© Dia Karanouh / 123RF
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Auto
  • Vacanze
Voli per Beyrouth

Moltissimi sono i voli in partenza dai principali aeroporti italiani e diretti a Beirut, capitale del Libano. La compagnia libanese MEA e la nostra compagnia di bandiera Alitalia, offrono entrambe voli diretti per Beirut in partenza da Roma: in poco più di 3 ore di viaggio raggiungerai questa città nel bacino orientale del Mar Mediterraneo! Vi sono poi altre compagnie che effettuano servizi di volo con scalo su questa tratta: verifica subito sul compratore di voli l'opzione di volo che più fa al caso tuo e organizza il tuo viaggio a Beirut!Beirut è una città di circa 1,2 milioni di abitanti con una vasta area metropolitana. Terminata la guerra civile, nel 1990, la città ha avuto una forte ripresa finanziaria, commerciale e culturale.La città è situata sul mare, ai piedi della catena montuosa che attraversa il Libano e dunque è una città collinare. Questa regione gode di un clima mediterraneo molto simile a quello italiano, ma con estati più calde e lunghe.Negli ultimi anni la città è stata oggetto di nuovi focolai di proteste e guerra civile e, attualmente, anche se le ostilità sono cessate il centro è sempre presidiato da moltissima polizia e dall'esercito.

Destinazioni e voli per : Beirut - BEY

L'Aeroporto Internazionale Rafic Hariri, unico aeroporto commerciale del paese, è situato a circa 9 chilometri dal centro della città libanese ed è hub della compagnia di bandiera MEA. L'aeroporto è stato realizzato nel 1954 e negli anni ha dovuto subire un attacco da parte di Israele (1968) e i lunghi anni di guerra civile. Al termine della guerra civile nel 1994 è iniziata una massiccia opera di ricostruzione dell'aeroporto che lo ha portato ad ampliarsi e rinnovarsi. Nonostante ciò l'aeroporto nell'ultimo decennio è stato oggetto di ulteriori attacchi che ne hanno sancito continue chiusure e riaperture e limitato la presenza delle compagnie. Se decidi di visitare la città ricorda che non esistono mezzi di trasporto pubblico ma dovrai utilizzare i taxi a disposizione.Beirut è strutturata in 4 zone: il centro con le piazze di Nejmeh e dei Martiri; Capo Beirut dove potrai trovare i migliori alberghi della città nonché il quartiere universitario; la zona di Gemmayzeh, molto alla moda e ideale per lo shopping; Achrafieh, il quartiere cristiano residenziale noto per la sua vita notturna e situato in collina.Molti sono i luoghi da visitare come il Museo nazionale e quello dell'Università Americana, la Moschea Mohammad Al-Amin, cattedrali e sinagoghe.La città storica è stata enormemente danneggiata durante gli anni di guerra civile e in particolare a seguito del bombardamento israeliano del 1982. Nonostante ciò si è riusciti a mantenere in vita e restaurare alcune zone storiche della città vecchia. Passeggiando per il centro ti troverai a superare un bellissimo palazzo restaurato, accanto ad un palazzo fatiscente crivellato di pallottole!