Alla scoperta del Museo National de la Marine

Nel cuore del castello medievale di Brest, il Musée National de la Marine (Museo Nazionale della Marina) spicca nelle sue splendide sale a volta. Racconta la storia del mare, della città, della regione e persino del Paese. Gran parte del museo è stata rinnovata, così come la sua museografia. Inaugurato il 20 febbraio 2023, il museo ospita un patrimonio unico che testimonia la grande avventura navale dell'arsenale di Brest. All'interno si trovano capolavori di costruzione navale, opere che raccontano il periodo dell'arsenale di Brest dalla fine del XIX secolo fino al primo ponte sul Penfeld. Passando attraverso le torri e le cortine murarie, la visita (guidata o autonoma) offre magnifiche viste panoramiche del porto, della città, del fiume Penfeld e del porto. Lungi dall'essere austero come si potrebbe immaginare, il Musée National de la Marine è una tappa fondamentale per scoprire la storia di Brest.

Il castello medievale di Brest, sede del Musée de la Marine

La vocazione marittima di Brest non è una novità. Come Tolone, Brest fu scelta da Richelieu per sviluppare la flotta da guerra francese. L'arsenale fu costruito a Brest per ordine di Luigi XIII, che istituì delle officine di costruzione navale, la Marine, allora reale e oggi nazionale. Sotto Colbert, ministro della Marina dal 1669 al 1683, Brest raggiunse il suo apogeo. Divenne il principale arsenale navale della Francia, con un nuovo sistema di difesa, edifici (carcerari, commerciali), banchine, ecc.

Brest afferma con orgoglio il suo aspetto marittimo con il suo porto commerciale (il numero uno in Francia per le riparazioni navali), il suo porto diportistico e oggi con il suo museo navale nazionale.

© Ministère des Armées
Brest

✈️ Prenota il tuo biglietto aereo per Brest

Prenota il tuo volo per Brest
A partire da
74 €
Prenota il tuo volo

Cosa vedere al museo

Ospitato nel castello medievale di Brest, miracolosamente non toccato dalla guerra, il museo ripercorre 17 secoli di storia. In un certo senso, è l'erede dei tesori marini di Brest. Già nel 1826, il primo piano del museo ospitava un laboratorio di sculture provenienti dall'arsenale di Brest. Queste collezioni sono state trasferite alle Torri del Paradis del castello nel 1958. Nel 1985 il museo si trasferì anche nei sotterranei. Successivamente, il museo ha subito una serie di ristrutturazioni per ospitare mostre permanenti, un negozio e un centro visitatori.

L'ingresso al museo attraverso le mura del castello

- © triones0701 / 123RF

In diverse sale con pareti in pietra a vista, è esposta una ricca collezione di oggetti relativi al periodo navale, che ricordano la costruzione del sito, i ricordi della colonia penale, le navi emblematiche del dopoguerra e i sottomarini nucleari.

I visitatori possono anche vedere modelli di navi in varie fasi di costruzione. Il tocco finale si trova in una delle sale più grandi del museo, dove sono esposte maestose statue risalenti al regno di Luigi XIV, tra cui un busto di La Pérouse.

Il sottomarino tascabile classe Seehund, l'S622 del Musée de la Marine nel parco del castello

- © Triones0701 / 123RF

Ci sono anche aneddoti sulla spedizione di Jean François de La Pérouse, che nel 1785 salpò dal porto di Brest per quattro anni... e non fece più ritorno. Le due famose fregate La Boussole e l'Astrolabe naufragarono tragicamente. Grazie agli scavi, è stato possibile riunire gli oggetti (utensili da cucina, una campana della timoneria, ecc.) che oggi si possono ammirare nel museo.

Le sale più moderne e recenti evocano la storia contemporanea con interni e modelli di sottomarini. Al termine della visita, un filmato racconta la storia di Brest - dalla distruzione alla ricostruzione - e la vita quotidiana dei detenuti.

Un piccolo tour del castello dopo il museo

Come parte del museo, lo Château de Brest è una fortezza, probabilmente la più antica testimonianza della costruzione della città. Storicamente, l'edificio è stato completato da Vauban nel XVII secolo ed è stato classificato come monumento storico nel 1923. Oggi il castello ospita la Prefettura Marittima, parte del Musée National de la Marine e il Comando delle Forze Oceaniche Strategiche. Il suo incredibile patrimonio testimonia il grande periodo navale. È possibile visitare sia i sotterranei che i bastioni. Si gode di una vista ininterrotta sul porto, sul Penfeld e sulla Recouvrance.

Testimonianza

"È senza dubbio un'attrazione da non perdere a Brest e vale la pena di fare delle deviazioni, anche solo per la vista sul porto e sulla città. È ben documentato, ben strutturato, con audio, belle foto e modelli. Il tempo è volato e abbiamo imparato molto. Da non perdere".

Informazioni pratiche

🍽 Dove mangiare?

Les P'tites recettes: aperto dal 2018, questo ristorante si è insediato in un enorme ex studio di pittura. I suoi bellissimi tetti in vetro e l'accogliente saletta sono una vera attrazione. Il cibo è fresco, di tendenza e gustoso. Per saperne di più, cliccate qui.

🎨 Informazioni utili :

Orari: 10:30-18:30 da aprile a settembre; 13:30-18:30 da ottobre a marzo
Tariffe 💰: gratuito sotto i 26 anni - adulto: 7 € e ridotto: 5,50 €.

🚕 Come arrivare :

Tram 🚎: stazione Château

Autobus 🚌: fermata Musée de la Marine

di Ivana Fanelli
Hai bisogno di aiuto? Consulta la guida
Brest
Brest
Ultime notizie
Luxor
Andiamo a fare un'escursione, in feluca o in dahabieh
Luxor
Una giornata al Palazzo d'Inverno
Luxor
La maestosa Valle delle Regine
Luxor
Abbracciare la Valle dei Re
Tutte le notizie
Zone turistiche di alto livello