• Easyviaggio, offerte viaggi
    • Voli
    • Hotel
    • Vacanze
    • Campeggio
    • Per saperne di Più
      • Destinazioni
      • Idee di viaggio
      • Itinerari di viaggio
      • Autonoleggio
      • Community
      • ComparatoreGreen

Kairouan

  • Situata nel cuore del paese, Kairouan ha conservato tutta la sua reputazione di città tradizionale e soprattutto ospita la più antica moschea tunisina. Fondata alla fine del VII secolo, è particolarmente rinomata per la sua sala di preghiera ornata da decine di colonne in marmo. Non c'è da stupirsi se il materiale cambia da una colonna all'altra. Le colonne, infatti, sono state prelevate da antichi ...
    © Satina / 123RF
  • Il fascino e l'autenticità di Kairouan fanno bella mostra nell'architettura delle sue abitazioni tradizionali.
    © Satina / 123RF
  • Come la città di Kairouan, la Grande Moschea è stata dichiarata patrimonio mondiale dall'Unesco nel 1988.
    © Satina / 123RF
  • Il fascino e l'autenticità di Kairouan fanno bella mostra nell'architettura delle sue abitazioni tradizionali.
    © Satina / 123RF
  • Le vie di Kairouan, costeggiate da caratteristiche abitazioni dalle facciate bianche, offrono un magnifico sfondo per una bella passeggiata.
    © Satina / 123RF
  • La Grande Moschea, capolavoro architettonico, ha ispirato numerose altre moschee della regione.
    © Satina / 123RF
  • La maggior parte delle abitazioni caratteristiche sono dotate di un cortile interno nel quale si svolgono un discreto numero di attività familiari.
    © Satina / 123RF
Paola Kim Simonelli
Paola Kim Simonelli Esperto della destinazione Tunisia

Situata nel cuore del paese, Kairouan ha conservato tutta la sua reputazione di città tradizionale e soprattutto ospita la più antica moschea tunisina. Fondata alla fine del VII secolo, è particolarmente rinomata per la sua sala di preghiera ornata da decine di colonne in marmo.
Non c'è da stupirsi se il materiale cambia da una colonna all'altra. Le colonne, infatti, sono state prelevate da antichi siti romani! Soffermatevi inoltre nel suk. Prendendo la via Sidi Abid Ghariani, si segue un percorso senza fili elettrici, cavi...

La medina si mostra come nel passato, con i suoi lunghi passaggi a volta che ospitano portici, corsi e sagome misteriose di donne coperte di veli. Altra curiosità: il pozzo Barouta. Integrato ad un edificio del XVII secolo, è collegato al pozzo sacro de La Mecca, tramite fiumi sotterranei. Un cammello dai fianchi ornati di foulard multicolore si occupa di attingere l'acqua azionando una noria.

Altrove nel mondo
Tunisia : Motore di ricerca Vacanze
  • Vacanze
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Auto