguito alla decisione da parte del Senato di abbassare il livello stradale di via Maqueda al fine di migliorare lo smaltimento delle acque piovane.

La Fontana Pretoria Vicino ai Quattro Canti si trova la celebre e meravigliosa Fontana Pretoria collocata nell’omonima piazza. Si tratta di una fontana realizzata nel 1554 dallo scultore fiorentino Francesco Camilliani a Firenze per un giardino privato, ma nel 1581 fu acquistata dal Senato di Palermo e fu trasferita nella piazza dove la possiamo ammirare ancora oggi. La piazza è nota dai palermitani come Piazza della Vergogna per via della nudità delle statue.

La fontana contava ben 48 statue, ma non è completa: alcune si erano danneggiate durante il trasporto e altre forse sono state conservate dal proprietario. 

Fontana Pretoria

- © BlackMac / Shutterstock

Palermo in autobus panoramico con biglietto valido 1 giorno

Scopri i luoghi d’attrazione principali di Palermo, tra cui i Quattro Canti, a bordo del City Sightseeing Palermo

⏰Durata: 1 giorno

👛Tariffa: da 20€
👉 Sito web 

B&B Hotel Palermo Quattro Canti Palermo

B&B Hotel Palermo Quattro Canti

Ubicato in una straordinaria posizione nel cuore del centro storico di Palermo
A partire da
71 € /notte
Prenota
di Gessica Iacono
Hai bisogno di aiuto? Consulta la guida
Palermo
Palermo
Ultime notizie
Lima
Visita romantica al Parco dell'Amore di Lima
Lille
I nostri 10 hotel preferiti nel centro storico di Lilla
New Orleans
Gastronomia e New Orleans, un affare serio!
Ginevra
Visitare la Victoria Hall
Tutte le notizie
Zone turistiche di alto livello