lightbulb

Veduta grandangolare del Verdon e delle gole

- © Allard One / Shutterstock
Le Gole del Verdon
Le Gole del Verdon

Alla scoperta di uno dei siti più spettacolari della Francia

Le Gole del Verdon in breve

Le Gole del Verdon, vero e proprio gioiello della Francia meridionale, sono il canyon più grande d'Europa. Le acque turchesi del lago di Sainte-Croix, le pareti rocciose, la vegetazione lussureggiante e i villaggi pittoreschi si combinano per una vacanza magica! Oltre al suo fascino naturale, questo canyon è una meta imperdibile per gli sport all'aria aperta: canoa o kayak, trekking, mountain bike, arrampicata, per un'immersione totale nei paesaggi più belli del canyon.

Canyon des Gorges du Verdon avec le lac de Saint Croix en arrière plan

- © milosk50 / Shutterstock

Considerate il più grande canyon d'Europa, le Gole del Verdon sono il risultato dell'erosione degli altopiani calcarei dell'Alta Provenza da parte delle acque del fiume Verdon. Si estendono per oltre 33 chilometri e possono raggiungere (in alcuni punti) più di 700 metri di profondità e da 6 a 100 metri di larghezza. Confine naturale tra le Alpi dell'Alta Provenza e il Var, le Gole del Verdon sono divise in due sezioni principali. Le Hautes Gorges du Verdon, note anche come Grand Canyon, si estendono in profondità da Castellane al Lac de Sainte-Croix: questa è la parte più spettacolare delle Gorges du Verdon. Poi, a valle del Lac de Sainte-Croix, iniziano le Basses Gorges du Verdon, passando per Quinson e il Lac d'Esparron fino a Gréoux-les-Bains: meno turistiche, ma anch'esse meritevoli di una visita.

Tramonto sul villaggio di Moustiers-Sainte-Marie

- © Stephane Debove / Shutterstock

Il Parco Naturale Regionale del Verdon è un parco giochi per gli appassionati di sport di tutte le abilità: escursioni, canyoning, rafting e canoa, ce n'è per tutti i gusti. Emozioni garantite! Il Verdon è anche famoso in tutto il mondo per i suoi punti di arrampicata, con oltre 2.500 vie su roccia calcarea.

I villaggi circostanti, altrettanto affascinanti come le Gole del Verdon, sono più tranquilli e testimoniano l'identità della Provenza. Tra questi, Moustiers-Sainte-Marie, insignito del marchio "I più bei villaggi di Francia", Rougon, Castellane, Aiguines, La Palud-sur-Verdon e Puimoisson.

Route des crêtes, Gole del Verdon, Francia

- © Oleksii Gavryliuk / Shutterstock

Per collegare questi villaggi attraverso scenari spettacolari, la Route des Crêtes è un imperdibile itinerario di 24 km. Partendo dal villaggio di La Palud-sur-Verdon, potrete alzarvi in volo sopra il Verdon in auto, in moto o anche in bicicletta! Come quasi ovunque sul bordo del canyon, si incontrano numerosi punti di osservazione: a più di 700 metri di altitudine, la vista sulle Gole del Verdon è mozzafiato.

Veduta aerea del Lac de Sainte-Croix, Francia

- © Roberto Lo Savio / Shutterstock

È possibile fare il bagno anche sulle rive del Verdon, come ad esempio sulle spiagge del Lac de Sainte-Croix, il lago più grande e più conosciuto delle Gole: sono state sviluppate diverse rive e ci sono alcuni punti dove è possibile rinfrescarsi in acqua. Questo lago artificiale si estende per oltre 2.000 ettari ed è al centro di numerose attività turistiche, soprattutto in estate. L'area intorno al lago è il luogo ideale per posare le valigie: le sue acque turchesi lo rendono particolarmente attraente.

Nominate "Grand Site de France", le Gole del Verdon hanno spesso ispirato grandi artisti, come il regista François Bertrand. Egli vi ha realizzato un film immersivo con "Verdon Secret", girato con un drone e in 3D. Più recentemente, Chanel ha optato per un'ambientazione degna del Verdon per la sua sfilata Haute Couture Primavera-Estate 2018 alla Settimana della Moda di Parigi. La casa di moda francese ha ricreato le gole del Verdon nella navata del Grand Palais.

Questo sito eccezionale vanta una ricca diversità di flora e fauna. In prossimità della macchia bassa, si incontrano cinghiali, capre e camosci. In cielo si possono osservare libellule blu, oltre 80 specie di farfalle e rapaci come il grifone, l'aquila reale e l'albanella reale. Per quanto riguarda la vegetazione, il sito abbonda di faggi e querce bianche e verdi. Le Gole del Verdon sono la destinazione ideale per gli amanti della natura, del brivido, del patrimonio e della cultura provenzale: il luogo perfetto per trascorrere una vacanza all'aria aperta, esplorando uno dei siti naturali più belli della Francia.

Gli ultimi articoli

Esperienze ed emozioni insolite nelle Gole del Verdon
Le Gole del Verdon

Esperienze ed emozioni insolite nelle Gole del Verdon

La Provenza e i suoi magnifici paesaggi sono lo scenario ideale per un'esperienza nel cuore della natura. Il Parco Naturale del Verdon e le sue sontuose gole scavate nel corso dei...

Da non perdere

Come arrivare?

La parte più interessante delle Gole del Verdon si estende da Castellane a Gréoux-les-Bains, e il fiume costituisce il confine tra i dipartimenti del Var e delle Alpes-de-Hautes-Provence. In altre parole: non è una regione molto servita!

  • In auto (o in moto): quasi indispensabile per esplorare le Gole del Verdon in piena libertà, con il proprio veicolo o con un'auto a noleggio.
  • In treno: le stazioni più vicine alle Gole del Verdon sono la stazione TGV di Aix-en-Provence e la stazione di Les Arcs - Draguignan.
  • In aereo: per avvicinarsi, si può scegliere di volare all'aeroporto di Marsiglia-Provence o all'aeroporto di Nizza-Costa Azzurra.
Marsiglia

✈️Biglietti aerei per Marsiglia

Biglietti aerei per Marsiglia
A partire da
30 €
Prenota

Dove dormire?

Le Gole del Verdon sono da tempo una meta turistica e qui troverete un'ampia scelta di alloggi. In generale, la zona intorno al lago di Sainte-Croix è molto comoda per esplorare la regione, oltre a offrire un ambiente piacevole.

Ci sono molti campeggi (spesso con la possibilità di scegliere tra tende, bungalow o case mobili), ma troverete anche una serie di hotel, dalle piccole pensioni di campagna alle strutture eleganti a 4 stelle, senza dimenticare le case vacanza, i cottage e le pensioni.

10 soggiorni per godersi al meglio le Gole del Verdon
Le Gole del Verdon
10 soggiorni per godersi al meglio le Gole del Verdon
Le Gole del Verdon sono uno dei siti naturali più belli della Francia: il corso del fiume attraversa una regione dai paesaggi variegati, a volte tagliati bruscamente nella roccia nel...

Informazioni pratiche

Quando visitare le Gole del Verdon?

  • Luglio e agosto sono l'alta stagione delle Gole del Verdon, e c'è molta gente, quindi siete avvisati! La colonnina di mercurio sale, rendendo più difficili alcune attività come l'escursionismo, ma il bagno nei laghi sarà ancora più divertente.

  • Maggio-giugno e settembre sono le stagioni ideali per scoprire le Gole del Verdon, con meno gente ma ancora tante attività all'aperto.

  • Da novembre ad aprile, le Gole del Verdon sono fuori stagione e quasi tutto è chiuso! Nulla vieta di esplorare la regione e i suoi villaggi, ma non ci si avventura nelle gole in pieno inverno...

Quanto tempo posso rimanere nelle Gole del Verdon?

Data la difficoltà di accesso alle gole, è meglio trascorrere almeno un weekend lungo nella zona, della durata di tre giorni. L'ideale sarebbe un soggiorno di una settimana, per avere tutto il tempo di esplorare le Gole del Verdon e la zona circostante, ricca di siti da non perdere.

Quando prenotare una vacanza alle Gole del Verdon?

Il prima possibile: le Gole del Verdon sono una destinazione molto popolare in Francia, con un numero enorme di visitatori in alta stagione (luglio-agosto), quindi assicuratevi di prenotare per tempo!

Come ci si sposta alle Gole del Verdon?

Avere un veicolo proprio è essenziale per esplorare la regione delle Gole del Verdon. I motociclisti apprezzeranno le bellissime strade tortuose. Gli sportivi possono scegliere di andare in bicicletta, fare escursioni a piedi o in kayak lungo le Gole.

Specialità culinarie nella regione delle Gole del Verdon

Nella regione delle Gole del Verdon troverete i sapori tipici dell'entroterra provenzale: la frutta e la verdura del sud, esposte al sole, possono essere trasformate in tian, l'agnello di Sisteron, la daube provenzale, la fougasse e la tapenade sono tutte specialità locali. Il tutto generosamente condito con timo, origano, santoreggia, rosmarino e tutta la gamma di erbe provenzali.

Cosa portare con sé dalle Gole del Verdon?

Tra i prodotti locali, fate scorta di olio d'oliva, lavanda (sapone, olio essenziale), erbe provenzali e miele da portare a casa. Se siete alla ricerca di un souvenir decorativo, la terracotta di Moustiers è ancora rinomata, mentre il villaggio di Aiguines è sede di una rinascita dell'artigianato del legno tornito.

lightbulb_outline Consigli della redazione

Anche se molto frequentate dai turisti, non sottovalutate mai il pericolo insito in un sito naturale così spettacolare come le Gole del Verdon. Fate attenzione, ad esempio, a fare il bagno solo in zone sorvegliate: le acque del Verdon sono a tratti pericolose, quindi non correte rischi inutili.

explore Prova i nostri comparatori

Ultime notizie
Luxor
Andiamo a fare un'escursione, in feluca o in dahabieh
Luxor
Una giornata al Palazzo d'Inverno
Luxor
La maestosa Valle delle Regine
Luxor
I templi di Karnak, musei a cielo aperto
Tutte le notizie
Città Top
Barcellona
Barcellona
Dubai
Dubai
Roma
Roma
Lisbona
Lisbona
Londra
Londra
New York
New York