© ??????°Ñ???°??»Ñ?Ñ?? ?????´??°??»??µ??²??¸Ñ? / 123rf
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Auto
  • Vacanze
Voli Roma Trieste a partire da 47 €

Con un'ora di volo, o poco più, gli aerei Alitalia ti accompagnano da Roma a Trieste, la città dalla "grazia scontrosa" come la definì il poeta Umberto Saba, suo illustre figlio. Se vuoi volare a Trieste da Roma per una vacanza, un week-end, per un viaggio di lavoro o altro, sappi che puoi contare mediamente su due voli nonstop Roma-Trieste al giorno che decollano dall'aeroporto di Fiumicino. Stessa frequenza per i voli di ritorno verso Roma. All'arrivo del tuo volo diretto a Trieste, sarai accolto dall'aeroporto di Ronchi dei Legionari, situato in provincia di Gorizia, una trentina di km a nord-ovest di Trieste, e con quest'ultima ben collegato da frequenti corse di autobus. Se invece non ti dispiace fare una piccola deviazione, puoi prenotare uno dei voli Roma-Venezia (molto più frequenti), e da lì - magari dopo aver fatto una visita in laguna - prendere un treno verso Trieste. Insomma, le possibilità di volo sono diverse per raggiungere in poco tempo il capoluogo friulano.

Migliori prezzi sui voli Roma - Trieste: Selezione per compagnia aerea

  • Ryanair LTD

    Roma Trieste

    mer 12 ott - gio 20 ott

Cercate un volo low cost Roma - Trieste ?

  • Ryanair LTD

    Roma Trieste

    mer 12 ott - gio 20 ott

  • Ryanair LTD

    Roma Trieste

    mar 22 nov - mar 29 nov

  • Ryanair LTD

    Roma Trieste

    gio 13 ott - gio 10 nov

  • Ryanair LTD

    Roma Trieste

    lun 28 nov - gio 01 dic

  • Ryanair LTD

    Roma Trieste

    sab 03 dic - mar 06 dic

  • Ryanair LTD

    Roma Trieste

    ven 13 gen - dom 15 gen

Voli economici sulla tratta Roma - Trieste 

Per viaggiare spendendo poco tra Roma e Trieste  Easyviaggio mette a tua disposizione l’andamento delle tariffe per i voli sulla tratta Roma - Trieste . Questi dati ti permetteranno di analizzare la tratta tra Roma - Trieste trovando la tariffa più bassa rispetto alla data di partenza prevista.

I motivi per partire Trieste 1 Il paesaggio

Il paesaggio naturale è il primo dei suoi punti di forza. Città di mare, con il suo osservatorio privilegiato dal quale l'occhio abbraccia l'intero golfo, è però incorniciata da pendii collinari che diventano montagne appena fuori dal territorio urbano (verso la Slovenia), e dominata dai 458 metri dell'Altopiano Carsico. Ne risulta una conformazione movimentata e mai noiosa e un panorama da cartolina.

2 Piazza Unità e altri luoghi di interesse storico

La suggestiva Piazza dell'Unità d'Italia, ai piedi del Colle San Giusto, è la piazza principale della città ed ospita il Palazzo del Municipio. Pavimentata in pietra arenaria, è la più grande piazza europea che si affaccia sul mare. Originariamente intitolata a San Pietro, è stata ribattezzata così nel 1955 in seguito al "rientro" della città nella Repubblica Italiana. Altri luoghi di interesse storico sono, ancora: Piazza Verdi; la Cattedrale di San Giusto; la Chiesa Serbo-Ortodossa; il Teatro Romano; il Canal Grande; il Castello Miramare...

3 Il Molo Audace

Il Molo Audace, così chiamato dal nome della prima nave della Marina Italiana che vi approdò alla fine della Prima Guerra Mondiale, è una passeggiata che da Piazza Unità si inoltra per 246 metri nel Mar Adriatico, regalando una vista spettacolare sulla baia, sulla piazza e sulla città che si inerpica sui colli. Nelle giornate di sole, anche invernali, si riempie di persone che passeggiano, o semplicemente stanno a "contemplare".

4 I musei

Anche grazie alla sua posizione, Trieste è sempre stata una città di grande fermento culturale e scientifico. Lo testimoniano i tanti musei tematici che qui hanno luogo. Come, ad esempio: il Museo della Revoltella - Galleria d'Arte Moderna, il Civico Museo del Risorgimento, i musei letterari Joyciano e Sveviano, lo Science Centre - immaginario scientifico.

5 Una giornata al mare

Sarebbe imperdonabile, infine, non trascorrere qualche ora al mare. Ti consigliamo la spiaggia ciottolosa del Bagno Lanterna, attigua al vecchio faro, per un bizzarro particolare storico. Sin dal 1890 (anno della sua inaugurazione ad opera degli Asburgo), questo stabilimento è infatti provvisto di un muro alto 3 metri, che si allunga fino in mare, a dividere la zona "donne e bambini" dalla zona uomini!

Formalità e visti Italia

Alla partenza, fa' in modo di essere in aeroporto con almeno un'ora di anticipo rispetto all'orario del volo, per poter adempiere con calma le varie operazioni tecniche e formali. E, mi raccomando, ricorda di controllare, qualche giorno prima di partire, che la tua carta d'identità sia ancora valida (adesso dura 10 anni)! A Trieste si respira un'atmosfera esotica e senza tempo, un po' malinconica a volte, un fascino tipico delle città di frontiera. Il capoluogo del Friuli-Venezia Giulia si trova infatti a pochissimi chilometri dal confine con la Slovenia, ed ospita una nutrita minoranza etnica di questa nazionalità, tutelata dalle leggi italiane nel mantenimento della lingua e delle tradizioni. Non solo, avendo fatto parte per lungo tempo dell'Impero Austro-Ungarico (ricordiamo che è ufficialmente italiana da nemmeno sessant'anni), conserva ancora tracce ben visibili della presenza germanica, anche nelle espressioni dialettali; e poi, è una città portuale, che fa da ponte fra l'Occidente e l'Europa sud-orientale, per i commerci ma anche per il transito di popoli. Tutti questi fattori ne fanno un crocevia di civiltà e la rendono una fra le città più francamente multiculturali e multilingue di tutto il continente.