© ?????»??µ??½??° ?????°??¼??¼??¾??µ??²??° / 123RF
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Auto
  • Vacanze
Voli per Harbin

Fare rotta verso Harbin vuol dire recarsi nella più russa delle città cinesi, una località veramente particolare e dalla rara bellezza. Se cerchi un volo diretto per Harbin che parta dall'Italia però non ne troverai e dovrai scegliere di compiere il tuo tragitto con uno o più scali. La tua meta possiede un importante aeroporto internazionale collegato con tutti i più importanti centri cinesi, giapponesi e della Russia orientale, non ti sarà dunque difficile trovare dei voli in direzione Harbin da Pechino o Tokyo poiché sono numerose le compagnie che se ne fanno carico. Avrai così la possibilità di confrontare le diverse offerte di voli per Harbin per scegliere l'opzione migliore.Il tuo volo per Harbin ti conduce in una megalopoli di circa nove milioni di abitanti, una città nata sul finire del XIX secolo quando i russi decisero che il percorso della ferrovia transiberiana sarebbe passato da un piccolo villaggio sulle rive del fiume Songhua e vi costruirono una stazione. In breve migliaia di russi emigrarono verso quella che divenne ben presto una città e oggi ci si trova in un centro in cui cultura russa e cinese sono profondamente intrecciate.

Destinazioni e voli per : harbin - hrb

Raggiungendo in volo Harbin ti troverai in un aeroporto perfettamente efficiente in cui non mancano servizi di alcun genere. Non difettano i collegamenti con la città che è situata a una trentina di chilometri, potrai infatti raggiungerla sia con un servizio di bus che effettua le fermate in diversi punti della megalopoli o in taxi. Naturalmente sono a disposizione dei passeggeri anche auto a noleggio. Diverse poi le strutture ricettive collocate in diverse aree cittadine.Non appena uscirai dall'aeroporto ti parrà di essere atterrato in Russia perché sono numerosissime le costruzioni edificate secondo lo stile dell'impero dello zar. Sono soprattutto concentrate nel quartiere Daoliqu dove potrai ammirare la maestosa chiesa di Santa Sofia con le tipiche cupole dalla forma a cipolla, l'edificio di culto è però stato trasformato in un museo che illustra quale sia stata l'influenza russa sulla città.Di particolare fascino sono anche Honglung Hie, Zhi Hie e Zhongshan Dajie, le aree dove sorgono negozi e tanti mercati davvero particolari e naturalmente non ci si deve far mancare lunghe e rilassanti passeggiate nel Sidalin Gongyuan, il vastissimo parco che costeggia il fiume per circa 42 chilometri.Di grande bellezza è anche un altro parco cittadino, il Sun Island, ubicato sull'isola fluviale che durante il rigidissimo inverno è raggiungibile a piedi e dove si trovano numerose sculture di ghiaccio.La città si trova nell'area settentrionale della Cina, nella vasta pianura della Manciuria dove la neve cade per molti mesi e proprio qui si tiene il celebre festival della neve e del ghiaccio che presenta un'esposizione di gelide sculture.