Tudela

  • Seconda cittÓ della Navarra, Tudela fu abitata sin dal Neolitico e qui convissero Arabi, Mozarabi ed Ebrei. Fa parte del tragitto del «Caminos de Sefarad», formato da 15 cittÓ spagnole che ancora oggi conservano i resti della cultura sefardita. Questa fu l'ultima popolazione di Navarra a sottomettersi a Ferdinando il Cattolico, che dichiar˛ guerra alle giurisdizioni della cittÓ, conquistandole ...
    ę kairos69 / 123RF
Paola Kim Simonelli
Paola Kim Simonelli Esperto della destinazione Spagna

Seconda cittÓ della Navarra, Tudela fu abitata sin dal Neolitico e qui convissero Arabi, Mozarabi ed Ebrei. Fa parte del tragitto del «Caminos de Sefarad», formato da 15 cittÓ spagnole che ancora oggi conservano i resti della cultura sefardita. Questa fu l'ultima popolazione di Navarra a sottomettersi a Ferdinando il Cattolico, che dichiar˛ guerra alle giurisdizioni della cittÓ, conquistandole il 4 ottobre 1512.

Spiccano le opere di numerosi stili, come il tracciato urbano arabo, la chiesa romanica della Magdalena o il Palacio del MarquÚs de San Adrißn, di stampo rinascimentale, che spicca per i suoi affreschi grigiastri. Caratteristica anche la piazza dei Fueros, cuore della cittÓ e punto di ritrovo per le feste, circondata da ballatoi, scudi di ceramica e scene taurine dell'Hospital de Nuestra Se˝ora de Gracia (XVI sec.).

Tudela : cosa visitare ?

La fauna e la flora

Altrove nel mondo
Navarra : Motore di ricerca Vacanze
  • Vacanze
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Auto