lightbulb

Il famoso circo di Mafate sull'Isola della Riunione

- © Serenity-H / Shutterstock
La Reunion
La Reunion

Un viaggio che promette un'esplosione di sensazioni

La Reunion in breve

Isola giardino per alcuni, terra di sensazioni per altri, dipartimento francese dell'emisfero meridionale, crogiolo di culture che si fondono con l'Africa e l'Oceano Indiano... La Riunione ha tutte le carte in regola: vaniglia, spezie, rougail alla salsiccia, escursioni in quota, relax in riva al mare.

Questo pezzo di Francia nel cuore dell'Oceano Indiano ha tutto per piacere agli amanti della natura. L'isola di tutte le sensazioni vibra al ritmo del suo vulcano, il Piton de la Fournaise. Il suo carattere forte e la sua mescolanza di razze la rendono un'isola unica al mondo. La Riunione è diversa da qualsiasi altra isola francese nel mondo. Questa terra vulcanica nell'Oceano Indiano è sempre stata una terra di mescolanze e contrasti.

L'isola è sempre stata culturalmente mista ed è un esempio di tolleranza e fecondazione incrociata. Tutte le religioni vivono fianco a fianco, i templi si mescolano alle moschee e alle chiese in un'atmosfera serena e rilassante. Questa atmosfera, che non si trova in nessun'altra parte del mondo, è una delle attrazioni della destinazione.

Ma ciò che attira così tanti turisti sull'isola, e che rende i Riunionesi così orgogliosi, sono gli incredibili paesaggi di vulcani, circhi, scogliere, giungla e spiagge. L'Isola della Riunione è oggi Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO e i viaggi sull'isola promettono uno spettacolo naturale impressionante.

La natura maestosa dell'Isola della Riunione

- © Narha / Shutterstock

Per scoprire questo territorio, che continua ad espandersi grazie alle regolari eruzioni del Piton de la Fournaise, si può andare da Saint-Gilles a Saint-Philippe (lato spiaggia), da Saint-Paul a Saint-Denis (lato natura), da Salazie a Cilaos, senza dimenticare Mafate, con i suoi spettacolari salti verticali. La star dell'isola rimane il Piton de la Fournaise, la sua Plaine des Cafres e il sentiero del cratere (accessibile quando non è in eruzione). Sorvolate la vetta in elicottero o in ultraleggero per vedere la sua storia geologica in azione.

Sebbene l'isola non sia rinomata per le sue spiagge, le spiagge di sabbia bianca e le acque turchesi sono concentrate sulla costa occidentale dell 'isola. La laguna intorno a Saint-Gilles è l'unico luogo sicuro per fare il bagno in mare. Qui si sono insediati anche hotel e residenze alberghiere di lusso, con i piedi nella sabbia.

La Riunione è una destinazione ideale per combinare escursioni e relax, sport e riposo. Se l'escursionismo rimane lo sport principale praticato sull'isola, anche il canyoning e il parapendio sono attività molto sviluppate. I sentieri escursionistici, estremamente ben segnalati, permettono a tutti di godere di passeggiate in mezzo a questo ambiente naturale aspro.

La laguna dell'isola e le sue acque turchesi

- © Aymeric Bein / Shutterstock

Da qualche anno, gli attacchi regolari di squali danneggiano la destinazione e in particolare gli hotel della costa occidentale, rinomata per le sue spiagge, ma è importante sapere che sette spiagge sono protette da reti, laguna, fari e bagnini. Tutte queste misure fanno sì che la balneazione sia perfettamente sicura. Tutte le altre spiagge sono chiuse al nuoto e agli sport acquatici.

La barriera corallina si estende per oltre 12 km, rendendo la laguna il luogo ideale per nuotare e osservare i pesci! Delimitate da numerosi alberi di filaos, in particolare a l'Ermitage, Salins-les-Bains e Saint-Leu, le spiagge della Riunione hanno un fascino tutto loro. I bagni di sole si alternano alle sieste all'ombra e, quando arriva il fine settimana, la gente del posto si riunisce sotto i filaos per un picnic pomeridiano. Le amache vengono stese, le borse frigo vengono tirate fuori e a volte c'è anche la musica. È un'occasione unica e conviviale che riunisce tutte le classi sociali dell'isola, con il mare turchese come sfondo. Questa è l'essenza della Réunion.

La cascata di Langevin sull'Isola della Riunione

- © infografick / Shutterstock

L'Isola della Riunione non è solo mare: le cascate sono un ottimo terreno di gioco per le attività sportive acquatiche e offrono il luogo perfetto per un picnic e un tuffo rinfrescante nell'acqua. Alcune delle più note sono Anse des Cascades, le cascate del Niagara e di Biberon, i Bassins Bleu, La Paix e La Mer, oltre a molti altri luoghi da scoprire durante una passeggiata.

Il capoluogo dell'isola è Saint-Denis, nel nord. Poco frequentata, attrae soprattutto uomini d'affari, ma il suo centro storico ha un certo fascino.

Gli ultimi articoli

La Réunion, terra di avventure ed emozioni
La Reunion

La Réunion, terra di avventure ed emozioni

Meraviglia francese situata nel cuore dell'Oceano Indiano, regno dell'escursionismo e di paesaggi naturali mozzafiato, la Riunione è universalmente apprezzata. Scoprire una destinazione...
Isola della Riunione: una panoramica dell'intensa isola
La Reunion

Isola della Riunione: una panoramica dell'intensa isola

Al largo delle coste africane, l'isola di Réunion merita il soprannome di "isola intensa". Intensamente naturale, Réunion è la perla verde dell'Oceano Indiano: i suoi pitons, circhi...

Come arrivare?

Volate all'Isola della Riunione! È facile trovare voli diretti per la capitale, Saint-Denis de la Réunion. Numerose compagnie aeree volano sull'isola, tra cui Air France, Air Austral, Corsair e Air Caraïbes. Per raggiungere l'isola sono necessarie dalle 11 alle 12 ore di volo.

La Réunion

✈️ Prenota il tuo volo per la Riunione!

Compara i prezzi e prenota il tuo biglietto aereo per Réunion!
A partire da
850 € / AR
Trova il mio volo

Dove dormire?

La bellezza di Reunion risiede nella combinazione di paesaggi verdi e selvaggi e spiagge affacciate sulla laguna turchese. Ecco la nostra selezione degli hotel più belli sul lato occidentale dell'isola, dove potrete fare escursioni di giorno e nuotare nell'Oceano Indiano la sera!

I 10 migliori hotel per una vacanza indimenticabile a la Riunione
La Reunion
I 10 migliori hotel per una vacanza indimenticabile a la Riunione
Isola giardino per alcuni, terra di sensazioni per altri, dipartimento francese sperduto tra l'Africa e l'Asia, la Riunione ha molte attrattive. Si distingue per il suo carattere forte,...

Informazioni pratiche

👉 Cifre chiave

Superficie : L'Isola della Riunione ha una superficie di 2513 km² km2

Popolazione: sull'isola vivono 839.000 Réunionesi. abitanti

Fuso orario : + 3h inverno/+ 2h estate

👉 Aeroporti

L'aeroporto Roland-Garros dista 11 km da Saint-Denis. Per raggiungere la città in taxi è necessario pagare 25 €. È disponibile anche un servizio navetta durante il giorno (circa 5 €). Completamente rinnovato nel 2013, vanta ora uno stile moderno e piste di qualità.

👉 Sicurezza

In generale, la Réunion è una destinazione sicura, in termini di incolumità delle persone e delle cose, a patto che si osservino le regole di base della prudenza (evitare di esporre gioielli e di lasciare oggetti in vista nelle auto).

Durante le escursioni, assicuratevi di indossare un abbigliamento adeguato e di seguire la segnaletica. Attenzione ai cicloni: in caso di allerta rossa, si consiglia vivamente di evitare di uscire. Non dimenticate di informarvi se vi recate a Réunion durante la stagione dei cicloni.

Fate attenzione anche al nuoto: le onde possono essere pericolose per i nuotatori inesperti, soprattutto in alcune spiagge come Boucan-Canot.

Dopo gli attacchi di squali del 2012/2013, alcune spiagge sono state chiuse alla balneazione o sono sorvegliate in determinate ore del giorno. Assicuratevi di rispettare le bandiere e per nuotare in tutta sicurezza, preferite le spiagge protette dalla barriera corallina.

Lingua

Il francese è la lingua ufficiale, ma la maggior parte degli abitanti della Riunione usa il creolo, una lingua creata dagli schiavi africani.

Formalità e visti

La Riunione è un dipartimento d'oltremare. È sufficiente la carta d'identità. Anche i bambini devono viaggiare con un documento a loro nome. I minori residenti in Francia che si recano all'estero da soli, o senza essere accompagnati da almeno uno dei genitori, devono avere un'autorizzazione a lasciare il Paese. Questo requisito si applica anche alla Réunion.

👉 Religione

La religione principale è il cattolicesimo, ma esistono anche altre religioni, a partire dall'induismo, che ogni anno ha una serie di feste importanti: il cavadee, durante il quale i penitenti si bucano le guance e la lingua con aghi d'argento; il teemedee, con la camminata sul fuoco; il dipavali (festa delle luci); l'holi (festa dei colori); il pongal (o pongol, ringraziamento). È praticato anche l'Islam.

👉 Valuta

La valuta è l'euro, diviso in 100 centesimi. Le carte di credito possono essere utilizzate ovunque e i bancomat sono numerosi (Visa e Mastercard). Lo stesso vale per i traveller's cheque. Le banche sono aperte dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 16.00.

👉 Come muoversi

L'auto è il mezzo ideale per esplorare l'isola a proprio piacimento. Tutte le principali compagnie di noleggio sono rappresentate all'aeroporto di Roland-Garros. I prezzi sono simili a quelli della Francia continentale, così come le condizioni di noleggio. Le strade sono generalmente in buone condizioni, soprattutto lungo la costa. Ma attenzione agli ingorghi a Saint-Denis e tra Saint-Denis e Saint-Gilles-Les-Bains, quando gli abitanti della città si precipitano in spiaggia. Le strade dei circhi non sono per i deboli di cuore: ci sono molte curve e precipizi.

Potete anche optare per un taxi (circa 200 euro al giorno) o utilizzare i più economici taxi condivisi.

👉 Salute

Non sono richieste vaccinazioni prima di entrare alla Riunione. Valgono le solite raccomandazioni per i climi tropicali: mantenersi idratati per evitare un colpo di calore e proteggersi dal sole. Nell'entroterra, non dimenticate lana e abbigliamento da pioggia, perché anche l'ipotermia può colpire i viaggiatori incauti.

👉 Elettricità

220 V. Prese identiche a quelle della Francia continentale.

Consigli

Le mance sono generalmente incluse e non è consuetudine contrattare. Tuttavia, i prezzi possono essere negoziati nei mercati.

👉 Quando andare?

La Riunione può essere visitata tutto l'anno, tranne forse tra gennaio e marzo, stagione dei cicloni.

👉 Cosa mettere in valigia

Quando si fa la valigia per la Riunione, non si mettono in valigia le stesse cose che si mettono in valigia per Mauritius o per le Antille. Tra le cose da non dimenticare ci sono le scarpe da trekking, una giacca a vento impermeabile, un pile, un cappello, una borraccia, occhiali da sole e crema solare. In fondo, non si può venire a Réunion senza fare un'escursione, per quanto breve, o una passeggiata intorno al vulcano e ai circhi. A queste altitudini, il tempo è molto variabile e le temperature possono scendere molto rapidamente. Non si sente nemmeno il sole che picchia, eppure...

lightbulb_outline Consigli della redazione

Oltre alle escursioni nei circhi e ai due pitons, se avete un budget ridotto per le attività, l'osservazione delle balene, il parapendio e/o i voli in elicottero sono uscite eccezionali.

explore Prova i nostri comparatori

Ultime notizie
Luxor
Andiamo a fare un'escursione, in feluca o in dahabieh
Luxor
Una giornata al Palazzo d'Inverno
Luxor
La maestosa Valle delle Regine
Luxor
I templi di Karnak, musei a cielo aperto
Tutte le notizie
Destinazioni top
Santorini
Santorini
Barcellona
Barcellona
Madrid
Madrid
Pisa
Pisa
Venezia
Venezia
New York
New York