Cultura Svizzera

  • Svizzera
    © Jakob Radlgruber / 123RF
  • Svizzera
    © Boris Stroujko / 123RF
Paola Kim Simonelli
Paola Kim Simonelli Esperto della destinazione Svizzera

Svizzera : Scopri la cultura di questo paese

Letteratura

Libri di prestigio
Capanne delle Alpi Svizzere, di R. Kundert e M. Volken. Editore: CAS Club Alpino Svizzero.

Romanzi, racconti e novelle
Le fantasticherie del passeggiatore solitario, di Jean-Jacques Rousseau. Ed. Rizzoli.
Bella del Signore, di Albert Cohen. Ed. BUR.
Guida di un piccolo viaggio in Svizzera, di Jean Paulhan. Ed. Sellerio.
Viaggio in Italia, di Michel de Montaigne. Ed. BUR.

Guide

Svizzera. Di Lorne Jackson, Sarah Johnstone, Damien Simonis. Edt, Lonely Planet, 2003.
Svizzera. Vallardi Viaggi, Rough Guide, 2007.
Svizzera. Mondadori, 2005.
Svizzera. TCI, 2003.
Svizzera. Tra valli, valichi e cronometrica precisione. White Star.

Svizzera : Informati sulla storia del paese

Date storiche

58 a.C. guerra gallica, i romani sottomettono gli elvezi.
260 d.C. prima invasione degli alamanni.
888, l'Elvezia appartiene ai Bourguignons.
1100, la famiglia degli Zähringen si insedia nel bacino dell'Aar e fonda le città di Berna e Friburgo.
XIII secolo, Guglielmo Tell e i cantoni difendono i loro territori contro gli Asburgo.
1291, di fronte alle ambizioni austriache, i Waldstätte (i cantoni primitivi, ossia Uri, Svitto e Untervaldo) decidono di allearsi per formare una confederazione.
1474, i confederati, che raggruppano già otto cantoni, invadono il paese di Vaud e sconfiggono le truppe di Carlo il Temerario.
1515, dopo la battaglia di Marignano perduta contro Francesco I, viene firmato il trattato di pace con la Francia.
1525, inizio della Riforma nella Svizzera tedesca.
1648, trattati di Westfalia e indipendenza della Confederazione elvetica.
1685, revoca dell'editto di Nantes. Gli ugonotti francesi si esiliano in massa verso la Svizzera romanda.
1815, il congresso di Vienna riconosce l'indipendenza e la neutralità del paese.
1848, creazione di uno Stato federale, con Berna come capitale.
1979, creazione del cantone del Giura.
1986, la popolazione respinge con un referendum l'adesione all'ONU.
1992, rifiuto di adesione alla CEE, ma adesione all'FMI e alla Banca mondiale.
1997, Flavio Cotti è nominato alla presidenza. Lo stesso anno scoppia lo scandalo dei fondi rubati agli ebrei durante la seconda guerra mondiale. Per la prima volta nella sua storia, la Svizzera accetta di svelare il segreto bancario. Un fondo di solidarietà, di 7 miliardi di FS, viene istituito a favore dei superstiti dell'Olocausto.
1999, la socialista Ruth Dreifuss è la prima donna ad accedere alla presidenza della Confederazione elvetica.
2002, Pascal Couchepin è eletto presidente.

Svizzera : Informati su feste, ricorrenze e manifestazioni del paese

Feste e manifestazioni

1° gennaio
Capodanno. Sfilata in maschera degli achetringele a Laupen per San Silvestro.
Febbraio
Corse ippiche sulla neve a Saint-Moritz.
Febbraio-marzo
Carnevale di Basilea.
Caprices Festival. Concerti pop, funk, hip hop, spettacoli, gare di snowboard a Crans Montana.
Marzo-aprile
Processione delle prefiche per il Venerdì Santo a Romont e Mendrisio.
Pasqua.
1° maggio
Festa del Lavoro.
Fine maggio
Festa dell'Ascensione.
Luglio
Festival d'opera nelle arene di Avenches.
Festival di Jazz di Montreux.
1° agosto
Festa nazionale.
Agosto
Festival del film di Locarno.
Fine settembre
Feste delle vendemmie a Neuchâtel e a Lugano.
Ottobre
Festival de cinema underground.
Fine novembre
Mercato delle cipolle di Berna (4° lunedì di novembre).
25-26 dicembre
Natale.

Altrove nel mondo
Svizzera : Motore di ricerca
  • Vacanze
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Auto