Viaggi Sudafrica - Guida Sudafrica con Easyviaggio
  • Connettiti
  • Sudafrica,
    ę iStockphoto.com / Pieter-Pieter
  • Sudafrica
    ę iStockphoto.com / BrettDurrant
   
  • Trova i tuoi :
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Case vacanza
  • Auto
  • Vacanze
  • Guida di viaggio

Viaggio nella culla della civiltÓ: il Sudafrica

Da Paola Kim Simonelli Paola Kim Simonelli Capo rubrica
Il primo pensiero che viene in mente quando si immagina il Sudafrica Ŕ, nella maggior parte dei casi, legato alla ricchezza dei suoi parchi e delle sue riserve naturali. Nel Paese si trova il famoso parco nazionale Kruger, che non ha certo bisogno di presentazioni. Il Sudafrica, per˛, culla della civiltÓ, Ŕ anche molto altro, oltre alla natura...

Guida di viaggio

La storia del Sudafrica Ŕ un avvicendarsi di differenti popolazioni. "Culla della civiltÓ", questo Stato fu il testimone della nascitÓ delle prime comunitÓ umane, che poi migrarono nel resto dell'Africa, in Asia e in Europa. Nei secoli successivi, in questi luoghi vissero Boscimani, Zulu e Xhosa. Dopo che nel 1487 Bartolomeo Diaz doppi˛ il Capo di Buona Speranza, gli olandesi stabilirono una base commerciale in quella che in seguito diventerÓ CittÓ del Capo. A fine del XIX secolo alcune sanguinose guerre tra inglesi e boeri (i discendenti dei coloni olandesi) terminarono con la vittoria britannica e la creazione dell'Unione Sudafricana. Inizialmente dominio all'interno del Commonwealth, nel 1931 il Sudafrica ottenne la parziale autonomia, ma l'indipendenza completa arriverÓ solo nel 1973.

Dopo la fine della Seconda guerra mondiale, il Paese fece da scenario alla progressiva segregazione razziale tra neri e bianchi. Il termine apartheid, che in lingua afrikaans significa "separazione") fu largamente utilizzato per indicare questo lungo e triste periodo, che dur˛ per pi¨ di 40 anni. L'apartheid termin˛ nei primi anni Novanta, con la liberazione dal carcere e la successiva elezione a Presidente del Sudafrica di uno dei massimi protagonisti della lotta, Nelson Mandela. Ora il motto dello Stato sudafricano Ŕ uniti nella diversitÓ, per celebrare la convivenza delle numerose etnie presenti.

Il Sudafrica custodisce molti tesori. La destinazione Ŕ famosa per i suoi parchi zoologici in generale, e per il parco nazionale Kruger in particolare, ma trae beneficio anche dalle sue spiagge. I due litorali, sull'Oceano Indiano e sull'Oceano Atlantico, rappresentano l'ideale non solo per il relax sulle rive del mare, ma anche per sport come il surf o le immersioni subacquee, che si pratica in localitÓ come Mossel Bay e Sodwana Bay.

Il Sudafrica Ŕ l'unico Stato al mondo ad avere tre capitali: Pretoria (sede del Governo), CittÓ del Capo (sede del Parlamento), e Bloemfontein (sede del potere giudiziario). A livello internazionale Ŕ Pretoria, sede del Parlamento, ad essere identificata come capitale.

I consigli della redazione

I valichi di frontiera dello Swaziland chiudono alle 17:00, dunque meglio che partiate giÓ prevenuti con l'idea di trascorrervi la notte, nel caso in cui arrivaste a metÓ giornata. Infatti, la traversata dura una mezza giornata abbondante.

Durante il soggiorno nel Kwazulu-Natal, non esitate a fare tappa nell'incantevole cittadina di Santa Lucia. Qui potrete degustare deliziosi frutti di mare e trovare affittacamere a prezzi molto invitanti. Nel porto, potrete noleggiare imbarcazioni per risalire l'estuario e osservare ippopotami e coccodrilli. Evitate tuttavia di avvicinarvici troppo a questi imponenti ed aggressivi animali acquatici!

I più

  • +Il Sudafrica Ŕ uno dei paesi africani pi¨ interessanti per l'osservazione della natura.
  • +Le spiagge sono magnifiche.
  • +Poca differenza di fuso orario.
  • +Le stagioni sono invertite rispetto all'Italia.

I meno

  • -I centri urbani sono molto insicuri, soprattutto Johannesbourg e CittÓ del Capo.
  • -Il costo della vita Ŕ relativamente alto.

Tradizioni

L'etnia zul¨, che rappresenta circa 10 milioni di individui, si Ŕ stabilita nel paese nel corso delle conquiste di Shaka, il grande capo guerriero, all'inizio del XIX secolo. Organizzati in clan, gli zul¨ hanno ancora un re (Goodwill Zwelithini) a capo del popolo, e sono ancora considerati degli intrepidi guerrieri. Nella loro tipica tenuta in pelle di leopado, sfilano talvolta con scudo in pelle di mucca e zagaglie: si chiama comunemente Toyi Toyi (ormai si vede soltanto durante le manifestazioni politiche). ╚ nel corso dei Toyi Toyi che ci si rende realmente conto del carattere impressionante dei canti e delle danze zul¨.

Gastronomia

In Sudafrica si possono incontrare tutti i tipi di cucina. A Durban, per esempio, potrete degustare specialitÓ indiane di ottima qualitÓ. Nelle riserve, il cibo, molto vario, si serve generalmente sotto forma di buffet. Nei ristoranti, rimarrete stupiti per i prezzi estremamente contenuti rispetto a quelli applicati in Europa.

La cucina sudafricana risente dell'influenza multiculturale del suo passato (ovviamente, in modo principale quello inglese e olandese), ma alcuni piatti tipici della cultura afrikaner rimangono comunque imprescindibili. Tra questi, il biltong, lo snack per eccellenza dei sudafricani, costituito da striscioline di carne di manzo, struzzo o altra selvaggina aromatizzate e lasciate essiccare, e i sosaties, spiedini di carne d'agnello marinati al curry e cotti alla griglia. Lungo le coste sudafricane, inoltre, potrete gustare delle eccellenti aragoste, che troverete in abbondanza nelle acque dell'oceano e dal sapore indescrivibile.

Cabernet-Sauvignon, Syrah (Shiraz), Pinot nero, Merlot, Cinsaut, Pinotage (per quanto riguarda i rossi) o Chardonnay, GewŘrztraminer e Muscadet (per quanto riguarda i bianchi), il Sudafrica figura al terzo posto nel mondo tra i paesi produttori di vino e alcuni vigneti raggiungono un livello di qualitÓ molto elevato.

Indice di confort meteo

Scopri le previsioni meteo settimanali di Sudafrica . I diversi criteri climatici utilizzati ci permettono di suggerire con precisione il miglior periodo per partire a Sudafrica . Gli indici temperatura, pioggia, abbronzatura o ancora l'indice vento vi permetteranno, grazie ad un indice meteo globale, di scegliere tra le attività che più si adattano alle condizioni climatiche previste per il periodo selezionato e in tal modo, godere a pieno delle proprie vacanze a Sudafrica .

settembre

  • Durban flecheStagne 63/100 Buono
  • Cape Town flecheStagne 43/100 Sufficiente
Vedi tutte le località meteo

Souvenirs e artigianato

Per coloro che dispongono di un cospicuo budget, il Sudafrica Ŕ un paradiso dello shopping. ╚ senza dubbio con i diamanti che si possono concludere i migliori affari, grazie a prezzi inferiori fino al 30% rispetto all'Europa. Si trovano facilmente (senza IVA per gli stranieri) nei grandi centri commerciali. Quanto ai gioielli e all'artigianato africano, i "Curios", ossia i negozi di souvenir, non mancano assolutamente.

Attrazioni turistiche

Il Nord del Sudafrica, Il Western Cape, I paesaggi, Sudafrica
Il Western Cape
Northern Cape, Il Northern Cape, I paesaggi, Sudafrica
Il Northern Cape
La Provincia del Capo, KwaZulu-Natal, I paesaggi, Sudafrica
KwaZulu-Natal
Il Northern Cape , Costa selvaggia di Eastern Cape , Sudafrica
Il Northern Cape
L'Eastern Cape , Le cittÓ del Free State , Sudafrica
L'Eastern Cape
Il Free State , Sudafrica
Il Drakensberg
Il Nord , La provincia del KwaZulu-Natal , Sudafrica
KwaZulu-Natal
Le montagne di Drakensberg, La Table Mountain, I paesaggi, Cape Town, Sudafrica
La Table Mountain
La costa dell'Oceano Indiano , Le spiagge dell'Oceano Indiano , Sudafrica
La costa dell'Oceano Indiano
La costa della penisola , Yzerfontein , Sudafrica
La costa della penisola
Il Wilderness National Park, Wilderness, Le rive, Sudafrica
Wilderness
Il popolo Shangaan, I Shangaan, Le arti e la cultura, Sudafrica
I Shangaan
Le varie comunitÓ del Sudafrica, Gli altri popoli, Le arti e la cultura, Sudafrica
Gli altri popoli
Canzoni tradizionali zulu, L'Isicatamiya, Le arti e la cultura, Sudafrica
L'Isicatamiya
Il teritorio degli zul¨ , Il territorio degli Zulu , Sudafrica
Il teritorio degli zul¨
Sudafrica : Da visitare