Scopri le chiese più belle di Palermo

Palermo è una città ricca di storia e un crocevia di culture diverse: basta addentrarsi nel cuore della città per rendersene conto. Durante una visita alla città non si possono non visitare le numerose chiese in stile arabo-normanno o in stile barocco. Dopo aver visitato la Cattedrale e la Cappella Palatina, vi consigliamo di visitare anche la chiesa del Gesù, di S. Maria dell’Ammiraglio e di S. Giovanni degli Eremiti, chiese altrettanto note per poter ricostruire il passato ricco di influenze che ha contribuito alla nascita della città così come la conosciamo oggi.

Cupola della Chiesa del Gesù

- © SerFF79 / Shutterstock

Chiesa del Gesù

Se provate a chiedere a un palermitano se conosce la Chiesa del Gesù vi dirà sicuramente di no perché la gente del posto la conosce come Casa Professa. Costruita nel 1564 dai Gesuiti e consacrata nel 1636, costituisce l’esempio più importante di chiesa barocca della città di Palermo e di tutta la Sicilia.

Facciata della Chiesa del Gesù

- © Yuriy Brykaylo / Shutterstock

La facciata è semplice, con un cornicione orizzontale che la divide in due parti, stile tipico delle chiese barocche gesuitiche. Nella parte inferiore si trovano tre portali, sopra quello centrale, più grande tra i tre, è collocata una statua della Madonna della Grotta; nella parte superiore, invece, si trovano le statue di S. Ignazio e S. Francesco Saverio. 

Interno della Chiesa del Gesù

- © hydebrink / Shutterstock

L’interno, a croce latina, presenta tre navate e numerose cappelle laterali tra cui quella delle SS. Vergini, SS. Confessori, SS. Martiri, della Madonna, di Santa Rosalia, del Crocifisso e quella dedicata a S. Ignazio di Loyola. La parte più suggestiva della chiesa, il presbiterio, raffigura una serie di allegorie che rappresentano la glorificazione del Nome di Gesù.

Presbiterio della Chiesa del Gesù

- © jackbolla / Shutterstock

📍Indirizzo: Piazza Casa Professa, 21, 90134, Palermo

⏰Orari di apertura del museo Casa Professa: da lunedì a sabato dalle 9:30 alle 18:30.

👛Prezzo: 5€; 2€ solo cappelle e navate laterali.

👉Il biglietto comprende la visita a quattro cappelle, l’Abside centrale, la sacrestia, la Cripta e sei sale su tre piani diversi.
Maggiori informazioni sul sito

Chiesa S. Maria dell’Ammiraglio

La chiesa S. Maria dell’Ammiraglio fu costruita nel 1143 dall’ammiraglio del re Ruggero II, ma è oggi nota come la Martorana perché nel XV secolo un convento di monache benedettine, la cui fondatrice si chiamava Eloisa Martorana, ereditò la chiesa.

Sapevate che è proprio a queste monache che si deve anche l’invenzione della frutta martorana, tipico dolce siciliano di pasta di mandorle?

Esterno chiesa S. Maria dell’Ammiraglio

- © Jerome LABOUYRIE / Shutterstock

L’aspetto esterno attuale mostra la contrapposizione di due stili diversi: le aggiunte barocche e la struttura quadrata sorretta da una cupola tipica dello stile arabo-normanno. La facciata semplice nasconde un interno spettacolare caratterizzato da mosaici bizantini dorati e blu.

Sommità della cupola

- © sbellott / Shutterstock

📍 Indirizzo: Piazza Bellini, 3, 90133, Palermo
⏰Orari di apertura: tutti i giorni dalle 9:00 alle 13:00. Celebrazione della Santa Messa domenica alle 11:00.
👛 Prezzo: 2€.

Chiesa San Giovanni degli Eremiti

Anche la chiesa di San Giovanni degli Eremiti fa parte dell’itinerario arabo-normanno come la chiesa della Martorana e fu costruita tra il 1130 e il 1148 sotto il regno di Ruggero II. Le sue cinque cupole esterne rosse su strutture quadrate sono decisamente di impronta islamica e dall’interno della chiesa si accede alla sala araba che, secondo alcuni studiosi, costituiva una moschea preesistente. Nelle culture islamiche e bizantine, il quadrato rappresenta la terra e il cerchio il cielo.

Chiesa San Giovanni degli Eremiti

- © lindasky76 / Shutterstock

Da non perdere anche la visita al giardino e al chiostro annesso alla chiesa, datato del XIII secolo e caratterizzato da una serie di archi a sesto acuto e colonnine binate che formano una struttura rettangolare. 

Chiostro di San Giovanni degli Eremiti

- © sbellott / Shutterstock

📍Indirizzo: Via Dei Benedettini, 16, 90134, Palermo

⏰Orari di apertura: dal lunedì al sabato dalle ore 9,00 alle ore 19,00 (ultimo ingresso alle ore 18,30); domenica e festivi dalle ore 9,00 alle ore 13,30 (ultimo ingresso alle ore 13.00).

👛 Prezzo: 6€; 3€ per ragazzi di età compresa tra i 18 e i 25 anni e gratuito per gli under 18, studenti universitari e insegnanti.

La prima domenica del mese l'ingresso è gratuito. 

👉Il biglietto comprende l’accesso alla chiesa, la sala araba, il giardino e il chiostro.

La chiesa di San Giovanni degli Eremiti non è accessibile ai visitatori con disabilità motoria.

di Gessica Iacono
Hai bisogno di aiuto? Consulta la guida
Palermo
Palermo
Ultime notizie
Lima
Visita romantica al Parco dell'Amore di Lima
Lille
I nostri 10 hotel preferiti nel centro storico di Lilla
New Orleans
Gastronomia e New Orleans, un affare serio!
Ginevra
Visitare la Victoria Hall
Tutte le notizie
Zone turistiche di alto livello