© Inna Jacquemin / 123rf
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Auto
  • Vacanze
Voli Venezia Avignon

Per viaggiare con i voli per Avignon da Venezia, il primo aeroporto che dovrai raggiungere è quello di Venezia il "Marco Polo". Potrai scegliere diverse opzioni per poter giungere l'aeroporto tra cui auto privata percorrendo l'autostrada A13, treno prendendolo dalle stazioni ferroviaria di Venezia Mestre e Venezia Santa Lucia, con autobus della compagnia Atvo Venzia Express o taxi. Nel caso voleste raggiungere il "Marco Polo" con la vostra auto privata, esso è in possesso di un parcheggio privato.

Per quanto riguarda i voli Venezia Avignon low cost la scelta dovrebbe ricadere su voli con scali. Per tale tratta, effettuata dalla compagnia AirFrance, non esistono voli diretti, ma solo voli con uno scalo a Parigi per poi ripartire verso Avignon. Generalmente, I voli Venezia Avignon durano circa dieci ore complessive. Una volta raggiunto l'aeroporto di Avignon, potrete raggiungere il centro città attraverso diversi mezzi autobus, taxi o treno.

Voli economici sulla tratta Venezia - Avignon 

Per viaggiare spendendo poco tra Venezia e Avignon  Easyviaggio mette a tua disposizione l’andamento delle tariffe per i voli sulla tratta Venezia - Avignon . Questi dati ti permetteranno di analizzare la tratta tra Venezia - Avignon trovando la tariffa più bassa rispetto alla data di partenza prevista.

I motivi per partire Avignon 1 Il ponte in un sogno

La leggenda narra che un giovane di nome Bènézet vide in un suo sogno un angelo costruire un ponte sul Rodano. Informate le autorità, esse considerarono il ragazzo pazzo, ma egli iniziò la costruzione del ponte da solo, autofinanziandosi, e man mano la gente si unì a lui. Durante il XVII secolo venne spazzato via ed ora rimane solo un scenografico pezzo. Il ponte prende il nome dalla chiesa St. Bénézet.

2 Una storia religiosa

Nel 1375 il papato di Clemente V da Roma si trasferì ad Avignon, costretto da Filippo il Bello, sovrano francese dell'epoca. Dopo di lui susseguirono 7 papi e fu Gregorio XI a riportare la sede del papato a Roma. Di ciò resta il bellissimo Palazzo dei Papi.

3 Un meraviglioso labirinto

Dal palazzo dei Papi, si diramano tante stradine che raggiugono il centro della città: Place de l'Horloge, colma di caffe e turisti dove potersi rilassare. Da qui si può raggiungere una delle strade più antiche del centro storico: Rue de Teinturies, dove venivano prodotti i tessuti provenzali e in fondo alla strada c'è il Campanile dei Cordoglieri, dove si dice sia sepolta Laura, l'amore di Petrarca.

4 La ricchezza dell'arte

Avignon ospita diversi musei, tra cui Petit Palais il quale ospita diversi dipinti italiani Botticelli, Simone Martini, Taddeo di Bartolo. Oppure, il museo Angladon che conserva l'unico dipinto di Van Gogh rimasto in Provenza e opere di Cezanne, Picasso, Manet, Modigliani e Degas.

5 Avignon: patrimonio dell'Unesco

La città di Avignon negli anni '900 conobbe un periodo di grande ricchezza culturale, teatrale e musicale, grazie al Palazzo dei Papi che accoglieva molteplici cortigiani importanti come Simone Martini e Francesco Petrarca. Esso sorge su giardino-belvedere Rocher des Doms, dal quale si possono ammirare tutte le opere architettoniche sopramenzionate, quattro torri gigantesche oltre al favoloso panorama.

Formalità e visti Francia

Per quanto concerne il fuso orario tra Venezia e Avignon non ci sono ore di differenza, pertanto una volta atterrati sarete freschi e riposati. Prima dell'imbarco su un volo Venezia Avignon bisogna prestare attenzione a portare con sé il biglietto di volo e la vostra carta d'identità o passaporto regolarmente aggiornati.

Non sono necessarie particolari e noiose pratiche burocratiche, poiché ci si sposta in Europa e per tanto basta portare sempre con sé un valido documento di riconoscimento. Una volta atterrati, potrete godere della bellissima e affascinante Avignon.