© Tono Balaguer / 123RF
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Auto
  • Vacanze
Voli Verona Minorca a partire da 60 €

La compagnia di bandiera spagnola Iberia effettua voli Verona Minorca a cadenza giornaliera con scalo a Madrid. Anche Alitalia, Air Dolomiti e Lufthansa assicurano voli per Minorca da Verona con uno o più scali a seconda della compagnia. In alternativa, nei mesi estivi Neos Air offre voli Verona Minorca low cost con partenze nelle giornate di domenica e giovedì. Con la compagnia Neos il volo Verona Minorca è diretto e dura circa 1h e 30 minuti.

A Minorca l'aeroporto di riferimento è L'Aena situato nella capitale Mahon. Lo scalo è ottimamente collegato con il centro città grazie ad una fitta rete di autobus che, alla tariffa di appena EUR 2,65 collegano ogni ora l'aeroporto al centro di Mahon: prima corsa delle giornata alle 5:45, ultima alle 23:15. In alternativa il centro città così come altre zone limitrofe sono raggiungibili grazie all'efficiente servizio taxi o, ancora, prendendo una macchina a noleggio direttamente presso i punti consegna, gestiti dalle differenti compagnie, presenti in aeroporto.

Migliori prezzi sui voli Verona - Minorca: Selezione per compagnia aerea

  • Ryanair LTD

    Verona Minorca

    sab 08 ott - mer 12 ott

Cercate un volo low cost Verona - Minorca ?

  • Ryanair LTD

    Verona Minorca

    sab 08 ott - mer 12 ott

  • Ryanair LTD

    Verona Minorca

    sab 29 ott - gio 03 nov

  • Transavia

    Verona Minorca

    lun 19 giu - lun 26 giu

  • Ryanair LTD

    Verona Minorca

    ven 30 dic - sab 07 gen

Voli economici sulla tratta Verona - Minorca 

Per viaggiare spendendo poco tra Verona e Minorca  Easyviaggio mette a tua disposizione l’andamento delle tariffe per i voli sulla tratta Verona - Minorca . Questi dati ti permetteranno di analizzare la tratta tra Verona - Minorca trovando la tariffa più bassa rispetto alla data di partenza prevista.

I motivi per partire Minorca 1 Ciutadella

Considerata il centro religioso dell'isola, rappresenta anche l'antica capitale di Minorca prima che gli inglesi la trasferissero presso l'attuale Mahon. Si caratterizza per un inusuale "mix" tra architettura medievale ed influenze arabe e vanta numerosi edifici religiosi.

2 Monte Toro

Situato proprio al centro dell'isola, a metà via tra Mahon e Ciutatella, rappresenta anche la vetta più alta, 357 metri. Scendendo ai piedi del monte sarà possibile concedersi una visita a Es Mercadal, paesino suggestivo e pittoresco.

3 Es Fornells

Piccolo paesino di pescatori è famoso per la qualità delle sue aragoste sulle quali si basa l'intera economia della zona. Calle Major è la strada principale ed attraversa l'intero centro storico fino ad arrivare alla piazza della Iglesia sede della parrocchia di San Antonio.

4 Mahon

La capitale dell'isola, oltre ad essere conosciuta per l'enorme porto naturale, è una città ricca di bellezze storico-architettoniche. La Chiesa del Carmen, la Chiesa di Santa Maria e le piazze Colon, Miranda e Conquesta sono solo alcuni dei più importanti monumenti presenti in città.

5 Parco Naturale di s'Albufera des Grau

L'isola di Minorca è conosciuta per essere Riserva Mondiale della Biosfera e all'interno di questo bellissimo parco si possono ammirare tantissime specie di piante ed alberi differenti oltre ad un ricco repertorio di resti preistorici.

Formalità e visti Spagna

Minorca, in relazione alla sua collocazione nella zona nord-orientale delle isola Baleari, vanta un clima mite tutto l'anno: le temperature medie passano dagli 11 gradi del mese di febbraio ai 25 gradi di agosto.

Per chi vuole optare per una vacanza tipicamente balneare tranquilla e senza gli eccessi di luglio ed agosto, i mesi migliori sono giugno e settembre: tariffe basse, calma e relax sono assicurati.