lightbulb
© Sopotnicki / Shutterstock
Nairobi
Nairobi

Venite a scoprire questa capitale tentacolare dove la vita è bella.

Nairobi in breve

In breve

Kenya fa rima con safari! Naturalmente, il Paese ospita una cinquantina di parchi nazionali e riserve naturali, uno più sontuoso dell'altro. Il Masai Mara, l'Amboseli e il Samburu sono un'esplosione di bellezza, con centinaia di specie animali spettacolari e notevoli che convivono in un'armonia quasi perfetta. Questo ricco ambiente naturale accoglie gli amanti dell'avventura e del brivido alla scoperta di una fauna maestosa. Troverete sicuramente ciò che cercate in questo Paese ricco di cultura e fauna. Tuttavia, molte persone attraversano la sua capitale senza prendersi il tempo di soffermarsi. A lungo vittima di una reputazione rumorosa e poco sicura, Nairobi offre tuttavia alcune esperienze straordinarie per iniziare o concludere il vostro viaggio. Soffermarsi qui è un ottimo modo per conoscere meglio questo Paese dell'Africa orientale, troppo spesso riassunto dai suoi safari.

© Sopotnicki / Shutterstock

Dai bar e ristoranti allo shopping, Nairobi ha un centro città vivace e animato. Troverete numerosi mercati Masai in tutta la città per immergervi ancora di più. Potrete anche scoprire di più sulla sua storia visitando i vari musei della città. Ma se doveste sceglierne uno solo, pensate al Museo Nazionale del Kenya. Vera e propria vetrina del Paese, ne decifra la storia attraverso alcune belle collezioni d'arte permanenti. Ma questo museo è un po' uno sportello unico. C'è una sezione di storia naturale, un giardino botanico e un parco di serpenti. In breve, è abbastanza per tenervi occupati per buona parte della giornata alla scoperta dei gioielli di questo Paese dell'Africa orientale. La città vanta anche una magnifica foresta urbana: Karura. Qui potrete fare una piacevole passeggiata con la famiglia o con i vostri cari. L'offerta di passeggiate è molto varia e si possono percorrere fino a 14 chilometri nel cuore della foresta. Il tutto nel bel mezzo della città: fantastico!

© Vivek Patel Photography / Shutterstock

Non c'è niente di meglio che un po' di altezza! Non c'è nulla di storico qui, anche se l'architettura degli edifici testimonia la rapida ascesa del Paese. Il Kenyatta International Convention Centre è stato inaugurato nel 1974 con l'obiettivo di ospitare ogni tipo di evento: serate di gala, matrimoni, convegni, incontri internazionali e politici, e l'edificio ospita persino il Senato. Niente di interessante dal punto di vista turistico. Ma ripensateci! Il 32° e ultimo piano è il luogo in cui si svolge tutto. Da questo grattacielo di 105 metri si gode di una vista a 360° sull'eliporto. Avrete una visione a volo d'uccello di questa metropoli incastonata tra le montagne. In lontananza, i più fortunati potranno vedere il Kilimanjaro nelle giornate più limpide!

© Fresnel / Shutterstock

Sapevate che Nairobi ospita un parco nazionale? Vera e propria giungla urbana, il Parco Nazionale di Nairobi si trova a soli 7 chilometri dalla città. In quest'area di 117 km2 vivono numerose specie animali. Rinoceronti, leoni, giraffe, leopardi, le specie più belle camminano sulla terra arida di questo splendido parco nel cuore della città. Scoprite questa straordinaria riserva sullo sfondo dei grattacieli. Combinate la vostra visita con l'orfanotrofio degli elefanti, dove gli assistenti stanno facendo un lavoro straordinario per salvare questi orfani vittime del bracconaggio. Dipendenti dal latte materno per quasi 2 anni, sono destinati allo stesso destino se non vengono curati. Presso lo SHELDRICK WILDLIFE TRUST è possibile assistere all'allattamento di questi piccoli. Il centro è aperto per un'ora al giorno.

© Hemanshu Contractor / Shutterstock

Dedicare un po' di tempo alla scoperta del Centro giraffe è innanzitutto un modo per contribuire alla conservazione di questa specie, ma è anche un modo per conoscere meglio queste bellezze della savana. Nel 1979, una coppia di appassionati allarmati dalla sorte della giraffa di Rothschild, in via di estinzione, decise di creare un centro per proteggere e preservare queste maestose grandi dame.

© Anita Martingano / Shutterstock

Gli ultimi articoli

Incontrare gli elefanti nel Parco Nazionale di Amboseli
Nairobi

Incontrare gli elefanti nel Parco Nazionale di Amboseli

Gli elefanti percorrono la savana africana con passo deciso e sicuro. Gli imponenti pachidermi condividono la tela con le maestose giraffe, che avanzano con passi eleganti e fluidi....
Trascorri 3 giorni indimenticabili a Nairobi
Nairobi

Trascorri 3 giorni indimenticabili a Nairobi

La città più grande del Kenya, Nairobi, è rapidamente spazzata via dai turisti che fuggono verso i parchi nazionali del Paese. Il Kenya ospita una cinquantina di parchi e riserve naturali...

Da non perdere

Come arrivare?

Da Roma, si devono prevedere circa 12 ore di volo, con uno scalo, per raggiungere la capitale del Kenya. Non esistono voli diretti da Roma a Nairobi. Una volta arrivati in città, si possono prendere altri voli nazionali per raggiungere i vari parchi nazionali che si desidera visitare.

Nairobi

✈️ Volo per Nairobi

Prenota il tuo volo per Nairobi
A partire da
427 € / persona
Prenota

Dove dormire?

Nairobi offre un gran numero di hotel. Con un'architettura sia moderna che autentica, ce n'è per tutti i gusti e per tutte le tasche. Tuttavia, il Kenya accoglie sempre più spesso le coppie in viaggio di nozze. Scoprite la nostra top 10 delle strutture più romantiche della città.

Top 5 degli hotel più romantici di Nairobi
Nairobi
Top 5 degli hotel più romantici di Nairobi
Se volete scoprire la savana, il Kenya è il posto giusto. Il Paese è famoso per la sua fauna selvatica. Ha decine di parchi nazionali, uno più maestoso dell'altro, dove si possono...

Informazioni pratiche

Nairobi, una delle città più grandi dell'Africa, può spaventare, ma prendersi il tempo per visitarla è il modo migliore per immergersi in questo maestoso Paese africano.

Nairobi è la capitale del Kenya dal 1905. Situata ad un'altitudine di 1.660 m, gode di un clima piacevole tutto l'anno. Non c'è nulla di particolarmente notevole nella sua architettura, ma la sua recente costruzione ha dato spazio a parchi e giardini, rendendola una città ariosa. L'atmosfera è amichevole. È possibile visitare il Centro Conferenze Kenyatta, la moschea Jamia, il museo Karen Blixen, ecc. Capitale gastronomica e commerciale, Nairobi offre un numero sufficiente di attività culturali e di vita notturna per rendere piacevole la giornata. Ma Nairobi è soprattutto un punto di partenza per escursioni nella savana. La riserva di caccia più vicina alla città è il Nairobi National Park. Si trova a soli sette chilometri di distanza.

Dal punto di vista etnico, il Kenya è storicamente un Paese unico, con popolazioni provenienti da tutte le parti del continente. Contrariamente a quanto si crede, questi numerosi gruppi etnici hanno convissuto pacificamente fino alla colonizzazione, scegliendo di essere complementari piuttosto che avversari. Le tradizioni specifiche di ogni gruppo etnico sopravvivono ancora nelle campagne (il baratto è molto diffuso). Potremmo esserne felici se non fosse per alcune pratiche che riguardano la condizione femminile. L'escissione, ad esempio, è ancora praticata dai Kikuyu e da alcune tribù del nord.

In città, inoltre, si consiglia alle donne di coprirsi le braccia e le spalle con uno scialle. Soprattutto a Nairobi, i fumatori non sono ben accetti. Evitate quindi di accendere il fuoco, anche sul marciapiede, per evitare l'ira di alcuni. Se qualcuno vi fissa, saprete perché!

Il Kenya è il paese dei safari. Inutile dire che molti tour operator condividono gli "avventurieri" francesi che ogni anno partono per il Kenya. La concorrenza è quindi agguerrita, ma fate attenzione alla qualità del servizio e alla sicurezza dei mezzi di trasporto utilizzati in loco, siano essi jeep, treni o aerei... Si consiglia vivamente di rivolgersi a un tour operator esperto della destinazione. Gli spostamenti nelle riserve e sulle strade avvengono generalmente con minibus o veicoli 4x4. Se si noleggia un'auto, si consiglia di percorrere brevi tratti, poiché le strade non sono sempre nelle migliori condizioni. In città, preferite i taxi individuali ai "matatu", minibus affollati e poco sicuri che fungono da trasporto pubblico. Per vedere gli animali, ci sono alcuni periodi dell'anno che sono i migliori. Se andate in Kenya per osservare gli animali, evitate di partire intorno e durante la stagione umida. Optate invece per la stagione secca, quando molti animali si riuniscono intorno alle pozze d'acqua.

Il Ministero degli Affari Esteri spiega ai turisti che: "La sicurezza è migliorata negli ultimi mesi a Nairobi e nelle città costiere (Mombasa, Malindi), ma queste città non possono essere considerate sicure dal terrorismo. È quindi necessaria una maggiore vigilanza".

I cittadini italiani devono essere in possesso di un visto per entrare in Kenya. Il passaporto deve essere valido per almeno sei mesi dalla data di ingresso nel Paese.

Vaccinazione obbligatoria: la vaccinazione contro la febbre gialla è richiesta all'arrivo solo per i viaggiatori che hanno recentemente soggiornato (o transitato per più di 12 ore) in uno dei 42 Paesi dell'Africa sub-sahariana o del Sud America in cui la malattia può essere presente.

Vaccini raccomandati: difterite, tetano e poliomielite, epatite A e B, pertosse (morbillo per i bambini). Per i viaggi lunghi: tifo e rabbia, soprattutto per i bambini.

Attenzione: la malaria è presente in tutto il Paese ad altitudini inferiori ai 1.500 metri. Inoltre, Nairobi si trova a 1.795 m di altitudine, per cui non è indispensabile un trattamento preventivo, ma occorre proteggersi dalle zanzare (abiti lunghi, repellenti per insetti, ecc.).

lightbulb_outline Consigli della redazione

Nairobi è troppo spesso trascurata dai viaggiatori, che vi fanno solo un breve scalo prima di partire per un safari. Prendetevi il tempo di scoprire questa splendida capitale e rimarrete sicuramente sorpresi!

Link Utili
Ambasciata d'Italia a Nairobi
Ufficio del turismo di Nairobi

explore Prova i nostri comparatori

Ultime notizie
Istanbul
Scopri la storica moschea Suleymaniye
Miami
South Beach, il quartiere più vip di Miami
Istanbul
L'affascinante museo archeologico di Istanbul
Miami
Il Design District di Miami, architettura insolita
Tutte le notizie
Zone turistiche di alto livello
Mykonos
Mykonos
Costa Azzurra
Costa Azzurra
Le Cinque Terre
Le Cinque Terre
La Provenza
La Provenza
Costiera Amalfitana
Costiera Amalfitana
Ibiza
Ibiza