© Sergein / 123RF
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Auto
  • Vacanze
Voli Torino Rouen

Sebbene la città francese di Rouen disponga di un aeroporto, non esistono voli Torino Rouen che colleghino le due città. L'aeroporto normanno ospita una sola compagnia addetta al trasporto passeggeri ed è per lo più utilizzato per voli d'affari o eventi particolari.

Chi fosse alla ricerca di un volo Torino Rouen dovrà allora prevedere una soluzione combinata con una prima tappa a Parigi. Le compagnie di linea Alitalia e AirFrance, solo per menzionare le principali, effettuano numerosi collegamenti (almeno uno ogni ora) tra Torino Caselle e Parigi Charles de Gaulle o Parigi Orly. Il volo dura circa un'ora e cinquanta minuti. Dall'aeroporto si consiglia di raggiungere con il trasporto pubblico la stazione Paris Saint Lazare (circa 40 minuti) e da qui prendere il treno Intercité per Rouen (circa un'ora e 20 minuti).

Fermo restando che non esistono voli per Rouen da Torino, si consiglia di guardare anche i voli Torino Rouen low cost: questi voli atterrano all'aeroporto parigino di Beauvais, distante appena 80 km da Rouen. Tuttavia, da Beauvais a Rouen non esistono treni o autobus diretti per Rouen: in tal caso si può noleggiare una navetta o un taxi in aeroporto, oppure prendere l'autobus per Parigi (circa un'ora e mezza di marcia, traffico permettendo) e da qui raggiungere Rouen via la stazione di Saint Lazare.

Voli economici sulla tratta Torino - Rouen 

Per viaggiare spendendo poco tra Torino e Rouen  Easyviaggio mette a tua disposizione l’andamento delle tariffe per i voli sulla tratta Torino - Rouen . Questi dati ti permetteranno di analizzare la tratta tra Torino - Rouen trovando la tariffa più bassa rispetto alla data di partenza prevista.

I motivi per partire Rouen 1 Sulle tracce dell'impressionismo

Gli appassionati d'arte saranno elettrizzati all'idea di vedere dal vivo la celebre cattedrale di Rouen, la cui facciata è stata immortalata dal pittore impressionista Claude Monet.

2 Una natura esplosiva

In primavera, gli amanti dell'impressionismo potranno godere della brillantezza dei colori dei paesaggi normanni, a Rouen come nei dintorni. E rivedere dal vivo i tanti scorci di questa regione che furono fonte di ispirazione per tanti artisti.

3 Alla ricerca di Giovanna d'Arco

E' nella piazza del Vieux Marché che Giovanna d'Arco, la pulzella di Orléans, eroina francese che ha guidato le truppe reali contro l'esercito inglese durante la Guerra dei Cent'anni, fu bruciata viva perché accusata di stregoneria.

4 Gastronomia

La Normandia è la regione d'origine di un celebre formaggio francese a pasta molla, il Camembert. Perché non assaggiarlo nel suo luogo di produzione? Accompagnandolo magari con del sidro di mele, altro prodotto normanno di grande fama.

5 Una gita fuori porta

A chi volesse prolungare il suo soggiorno normanno, si consiglia una visita alle vicine spiagge del D-Day, dello lo sbarco in Normandia, da cui ebbe inizio caduta del regime nazista. Noleggiate un'auto o informatevi sugli orari degli autobus di linea.

Formalità e visti Francia

Non ci sono particolari accortezze amministrative da annotare per questo spostamento. Entrambe le città sono sul medesimo fuso orario e non prevedono controlli doganali per i cittadini dell'Unione europea.