• Connettiti
Lviv
La Piazza del Mercato di Leopoli
© Elena Zarubina / 123RF
  • Trova i tuoi :
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Case vacanza
  • Auto
  • Vacanze
  • Guida di viaggio

Leopoli (Lviv), tra chiese e masochismi

Da Paola Kim Simonelli Paola Kim Simonelli Capo rubrica

Guida di viaggio

Leopoli (o Lviv), capoluogo dell'omonima regione, nonché città più importante dell'Ucraina nord-occidentale, è una città molto cosmopolita. Fino al 1939, sfuggì al controllo di Mosca e fu teatro della rinascita del nazionalismo ucraino alla fine degli anni '80. Contesa tra diversi imperi e stati europei (polacchi, prussiani e austriaci), conserva, oggi, tutti gli stili architettonici dell'Europa Centrale: Rococò, rinascimentale, gotico, barocco e liberty.

La città vecchia (stare misto, in ucraino), circondata da quattro grandi viali, segue una planimetria medievale, con grandi palazzi collegati da stretti vicoli privati. La Piazza del Mercato ( Ploshcha Rynok, in ucraino) è il cuore della città, con le sue belle facciate in pietra scolpita, in stile rinascimentale. Qui è possibile visitare il museo di Storia ed il museo d'Arte ed Artigianato. La Cattedrale Cattolica, situata nella piazza Rosa Luxemburg, è il monumento più prezioso dell'architettura gotica di Lviv.

Un'altra cattedrale cattolica, quella di San Giorgio, è un gioiello in stile barocco, al cui interno si trova la magnifica Cappella dei Boïmi, riccamente decorata. È possibile anche vedere la chiesa della Dormizione e la chiesa domenicana che ospita, oggi, il museo della Religione ed il museo della vecchia farmacia.

A 2 km ad est dal centro della città, nel parco Shevchenko, si trova il museo di Architettura e Tradizioni popolari, che raggruppa circa un centinaio di edifici in legno, e testimonia la vita rurale dell'Ucraina occidentale.

Dopo aver visitato la città durante il giorno, per una serata tranquilla ci si può recare al Teatro dell'Opera della città, in prospekt Svobody (viale della libertà) per assistere ad una rappresentazione. Se invece si preferisce qualcosa di più caratteristico, si consiglia di recarsi in uno dei numerosi risorantini o bar che si possono trovare in città. Una disamina di questi locali è nella sezione qui sotto, in "Consigli della redazione".

Da fare

Nei pressi della Piazza del Mercato, si trova la Casa delle Leggende (uliza Staroyevreys'ka 48), un ristorante a più piani dove si possono gustare piatti tipici locali. Di sera, ad ogni ora, sulla facciata dell'edificio viene attivato un drago che sputa fuoco! Per i curiosi, il tetto è tutto da scoprire!

Un altro interessante posto dove trascorrere la serata è il Kryivka, situato al numero 14 della Piazza del Mercato. Questo ristorante offre piatti tipici locali in una cornice militare. Infatti, questo locale è ispirato alla guerra partigiana e si possono fare delle foto con vestiti e armi d'epoca. Una curiosità: alla porta d'entrata è posto un guardiano un pò burbero che vi parlerà solo in ucraino, che vi scruterà da uno spioncino. Se gli andate a genio, vi farà entrare, a patto che beviate un bicchierino di samagon, la grappa locale e urliate Slava Ukrayini (Gloria all'Ucraina), al quale bisogna ribattere con Heroyam Slava (Gloria agli Eroi)!

Lo sapevate che Leopold von Sacher-Masoch, l'inventore del masochismo è nato a Leopoli? Anche se non l'avete mai sentito nominare, recatevi al suo bar-ristorante, il Maso-Café dove di fronte al locale c'è una sua statua e frugategli nella tasca! All'interno, potrete trovare succinte cameriere che saranno pronte a punirvi, in ogni maniera possibile, legandovi, o anche frustandovi...se vi piace il genere!

Se invece volete trascorrere del tempo in modo tranquillo, potete recarvi alla Miniera di caffè, sempre in Piazza del Mercato, al numero 10-m, per esplorare i suoi cunicoli! Oppure alla più classica Bottega del cioccolato di Lviv, che offre un vasto assortimento di questo raffinato alimento! Una curiosità, potete trovare questo tipo di negozio in quasi tutte le città più importanti d'Ucraina, come Kiev e Kharkiv, a riprova della qualità raggiunta dai mastri cioccolatai di Lviv.

I più

I meno

Ucraina : Scopri le città
  • Kiev Kiev
  • Chernigov Chernigov
  • Kamenets Podolskiy Kamenets Podolskiy