Festa di San Giovanni Battista, tra tradizione e specialità culinarie

Le Cinque Terre, un affascinante tratto costiero situato nella regione Liguria, sono amate da tutto il mondo per la loro suggestiva posizione geografica a picco sul mare, i pittoreschi paesaggi e i 5 colorati borghi . Meta di vacanze estive per italiani e non, Le Cinque Terre hanno una lunga tradizione che affonda le sue radici, talvolta, in storie di leggende e conquiste. La storia di questo tratto costiero si respira in ogni angolo e si riflette nel complesso urbano dei piccoli cinque borghi, ma in particolare durante le feste locali. La più importante è il 24 giugno, ad estate appena cominciata, quando tutti gli abitanti si riuniscono per festeggiare il loro patrono San Giovanni.

Un’ esperienza che merita di essere vissuta se volete respirare a pieni polmoni l’amore e la dedizione di questa regione nei confronti delle propria terra e di tutta la bellezza e la storia che la caratterizza.

Chiesa di San Giovanni Battista

- © Marco Taliani de Marchio / Shutterstock

Le Cinque Terre sono formate da cinque pittoreschi villaggi costieri: Monterosso al Mare, Vernazza, Corniglia, Manarola e Riomaggiore. Ognuno di questi borghi è caratterizzato da case colorate a picco sul mare, strette viuzze lastricate, scogliere rocciose e una vibrante atmosfera mediterranea. Durante la festa di San Giovanni, queste affascinanti località si animano di ancora più vita, accogliendo turisti e visitatori da tutto il mondo.

Manarola al tramonto

- © Lukas Gojda / Shutterstock

Quest’area, infatti, assume un'atmosfera ancora più magica in occasione della festa di San Giovanni, una celebrazione che unisce tradizione, spiritualità e un tripudio di sapori gastronomici unici.

I Lecci Di Soviore Monterosso

I Lecci Di Soviore

Situato nel Parco Nazionale delle Cinque Terre
A partire da
90 € /notte
Prenota

La processione

Una delle attrazioni principali della festa è la processione in onore di San Giovanni Battista, il patrono delle Cinque Terre. I festeggiamenti cominciano il 23 giugno con il falò e continuano fino alla sera del 24 giugno. È uno spettacolo emozionante in cui si alternano fuochi d'artificio, la processione e centinaia di luci che illuminano le abitazioni vivaci, musica e una folla festante che si unisce alla celebrazione.

Vernazza

- © Martin M303 / Shutterstock

Oltre alla processione, la festa di San Giovanni offre una varietà di attività e intrattenimento per locals e visitatori. Gli amanti della musica e della danza possono godere di spettacoli di gruppi folk locali che si esibiscono in tradizionali balli liguri. Sarà possibile visitare le chiese dei vari borghi, come la Chiesa di San Giovanni Battista a Monterosso o la Chiesa di Santa Margherita a Vernazza, che sono aperte al pubblico durante la festa.

Chiesa di San Giovanni Battista a Monterosso

📍 indirizzo: Via Roma, 12, 19016 Monterosso 

Chiesa di Santa Margherita a Vernazza

📍 indirizzo: Via G M Pensa, 5, 19018 Vernazza

👉Per maggiori informazioni consulta il sito 

La Chiesa di San Giovanni Battista a Monterosso, risalente al XIV secolo, in stile gotico genovese, è il simbolo del paese e offre una splendida vista panoramica sulla costa circostante. All'interno, si possono ammirare affreschi e dipinti di grande valore artistico come Madonna del Rosario e la Crocifissione di cui non si conosce l’autore. La Chiesa di Santa Margherita a Vernazza fu citata, la prima volta, intorno all’anno 1300, periodo nel quale Vernazza cominciava pian piano ad essere il borgo che conosciamo adesso. Questa chiesa si erge a ridosso del mare ed è uno dei simboli di Vernazza che dona al borgo anche un velo di mistero. Inizialmente nata a tre navate in stile romanico, verso la metà del 1700 i suoi interni riprendono uno stile decisamente barocco. Le volte ricoprirono la struttura in legno e il campanile

Chiesa di Santa Margherita a Vernazza

- © Valeria Venezia / Shutterstock

La gastronomia

La festa di San Giovanni non è solo la cultura e la spiritualità. A rendere questa festa indimenticabile è la gastronomia locale che svolge un ruolo di primo piano. Durante la festa di San Giovanni, le strade si riempiono di stand gastronomici dove è possibile assaporare le prelibatezze tipiche della regione. Tra le specialità da non perdere ci sono la focaccia ligure, sottile e fragrante, talvolta condita con acciughe e il pesto alla genovese, una salsa a base di basilico, pinoli, aglio, olio d'oliva e parmigiano e pecorino.

trofie al pesto

- © IsabellaO / Shutterstock

Ristorante A Pié de Campu - enoteca focacceria

📍 Indirizzo: Località piè di campo, 19017 Manarola SP, Italia

⏰orari: dal martedì alla domenica 19h - 23h 

 👉contatti +39 338 222 0088

👉Consulta il loro sito ufficialequi

Ma si possono anche gustare piatti di pesce fresco, come la zuppa di pesce alla ligure, preparata con una selezione di pesci locali e servita con crostini di pane abbrustolito. Le Cinque Terre sono anche famose per i loro vini, in particolare i vini 5 Terre DOC e i Vini Costa, che si accompagna perfettamente ai piatti locali.

Consigli

Se decidete di pernottare alla Cinque Terre, prenotate con anticipo. Le dimensioni ridotte dei piccoli Borghi non permettono alle strutture alberghiere di soddisfare tutta la richiesta.

In alternativa potrete pernottare a La Spezia, ben collegata con le Cinque Terre in treno.

Treno La Spezia per le Cinque Terre

👛 Costo: 5€

🕑Durata: circa 30 minuti

👉 consulta il sito di Trenitalia 

di Emma Sansone
Hai bisogno di aiuto? Consulta la guida
Le Cinque Terre
Le Cinque Terre
Ultime notizie
Lima
Visita romantica al Parco dell'Amore di Lima
Lille
I nostri 10 hotel preferiti nel centro storico di Lilla
New Orleans
Gastronomia e New Orleans, un affare serio!
Ginevra
Visitare la Victoria Hall
Tutte le notizie
Città Top