• Easyviaggio, offerte viaggi
    • Voli
    • Hotel
    • Vacanze
    • Campeggio
    • Per saperne di Più
      • Destinazioni
      • Idee di viaggio
      • Itinerari di viaggio
      • Autonoleggio
      • Community
      • ComparatoreGreen

Cultura Tunisia

  • Tunisia
    © MATTES Rene
  • Tunisia
    © Reneev67 / 123RF
Paola Kim Simonelli
Paola Kim Simonelli Esperto della destinazione Tunisia

Tunisia : Scopri la cultura di questo paese

Letteratura


La mia armata in Tunisia - Come fini la guerra in Africa, di Messe Giovanni, 2004.
All'ombra del bordo, di Vanessa Maurizio, 2005.
Sahara, il richiamo del deserto, a cura di Jean-Marc Durou. Ed. Hazan.
La Tunisia oggi, a cura di Jean-Claude Klotchkoff, in collaborazione con Muriel Devey. Ed. du Jaguar.

Romanzi, saggi e novelle

Racconti del Gran Sud tunisino, a cura di M. Najet. Ed. L'Harmattan, coll. Leggende dei Mondi.
La riva lontana. La Sgretolazione dell'impero coloniale, di Marinette Pendola.
La Statua di sale, di Albert Memmi. Ed. Gallimard, coll. Folio.

Guide

Tunisia. Mondadori.
Tunisia. Edizione giugno 2007, Lonely Planet, E.D.T.
Tunisia. Guida Lonely Planet 2006.
Tunisia, Libia. Touring Club Italiano, 2006.
Tunisia: quadro generalità, di De Agostini Baedeher
Tunisia, con Tunisi. Touring Club Italiano.

Musica

Lotfi Bouchnak, cantante di musica tradizionale tunisina.
Latifa Arfavi, artista di Quasids (poesie cantate).
Anouar Braham, celebre liutista.

Tunisia : Informati sulla storia del paese

Date storiche

geroglifici egiziani dalle prime dinastie testimoniano anche i libici, i Berberi del "deserto occidentale". [27] La prima volta come il Tehenou durante i regni pre-dinastici di Scorpion (c. 3050), e di Narmer (su un cilindro d'Avorio), il loro aspetto è poi rivelato in un bassorilievo del tempio V dinastia di Sahure. Ramses II (r.1279-1213) collocato contingenti libico nel suo esercito. [28] Tombe del 13 ° secolo mostrano dipinti di leader Libu indossano abiti sottili, con piume di struzzo nei loro "dreadlocks", brevi barbe a punta, e tatuaggi sulle loro spalle e braccia [16]:. 22-23 Evidentemente, Osorkon il Vecchio (Akheperre setepenamun ), un berbero della tribù mashuash, è diventato il primo faraone libica. Alcuni decenni dopo, il nipote Sheshonq I (r.945-924) divenne faraone d'Egitto, e il fondatore della sua dinastia Ventiduesimo (945-715). [29] [30] In 926 Shoshenq (Shishak della Bibbia) una campagna con successo a Gerusalemme poi sotto l'erede di Solomon. [31] [32] Per molti secoli l'Egitto è stato governato da un sistema decentralizzato basato sul libica organizzazione tribale del mashuash. Diventare acculturato, libici anche servito come sommi sacerdoti a centri religiosi egiziani. [33] Quindi durante l'epoca classica del Mediterraneo, tutti i popoli berberi del Nord Africa erano spesso noti collettivamente come libici. [34] [35] [36] Più a ovest, gli stranieri sapevano alcuni berberi come Gaetulians (che viveva in zone remote), e quelle più Bebers famiiar come Numidi, e come il Mauri o Maurisi (poi Mori). [37] [38] [39] Questi popoli berberi hanno interagito con la Fenicia e Cartagine (che ha usato anche il nome "Libyphoenicians"), e poi con Roma. Eppure, prima dell'era della storia, sedentario berberi rurali apparentemente viveva in villaggi agricoli semi-indipendenti, composto da piccole unità tribali sotto un leader locale. [40] Eppure stagionalmente potrebbero lasciare per trovare pascoli per le loro mandrie e greggi. congetture moderna è che robusto faide tra clan di quartiere mantenuto organizzazione berbero politica di salire al di sopra del livello di villaggio, ma la minaccia militare dalla città-stato di Cartagine ispirerebbe villaggi berberi di unirsi al fine di Marshall forze armate su larga scala sotto un forte capo. tecniche sociali della vicina comunità politica di Cartagine sono stati adottati e modificati per l'impiego berbera [16]:. 33-34 bilingue (punica e berbero) iscrizione urbano del 2 ° secolo aC da berbero Numidia, in particolare dalla città di Thugga (Dougga moderno, Tunisia), indica una amministrazione complesso della città, con il titolo berbero GLD (corrispondente alla moderna berbera Aguellid, o preminente capo tribale) essendo la sentenza ufficio comunale del governo della città; questo ufficio apparentemente rotazione tra i membri di importanti famiglie berbere [16]:. 37-40 Circa 220 aC, alla luce del primo ci ha dato da resoconti storici, tre grandi regni era sorta tra i Berberi del Nord Africa (ovest a est): (1) il Mauri (in Marocco moderno) sotto il re Baga; (2) il Masaesyli (nel nord dell'Algeria) sotto Syphax che governò dal due capitali, Siga (nei pressi di Orano moderna) e ad est Cirta (Constantine moderna); e (3) il Massyli (a sud di Cirta, ovest e sud di Cartagine) governato da Gaia, padre di Massinissa. Più tardi Masinissa avrebbe ricevuto gli onori addicono un leader importante sia da romani e gli stati ellenici [16]:. 24-27 berberi identità etniche sono stati mantenuti durante i lunghi periodi di dominio di Cartagine e Roma. Durante i primi secoli dell'era islamica, si è detto che le tribù berbere sono stati divisi in due blocchi, il Butr (Zanata e alleati) e il Baranis (Sanhaja, Banu Masmuda, e altri). [41] L'etimologia di questi nomi è chiaro, forse derivante da costumi tribali per l'abbigliamento ( "Abtar" e "burnus"), o magari distinguendo il nomade (Butr) dal contadino (Baranis). Gli arabi ha attirato la maggior parte dei loro primi reclute dalla Butr. [42] Più tardi, le leggende sorte di un oscuro, antica invasione del Nord Africa dagli Himyarite arabi dello Yemen, da cui un antenato preistorico era evidentemente fabbricata: discesa berbera da due fratelli, Burnus e Abtar, che erano figli di Barr, il nipote di Canaan [ 16]:. 131 (Canaan essendo il nipote di Noè tramite suo figlio Cam) [43] Entrambi Ibn Khaldun (1332-1406) e Ibn Hazm (994-1064), così come i genealogisti berberi ritenuto che l'ascendenza araba Himyarite era totalmente inaccettabile. [44] Questa leggendaria stirpe, però, ha giocato un ruolo nel processo di arabizzazione lungo questo. Il governo di Cartagine fu senza dubbio modellato dopo la fenicia, in particolare la città madre di Tiro, ma le città fenicie avuto re e Cartagine a quanto pare non l'ha fatto. [74] Un ufficio importante è stato chiamato in punica i Suffets (una parola semitica agnate con l'ebraico antico suffeta solitamente tradotto come giudici come nel libro dei Giudici). Eppure la suffeta a Cartagine era più il leader esecutivo, ma come ben servita in un ruolo giudiziaria. La nascita e la ricchezza erano le qualifiche iniziali. [75] Sembra che il suffeta è stato eletto dai cittadini, e ha tenuto l'ufficio per la durata di un anno; Probabilmente c'erano due di loro alla volta; quindi abbastanza paragonabile al consolato romano. Una differenza fondamentale era che il suffeta non aveva alcun potere militare. i generali cartaginesi schierate eserciti mercenari e sono stati eletti separatamente. Da circa 550-450 famiglia Magonid monopolizzato la posizione militare superiore; più tardi la famiglia barcidi ha agito in modo simile. Alla fine ne è venuto a essere che, dopo una guerra, il comandante generale ha dovuto testimoniare giustificare le sue azioni davanti a un tribunale di 104 giudici. [76] Aristotele (384-322, greco) parla Cartagine nella sua Politica descrive la città come una "costituzione mista", un accordo politico con gli elementi della monarchia, aristocrazia e democrazia conviventi. [77] Più tardi Polibo di Megalopolis (c.204-122, greco) nelle sue Storie descriverebbe la Repubblica Romana come una costituzione mista in cui i consoli erano la monarchia, il Senato l'aristocrazia e le Assemblee della democrazia. [78] Evidentemente Cartagine ha avuto anche un istituto di anziani che ha consigliato il Suffets, simile al Senato romano. Non abbiamo un nome per questo corpo. A volte i membri avrebbero viaggiare con un generale dell'esercito in campagna. I membri formano anche le commissioni permanenti. L'istituzione ha avuto diverse centinaia di membri della classe più ricca che ha tenuto l'ufficio per la vita. Posti vacanti erano probabilmente riempite per cooptazione. Tra i suoi membri sono stati selezionati i 104 giudici di cui sopra. Più tardi il 104 sarebbe venuto a giudicare non solo i generali dell'esercito, ma altri titolari di cariche così. Aristotele considerava il 104 come il più importante; ha paragonato alla Soprintendenza di Sparta in materia di controllo sulla sicurezza. Al tempo di Annibale, tale giudice ha tenuto carica a vita. A un certo punto ci è venuto anche per essere schede di auto-perpetuazione indipendenti di cinque che hanno riempito i posti vacanti e controllati (non militare) amministrazione pubblica. [79] assemblee popolari anche esistevano a Cartagine. Quando un punto morto le Suffets e l'istituzione quasi-senatoriale potrebbe richiedere l'assemblea a votare, o in questioni molto importanti per il raggiungimento di coerenza politica. I membri dell'assemblea non avevano la ricchezza o la nascita qualificazione giuridica. Come i suoi membri sono stati selezionati non è noto, ad esempio, sia dal gruppo festival o reparto urbano o un altro metodo. [80] I greci sono stati favorevolmente impressionati dalla costituzione di Cartagine; Aristotele aveva uno studio ha fatto che, purtroppo, si perde. Nella breve rassegna di approvazione di esso trovato nella sua Politica di Aristotele vide un difetto:. Che si concentrano sulla ricerca della ricchezza ha portato alla oligarchia [81] Così è stato a Cartagine. La gente era politicamente passiva; diritti popolari è venuto in ritardo. Essendo una repubblica commerciale mettendo in campo un esercito mercenario, la gente non sono stati reclutati per il servizio militare, un'esperienza che può favorire la sensazione di azione politica popolare. D'altra parte, Cartagine era molto stabile; c'erano poche aperture per i tiranni. "La superiorità della loro costituzione è dimostrato dal fatto che la gente comune rimangono fedeli", ha osservato Aristotele. [82] Solo dopo la sconfitta. da parte di Roma devastato ambizioni imperiali di Cartagine hanno le persone esprimono interesse per la riforma. [83] Nel 196, dopo la seconda guerra punica, Annibale Barca, ancora molto ammirato come capo militare barcidi, è stato eletto suffeta. Quando le sue riforme sono state bloccate da un funzionario finanziario in procinto di diventare un giudice per la vita, Annibale radunato la popolazione contro i 104 giudici. Ha proposto un termine di un anno per il 104, come parte di una revisione importante civica. I suoi avversari politici vigliaccamente andati a Roma con l'accusa di cospirazione Annibale, con tramando guerra contro Roma in campionato con Antioco il sovrano ellenico della Siria. Anche se Scipione l'Africano resistito tale manovra, l'intervento alla fine romano costretto a lasciare Annibale Cartagine. Così i funzionari corrotti di Cartagine hanno bloccato efficacemente gli sforzi di Annibale Barca di riforma.

Tunisia : Informati su feste, ricorrenze e manifestazioni del paese

Feste e manifestazioni

1 gennaio
Capodanno.
20 gennaio 2007
Giorno dell'Egira (capodanno islamico-01/01/1428 dell'Egira). Capodanno musulmano.
Febbraio
Festival dell'oliva nella regione di Sousse.
20 marzo
Giorno dell'Indipendenza (festa nazionale).
21 marzo
Giornata della gioventù.
Aprile
Festival delle arance di Nabeul.
9 aprile
Giornata dei Martiri.
1°maggio
Festa del lavoro.
Da giugno ad agosto
Festival internazionale di Cartagine (danza, musica, teatro).
Luglio
Festival del jazz di Tabarka.
25 luglio
Festa della Repubblica.
5 agosto
Festa della Mare. Gare nautiche, musica, danza e pic-nic sulla spiaggia.
13 agosto
Giornata della Donna.
15 ottobre
Giornata dell'Evacuazione.
2 settembre 2008.
2 ottobre 2008.
Aid el-Fitr (festa che celebra la fine del ramadan).
7 novembre
Anniversario della presa del potere di Ben Ali. Commemorazione del Cambiamento.
Novembre
Festival del Sahara a Douz con corse di levrieri, combattimenti di dromedari, letture di poesie e canti.
20 dicembre 2007
Aid el-Kébir. Commemorazione del sacrificio di Abramo.

Altrove nel mondo
Tunisia : Motore di ricerca
  • Vacanze
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Auto