lightbulb
© H1N1 / Shutterstock
Arabia Saudita
Arabia Saudita

Un viaggio grandioso alle origini dell'Islam

Arabia Saudita in breve

Estesa lungo il Mar Rosso e il Golfo Arabico, l'Arabia Saudita è di gran lunga il paese più grande della Penisola Arabica. Il suo deserto si estende a perdita d'occhio, coprendo un'area grande quattro volte la Francia! La maggior parte del regno saudita è occupata dal Rub' al-Khali, letteralmente il Quartiere Vuoto. È la più grande distesa ininterrotta di sabbia del mondo.

Eppure questo territorio desertico ospita alcuni siti maestosi, alcuni dei quali hanno poco da invidiare al sito di Petra in Giordania. Viene in mente l'antica città nabatea di Madahine-Saleh, con le sue tombe magnificamente conservate e un numero di turisti quasi inesistente! Va detto che per molto tempo questa affascinante destinazione culturale non è stata aperta al turismo... ma le cose stanno per cambiare!

Elephant Rock nel deserto dell'Arabia Saudita.

- © Lukas Bischoff Photograph / Shutterstock

Nella parte occidentale del Paese, la catena montuosa dell'Asir, che scende fino al Mar Rosso, raggiunge i 3.000 metri di altezza a Jebel Sawdah e porta un po' di diversità in questo mondo di dune... Qui la fauna non si limita alle mandrie di cammelli: si possono vedere anche gazzelle, alcuni leopardi e babbuini. Gran parte di questa regione è classificata come Parco Nazionale. La città di Abha è il punto di partenza ideale per un'escursione nel Parco Nazionale dell'Asir.

A soli 60 km di distanza si trovano le rovine del villaggio di Habella, arroccato sul fianco di una montagna che domina i campi terrazzati. Da vedere anche la fortezza di Najran, risalente al periodo pre-islamico. A nord, vicino a Jubbah, si possono ammirare pitture rupestri risalenti a più di 5.000 anni fa!

Il canyon di Wadi al Disah in Arabia Saudita.

- © Lukas Bischoff Photograph / Shutterstock

Deserto, montagne e mare! L'Arabia Saudita confina con il Mar Rosso a ovest e con il Golfo Arabico a est. Il Mar Rosso è un paradiso per i sub, uno dei migliori punti di immersione al mondo. Se si pensa all'Egitto, a Israele o alla Giordania, si dimentica che l'Arabia Saudita ha la costa più lunga del Mar Rosso!

C'è persino un arcipelago paradisiaco immerso nelle sue acque deliziose: le Isole Farasan. Oltre 80 isole e isolotti corallini situati a quaranta chilometri dalla costa della città saudita di Jizan, nell'estremo sud-ovest dell'Arabia. Oltre a una ricca fauna acquatica, potreste avere la fortuna di avvistare un dugongo, uno straordinario mammifero marino della famiglia dei lamantini.

La Mecque en Arabie saoudite.

- © SAMAREEN / Shutterstock

In questo sterminato deserto di sabbia, alcune città ultramoderne stanno sorgendo ai margini di oasi verdi. La capitale Riyadh, un'oasi urbana in mezzo al deserto, attira gli uomini d'affari. La Mecca e Medina sono riservate ai soli musulmani. I musulmani possono ammirare la Ka'ba nella Grande Moschea della Mecca, che ospita una delle torri più alte del mondo: la Torre Reale dell'Orologio di Makkah, alta 601 metri!

Un viaggio nel tempo vi attende invece nella vecchia Gedda, la più piacevole delle grandi città saudite, lontana dai grattacieli della moderna Riyadh. Affacciata sulla sponda orientale del Mar Rosso, la vecchia Gedda, Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO dal 2014, ha conservato alcune delle antiche case-torri in legno di corallo risalenti al XVIII secolo. Vanta inoltre alcuni dei souk più interessanti del Paese.

La città di Gedda in Arabia Saudita.

- © Sainuddeen Alanthi / Shutterstock

Gli ultimi articoli

Grattacieli, spiagge, montagne... 1 settimana per scoprire l'Arabia Saudita
Arabia Saudita

Grattacieli, spiagge, montagne... 1 settimana per scoprire l'Arabia Saudita

L'Arabia Saudita è una destinazione incontaminata per i viaggiatori che desiderano scoprire un paesaggio vario e paradisiaco. Circondato dal Golfo Persico e dal Mar Rosso, il Paese...
Coralli, pesci pagliaccio, relitti... i migliori punti di immersione in Arabia Saudita
Arabia Saudita

Coralli, pesci pagliaccio, relitti... i migliori punti di immersione in Arabia Saudita

No, l'Arabia Saudita non è solo una terra di deserti sabbiosi e riserve di petrolio, ma ci sono altre sorprese nascoste. È il caso dei meravigliosi punti di immersione lungo tutta...

Come arrivare?

L'aereo è ovviamente il modo migliore per raggiungere l'Arabia Saudita, che dispone di 13 aeroporti internazionali! L'aeroporto internazionale King Fahd è il più grande del mondo con i suoi 780 chilometri quadrati!

Arabia Saudita

✈️ Vola in Arabia Saudita!

Prenotando un biglietto aereo per l'Arabia Saudita, scoprirete una cultura completamente nuova e un modo di vivere diverso, fortemente ispirato alla religione.
A partire da
284 € / AR
Prenota il tuo volo

Dove dormire?

Dagli alberghi di lusso nelle grandi megalopoli moderne agli hotel di charme nelle città più piccole e agli appartamenti in affitto praticamente ovunque, non avrete problemi a trovare un alloggio in Arabia Saudita! È bene sapere, tuttavia, che alloggiare presso un abitante del luogo non è una pratica comune nel Paese.

I 10 hotel più lussuosi dell'Arabia Saudita
Arabia Saudita
I 10 hotel più lussuosi dell'Arabia Saudita
Situati in città ultramoderne, nel cuore dell'immenso deserto o sulle spiagge da sogno del Mar Rosso e del Golfo Arabico, gli hotel dell'Arabia Saudita hanno molto da offrire. Con...

Informazioni pratiche

Documenti e visti

L'Arabia Saudita rilascia visti turistici dal 2019. È necessario un passaporto valido per 6 mesi dalla data di arrivo nel Paese. Il costo è di circa 70 euro per il visto all'arrivo e di 130 euro per il visto elettronico per ingressi multipli.

Denaro

La valuta è il riyal saudita (SAR). Non avrete problemi a trovare un bancomat che accetti Visa e Mastercard. Nelle città, molti ristoranti e hotel accettano pagamenti con carta. Si noti che i locali pubblici e i negozi chiudono durante le ore di preghiera.

La sicurezza

L'Arabia Saudita fa ogni sforzo per garantire la sicurezza dei suoi visitatori, ma nel cuore del Medio Oriente, il Paese rimane una zona di tensione. Il governo italiano sconsiglia vivamente di visitare alcune città e regioni, in particolare i confini con l'Iraq e lo Yemen.

Infine, come ovunque, fate attenzione ai vostri effetti personali e rimanete vigili.

Elettricità

Sono disponibili sia 220V che 110V, e anche il tipo di spine è diverso: portare quindi un trasformatore con spine universali.

Salute

Non sono richieste vaccinazioni, tranne per i pellegrini che si recano alla Mecca: la vaccinazione contro la meningite è obbligatoria. Tuttavia, è bene assicurarsi che le vaccinazioni siano aggiornate. L'acqua non è potabile ovunque, quindi è meglio bere acqua in bottiglia. Infine, l'Arabia Saudita dispone di un'ottima infrastruttura medica.

La lingua

La lingua ufficiale è l'arabo. L'inglese, la lingua degli affari, è ampiamente parlato nelle città.

Trasporti

Il Paese ha più di 20 aeroporti, quindi il trasporto aereo è il modo migliore per spostarsi nel Paese, dato che le città sono molto distanti tra loro. Le tariffe applicate da Saudia sono molto convenienti. La compagnia opera voli tra tutte le principali città del Paese.

Il Paese dispone inoltre di un'ottima rete stradale (160.000 km di strade, di cui la metà asfaltate). Quando si ha tempo a disposizione, l'autobus è un modo piacevole per scoprire il Paese. La flotta dispone di autobus con aria condizionata e di solito si viaggia in buone condizioni. Tuttavia, durante il pellegrinaggio alla Mecca, la rete è spesso satura.

È anche possibile noleggiare un'auto, anche se è necessaria una patente di guida internazionale. I taxi sono piuttosto costosi e, anche se accettano viaggi a lunga distanza, è meglio utilizzarli come mezzo di trasporto urbano.

Periodo migliore dell'anno

Attenzione al caldo! Tra metà aprile e ottobre le temperature sono roventi e si avvicinano o superano i 45°C! In inverno, invece, possono scendere rapidamente sotto i 15°C, soprattutto di notte nel deserto. Novembre e marzo sono i mesi migliori per visitare l'Arabia Saudita.

lightbulb_outline Consigli della redazione

Se non venite per il pellegrinaggio, evitate questo periodo. Tutto è saturo! È bene sapere che l'accesso alle città di La Mecca e Medina è vietato ai non musulmani, anche al di fuori del periodo di pellegrinaggio.

Link Utili
Ufficio del turismo Arabia Saudita

explore Prova i nostri comparatori

Ultime notizie
Luxor
Andiamo a fare un'escursione, in feluca o in dahabieh
Luxor
Una giornata al Palazzo d'Inverno
Luxor
La maestosa Valle delle Regine
Luxor
I templi di Karnak, musei a cielo aperto
Tutte le notizie
Destinazioni top
Santorini
Santorini
Barcellona
Barcellona
Madrid
Madrid
Pisa
Pisa
Venezia
Venezia
New York
New York