Informazioni pratiche Svizzera

  • Svizzera
    © Jakob Radlgruber / 123RF
  • Svizzera
    © Boris Stroujko / 123RF
Emma Sansone
Emma Sansone Esperto della destinazione Svizzera
Svizzera  : le cifre chiave

Superficie : 41.290 km², ossia un settimo dell'Italia. km2

Popolazione : 7,3 milioni di abitanti. La popolazione si concentra sul pianoro che si estende da Ginevra al lago di Costanza. Le tre città più popolate sono, nell'ordine, Zurigo, Basilea e Ginevra. Gruppi etnolinguistici: svizzeri tedeschi (65%), romandi (19%), italofoni (7,5%), romanci (0,6%). abitanti

Fuso orario : Nessun fuso orario tra Italia e Svizzera.

Svizzera : Per partire informati!

Voli

1 ora e 30 minuti per recarsi da Roma a Ginevra, che dista 713 km.

1 ora e 40 minuti per Zurigo, che dista 880 km.

Aeroporti

Gli aeroporti di Zurigo e di Ginevra sono direttamente collegati al centro mediante il treno (10 min. di tragitto a Zurigo, 6 min. a Ginevra). Basilea e Berna dispongono di autobus-navetta (20 min. di tragitto). L'aeroporto di Zurigo si trova a 11 km dal centro città. In taxi, contare all'incirca 70 CHF. Quello di Ginevra è a 5 km (circa 40 CHF a corsa). Per chi arriva con Swissair e Crossair e prende poi la rete ferroviaria, è possibile fare trasferire direttamente i propri bagagli dall'aeroporto fino alla maggior parte delle stazioni ferroviarie o di corriere in Svizzera, e viceversa.
Informazioni aeree:

Sicurezza

La Svizzera, con la sua reputazione di ordine e disciplina, è senza dubbio uno dei paesi più sicuri d'Europa. I furti e le aggressioni nei confronti dei turisti sono veramente rari. Non è necessaria alcuna precauzione particolare, fermo restando la raccomandazione di evitare di passeggiare tardi la notte nei quartieri di periferia delle città principali.

Lingua

Le quattro lingue ufficiali sono, per ordine di importanza, il tedesco, il francese, l'italiano e il romancio.

Formalità e visti

E' necessaria la carta d'identità o il passaporto in corso di validità. Il visto non è necessario per un soggiorno inferiore ai tre mesi. Per soggiorni di maggior durata, rivolgersi all'ambasciata.

Religioni

46,5% cattolici e 40% protestanti.

Moneta

La moneta è il franco svizzero, suddiviso in 100 centesimi. Le carte di credito (Visa, MasterCard, Diners Club, American Express) sono accettate nella stragrande maggioranza degli hotel, ristoranti e negozi, e permettono di prelevare contanti nelle banche o presso gli sportelli bancomat. Gli euro e i traveller's cheque in euro possono essere cambiati senza difficoltà in tutte le banche, gli uffici di cambio, gli uffici postali e presso i maggiori hotel. Le banche sono aperte dalle 9:00 alle 16:30 dal lunedì al venerdì.

Circolare nella zona

In treno. Senza dubbio è il miglior mezzo per scoprire la Svizzera. La rete svizzera delle ferrovie federali (CFF), unita a quella delle corriere postali e delle navi, totalizza più di 16.000 km. La comodità, la pulizia e la puntualità dei treni svizzeri sono leggendari, e almeno un treno parte ogni ora dalle principali stazioni del paese e in tutte le direzioni. Si consiglia vivamente di prendere un abbonamento a metà tariffa, che permette inoltre di acquistare biglietti a metà prezzo per le corriere e le navi dei grandi laghi, e offre anche riduzioni per il noleggio di biciclette, l'ingresso in certi musei e negli hotel. La Swiss Card offre, per 150 CHF, l'andata e ritorno dal luogo di arrivo fino al luogo di soggiorno e prezzi ridotti della metà per un mese. Il Swiss Pass, valido 4, 8, 15 o 21 giorni, consente di circolare liberamente su tutta la rete di treni, autobus, navi, nonché tram e autobus in città. Il Swiss Flexi Pass, valido un mese, permette di scegliere da 3 a 9 giorni durante i quali è possibile circolare a volontà. All'arrivo delle 230 stazioni CFF, si trovano a noleggio delle biciclette che si potranno restituire successivamente in un'altra stazione (è possibile portare le biciclette nei treni). Inoltre, alcuni treni offrono itinerari panoramici indimenticabili: il Glacier Express, che collega le due stazioni alpine di Zermatt e di St-Moritz; il Guglielmo Tell Express, dalla Svizzera centrale tedesca fino al Ticino; il Bernina Express, la linea più elevata in Svizzera, che attraversa i Grigioni fino in Italia; il Golden Pass, da Montreux a Lucerna, che collega il lago Lemano a quello dei Quattro Cantoni, o ancora il Saint-Bernard Express, da Martigny a Orsières, e il Mont-Blanc Express, da Martigny a Chamonix.
Per la strada: i conducenti che circolano in Svizzera con la propria vettura devono essere muniti del libretto di circolazione, della patente di guida e di un'assicurazione. La polizia svizzera è molto rigorosa in materia di sicurezza stradale e del rispetto dei limiti di velocità. E' obbligatorio avere un talloncino annuale (25 euro) per circolare sulle autostrade e superstrade. Durante la stagione invernale, si consiglia l'uso di pneumatici chiodati o delle catene sulle strade di montagna. È possibile altrimenti noleggiare una vettura sul posto (numerose società di noleggio nelle principali città), oppure utilizzare il servizio di corriere postali. Circolano su 700 tragitti turistici attraverso la Svizzera, e sono riconoscibili dal colore giallo vivo.
In nave: viaggiare sui laghi e sui fiumi è sempre un momento molto piacevole. Quasi 170 battelli navigano attraverso il paese, dalle maestose navi a vapore alle unità moderne ultraveloci. Dei traghetti circolano sul lago di Costanza tra Romanshorn e Friedrichshafen e tra Meersburd e Costanza; sul lago dei Quattro Cantoni tra Beckenried e Gersau; sul lago di Zurigo tra Horgen e Meilen e sul lago Maggiore tra Verbania e Laveno.
In aereo: esistono numerosi collegamenti interni con Swissair tra Basilea, Ginevra, Zurigo, Lugano e Berna.

Salute

Non è necessario alcun vaccino. Le condizioni sanitarie, in Svizzera, sono eccellenti e gli ospedali sono di alta qualità. In caso di emergenza, comporre il 117 (polizia) o il 118 (pompieri). E' consigliabile sottoscrivere un'assicurazione di viaggio, che includa il rimpatrio e che copra le spese mediche in caso di incidente.

Elettricità

Corrente elettrica a 220 V, prese diverse di quelle italiane.

Volume di afflusso turistico

7,2 milioni di turisti hanno visitato la Svizzera nel 2005.

Tasse e mance

Le tasse sono comprese nei prezzi esposti. Si usa lasciare una mancia al ristorante, e ai portabagagli negli hotel.

Telefono

Dall'Italia verso la Svizzera: 00 + 41 + prefisso regionale senza lo 0 (Ginevra: 22, Losanna: 2, Friburgo: 26; Basilea: 61, Berna: 31, Lucerna: 41, Zurigo: 1, Locarno e Lugano: 91) + numero.
Dalla Svizzera verso l'Italia: 00 + 39 + prefisso regionale + numero.
Da una città o da una regione all'altra: prefisso con lo 0 + numero.
All'interno di una stessa città: numero senza prefisso.

Svizzera : Tutti gli indirizzi utili per questo paese

Before leaving

Ambasciata della Svizzera
Via Barnaba Oriani, 61 - 00197 Roma.
Tel.: 06 809571.
Consolati svizzeri a Genova, Milano e Napoli.
Svizzera Turismo
Piazza Cavour 4 - 20121 Milano.
Tel.: 00800 1002 0030 (numero gratuito). Informazioni e spedizione di cataloghi.


Sul posto

Suisse Tourisme.
Tödistrasse 7, CH-8027, Zurigo.
Tel.: (00 41) 44 288 11 11. Fax: (00 41) 44 288 12 05, www.switzerland.com. Tutte le città e le stazioni dispongono di un ufficio di informazioni turistiche.
Ambasciata d'Italia
Elfenstrasse, 14 - CH-3006 Berna.
Tel.: (00 41) 31 3500777.
Consolato Generale
Via Ferruccio Pelli 16b - 6900 Lugano.
Tel.: (00 41) 91 9133050.

Altrove nel mondo
Svizzera : Motore di ricerca
  • Vacanze
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Auto