Viaggi Tagikistan - Guida Tagikistan con Easyviaggio
  • Connettiti
  • Tagikistan,
    © iStockphoto.com / Med_ved
1      
  • Trova i tuoi :
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Case vacanza
  • Auto
  • Vacanze
  • Guida di viaggio

Tagikistan

Da Paola Kim Simonelli Paola Kim Simonelli Capo rubrica
Come la maggior parte dei suoi vicini, il Tagikistan è un paese montuoso. Dopo l'indipendenza, proclamata nel 1991, la regione è stata teatro di una guerra civile che lo ha reso il paese più povero dell'Unione Sovietica. L'aiuto internazionale gli ha permesso di risollevarsi. Le risorse di cotone costituiscono una vera fortuna per il paese. Il Pamir, la catena montuosa tagika, è tra le più alte del mondo. Qui i più temerari potranno partire alla ricerca del famoso Yeti!

I consigli della redazione

Prima di partire, informatevi bene sulla situazione del paese. Purtroppo il Tagikistan è ancora troppo instabile e la guerra civile ha fatto strage per molto tempo. Si tratta di una destinazione pericolosa, destinata piuttosto ai viaggiatori esperti, avventurieri ma con senno. In ogni caso è vivamente sconsigliato dal Ministero degli Esteri, preoccupato per gli attentati terroristici e altri episodi di violenza che continuano a verificarsi di tanto in tanto.

I più

  • +I paesaggi sono magnifici, mozzafiato.
  • +La popolazione è estremamente accogliente.

I meno

  • -Persiste una stabilità politica costante.
  • -Le formalità amministrative sono numerose (siate pazienti e cortesi in ogni circostanza e verificate, per quanto possibile, tutte le informazioni che vi vengono date).

Gastronomia

I piatti tradizionali tagiki sono a base di pecora e di verdure varie. I tagiki amano molto anche le spezie e le erbe aromatiche. Fra le specialità locali, troverete i nahud sambusa, una specie di samosa ai piselli. A ogni pasto avrete diritto al pane locale, il nan, preparato senza lievito. Assaggerete sicuramente anche il plov, un piatto di riso accompagato da carne e verdure cotte in un paiolo, e gli chachlyks, una sorta di spiedini di agnello o di manzo. I tagiki amano molto anche le zuppe, il formaggio e gli yogurt. Fra le bevande, assaggiate il tè verde tchai che si beve un po' ovunque e a tutte le ore. Non potrete evitare neanche il kumi, a base di latte di giumenta fermentato, al quale viene aggiunto un po' di alcool e che risulta soprattutto molto amaro. La regina delle bevande alcoliche rimane la vodka.

Souvenirs e artigianato

Non perdetevi le spezie, i tessuti in seta e i gioielli in argento. Troverete anche dei vestiti. Gli esercizi commerciali non hanno orari di apertura fissi.